27 Prossimi eventi

Ordina per

IL MONTE ROSA con StarTrekk Il Monte Rosa nelle Alpi Pennine, è il re incontrastato in fatto di altezza. Raggiunge con la Punta Dufour, la più alta, i 4.634 metri. Sono in molti a credere che il suo nome sia dovuto al magico colore rosa di cui si tinge in determinati momenti della giornata: l’alba e il tramonto. Effettivamente in questi momenti è il rosa a prevalere sugli altri colori, creando effetti fiabeschi e luci particolari. Non è questo il vero motivo, infatti diverse montagne si colorano al nascere o al calare del sole !!! “Rouese” è la vera origine del nome Monte Rosa. Questo termine significa ghiacciaio in “patois”, antica lingua parlata dalle popolazioni della zone circostanti. Startrekk in collaborazione con l’amico e Guida Alpina, Mario Taller, organizza l’ascesa di questa affascinante e impegnativa vetta. Saremo condotti, supportati e “coccolati” dall’esperienza trentennale di Mario Taller, Guida Alpina, nonchè istruttore Nazionale di Sci Alpino (http://www.alpemotions.com/team/mario-taller/). PROGRAMMA: MONTE ROSA (Capanna Margherita 4.554 m) Venerdì 28 giugno: arrivo in mattinata ad Alagna, Val Sesia. Verso le ore 12.00 controllo materiali personali zaino ramponi ecc. Primo pomeriggio salita con gli impianti fino al passo dei Salati (2.980 m), poi lentamente ci si porta […]

La Cappella del Barolo L’associazione di promozione sociale Camminare lentamente di Villanova d’Asti, nell’ambito del progetto Sentiero verde 2019 organizza la camminata “La Cappella del Barolo” il 28 aprile 2019. Il ritrovo, intorno alle 13,30, è previsto nei pressi del Municipio, in Piazza Municipio, n.2 a La Morra (Cn), la partenza alle ore 14,30. La Morra è un bellissimo borgo delle Langhe, premiato con la bandiera arancione, come piccolo borgo d’eccelenza dal Touring Club. Da lì partiremo per un interessante itinerario, che ci porterà a conoscere un territorio splendido, famoso per la produzione del re dei vini, il Barolo. La passeggiata, di circa 7, quasi totalmente su sentieri o carrarecce prive di traffico veicolare, si diparte tra le meravigliose colline patrimonio mondiale dell’Unesco, raggiungendo la piccola cappella della Madonna delle Grazie in località Brunate, restaurata e completamente dipinta con colori vivaci da due artisti, l’inglese David Tremlett e l’americano Sol Lewitt . Sono presenti alcuni tratti in pendenza, per cui si consigliano scarpe da trekking. Rientro per le ore 17,00 circa. Al termine possibilità di degustazione vini del territorio. Prenotazione obbligatoria della degustazione entro venerdì 26 aprile. La partecipazione alle iniziative di Camminare lentamente è riservata ai soci. Tessera annuale […]

Terra d’Arneis, camminata enogastronomica “Castellinaldo, terra d’Arneis” Camminata enogastronomica di sabato 13 luglio con partenza da Castellinaldo L’Associazione di promozione sociale Camminare lentamente di Villanova d’Asti, nell’ambito del progetto Sentiero verde 2019 organizza la passeggiata enogastronomica “Castellinaldo, terra d’Arneis” in collaborazione con l’Azienda Agricola Cascina del Pozzo www.cascinadelpozzo.it Programma Ore 18,30 Ritrovo in via San Damiano 1 a Castellinaldo Ore 19,00 Partenza passeggiata. Passeggiata di circa 6 chilometri, per tutti, a passo lento, in un territorio incredibile, tra dolci colline, vigne pregiate, storia millenaria ed eccellenze enogastronomiche. Saranno utilizzati sentieri sterrati o comunque stradine a traffico ridotto. Sono presenti alcuni tratti in pendenza, per cui si consigliano scarpe da trekking. La passeggiata presenterà tre posti tappa abbinati alla degustazione delle prelibatezze culinarie locali e degli eccellenti vini DOC e DOCG dell’ Azienda Agricola Cascina del Pozzo. A tutti i partecipanti, per la degustazione, all’atto dell’iscrizione, verrà offerto un calice con sacca portabicchiere. 1ª Tappa: Friciule e lardo, frittate alle erbette. Vini: Spumante Brut Decimo e Langhe Favorita 2018 2ª Tappa: Acciughe al verde e giardiniera. Vini: Roero Arneis “Montemeraviglia” 2018, Langhe Rosato 2018 e Barbera d’ Alba“Fossamara” 2017 3ª Tappa: Risotto. Nebbiolo d’Alba 2017 Dolce e Caffè. Vini: Birbet dolce […]

Acque di Bellezza a Mergozzo Buongiorno a tutti, Eccoci con una nuova avventura per la nostra associazione: la gita al lago! L’escursione durerà l’intera giornata e ci porterà in uno degli angoli più straordinari della nostra regione, il Lago di Mergozzo, uno degli specchi d’acqua più limpidi e puliti della nostra penisola. Affacciato su questo lago situato a pochissimi chilometri dal Golfo Borromeo, c’è il paese di Mergozzo che dà appunto il nome al famoso lago. Anticamente il Lago di Mergozzo era il lembo più occidentale del Lago Maggiore, il cosidetto Sinus Mergotianus. Da circa cinque secoli però, le continue inondazioni e alluvioni del fiume Toce hanno formato un lembo di terra che ha diviso i due bacini d’acqua portando alla formazione di questo lago separato dall’originario bacino. Su questo lembo di terra si trova oggi la frazione di Fondotoce, appartenente al capoluogo Verbania. Il lago di Mergozzo è ancora oggi collegato al Lago Maggiore attraverso un canale lungo 2,7 km, non navigabile però a causa del dislivello. Grazie alla mancanza di industrie sulle sue rive, al divieto d’uso di barche a motore e a una rete fognaria che non scarica nel bacino ma nel fiume Toce, le acque di […]

Sentieri Occitani: ai piedi del Re di Pietra Un weekend nella splendida Natura di una delle Valli Occitane del Piemonte Meridionale: la Val Varaita. Valle interessantissima per la sua lunga storia spesso appartata e indipendente dal flusso guerresco delle valli Sabaude, immersa in una bucolica quiete alpestre. Alla sua testata giacciono angoli di Natura davvero notevoli e montagne iconiche e di tutto rispetto: siamo infatti ai piedi del Monviso, il Re di Pietra che con la sua silouette domina il paesaggio del Piemonte. Dalla valle Varaita il Monviso gioca a nascondino tra alte montagne e ripidi versanti: ma noi, neve permettendo, saliremo ai suoi piedi per gustarcelo dal suo lato meno conosciuto. Un weekend insomma davvero interessante in cui non sono da trascurare le bellezze naturalistiche qui essenzialmente dovute alla flora varia e intrigante: come ad esempio nello stupendo Bosco dell’Alevè con i suoi vetusti, misteriosi pini contorti. Difficoltà e tipologia escursioni: E i dislivelli e gli sviluppi dei sentieri sono medi (dai 500 agli 850 m, km 10/14 di percorrenza) e si svolgono su buoni sentieri con alcuni tratti ripidi. Soggiorno: in Rifugio con trattamento di mezza pensione. Il Rifugio è una struttura moderna e accogliente, si trova a […]

Solstizio d’estate tra natura e benessere In collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso, il Rifugio Meira Paula e il Blu Temple Body Work di Torino. DESCRIZIONE ESPERIENZA: Nei giorni più lunghi dell’anno e ormai prossimi alla notte di San Giovanni, vi invitiamo a questo week-end, alla scoperta della Valle Varaita, tra natura, cultura e relax. Un modo diverso per iniziare l’estate, in una valle ricca di storia e natura, dormendo in un rifugio lontano dal caos cittadino, con l’opportunità di provare il massaggio thai e raggiungere una delle più panoramiche cime del cuneese, ricaricandoci di energia positiva. Soggiorno presso il rifugio Meira Paula (http://www.meirapaula.it) PUNTO RITROVO AUTO: Parcheggio American Bar – Costigliole Saluzzo (CN) – ore 10:00 del 22 giugno. Per esigenze di ritrovo diverse contattare la Guida ITINERARIO e PROGRAMMA: 1° giorno: Ritrovo ore 10.00 a Costigliole Saluzzo Spostamento alla frazione Rore di Sampeyre in auto e partenza dell’escursione per raggiungere il Rifugio Meira Paula 12.30 circa: pranzo al sacco (a carico dei partecipanti) 14.30 circa: arrivo in rifugio e sistemazione 15.00 -19.00: tempo a disposizione per sauna, massaggio e relax 19.30: cena in rifugio 21.00: falò nei dintorni del rifugio per festeggiare la notte di San Giovanni […]

Provenza in Langa: un tuffo nella lavanda Sale San Giovanni (CN) L’Associazione di Promozione Sociale Camminare lentamente organizza, domenica 23 giugno, una gita in Langa per ammirare la fioritura della lavanda a Sale San Giovanni, un piccolo borgo (circa 180 abitanti) è riuscito a reinventarsi e a salvarsi grazie alla lavanda e alle erbe aromatiche diventando una vera e propria eccellenza nel settore officinale e erboristico. Il percorso a piedi agri-panoramico, impegnativo per i dislivelli e la lunghezza del percorso (11 km), toccherà le colline e il centro storico del paese, di cui si visiteranno le pievi di San Giovanni e di San Sebastiano, ricche di antichi affreschi. Pranzo al sacco. Rientro in serata. Ritrovo a Chieri, piazza Europa per viaggio in bus GT con partenza alle 7,30 . QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 28 euro (comprensiva di viaggio in bus GT, accompagnamento, tessera associativa e assicurazione infortuni), 23 euro per chi ha già la tessera associativa 2019; 20 euro per i ragazzi minori di 10 anni. Posti limitati. PREISCRIZIONI ( SOLO TRAMITE MAIL fino ad esaurimento, entro il 30 maggio ): camminarelentamente2@gmail.com. PER INFO: Angelo 349-7210715. Paolo 380-6835571. PAGAMENTO OBBLIGATORIO (entro il 5 giugno): – in contanti presso Dellacorte Sport (convenzionato […]

Monte Rosa – Punta Zumstein, Capanna Margherita e Cima Giordani Agosto 29-30-31-e 1 settembre 2019 IL MONTE ROSA CAPANNA MARGHERITA (4.554 m Punta Gnifetti) PUNTA ZUMSTEIN ( 4563 m ) PUNTA GIORDANI (4046 m) o PIRAMIDE VINCENT (4.215 m) Il monte Rosa detto anche Alpi del Monte Rosa o Massiccio del Monte Rosa, (in lingua walser, Gletscher) è, per estensione e importanza, il secondo gruppo montuoso delle Alpi. Si trova nelle Alpi Pennine a confine tra l’Italia e la Svizzera e sul territorio italiano si estende nei comuni di Alagna Valsesia, Ayas-Champoluc, Gressoney-La-Trinité, Gressoney-Saint-Jean, Macugnaga e Valtournenche. Il suo nome, contrariamente a quanto si possa pensare, non deriva dallo splendido color rosa di cui si tingono le cime al tramonto, ma dalla parola “rouja” che in patois (dialetto francofono parlato in Valle d’Aosta) significa ghiacciaio. Il “grande ghiacciaio” in passato era anche noto come “Monboso” come testimonia Leonardo da Vinci in un suo scritto. La Punta Dufour, con i suoi 4.634 metri, è la vetta più alta del massiccio. Dal massiccio del monte Rosa scendono diversi ghiacciai, soggetti a vari studi scientifici e monitoraggi condotti da università impegnate con lo studio del surriscaldamento. Sul versante italiano troviamo il grande ghiacciaio […]

Alla scoperta della Val Maira, l’antica Occitania (8gg) Da sabato 17 a sabato 24 agosto 2019 vacanza escursionistica in Val Maira, in provincia di Cuneo, valle piemontese poco conosciuta, che corre da Est a Ovest, dalla Pianura Padana fino al confine con la Francia. Fuori dalle grandi vie di collegamento, la valle è rimasta integra nel suo splendore naturale. L’impatto del progresso e delle moderne tecnologie è molto limitato; per questo fu scelta nel 2005 come “location” ideale per girare un film che s’intitola “Il vento fa il suo giro” ed ebbe notevole successo di critica e pubblico, così come altri film girati in valle. Tra i secoli XII e XV, i borghi della valle conobbero benessere e vivacità culturale, come è dimostrato dalle ricche testimonianze pittoriche in molte chiese. Come altre valli piemontesi, la Val Maira fa parte delle valli “occitane”, nelle quali cioè si parla l’ antica lingua occitana (detta lingua d’Oc”) e dove persistono tradizioni comuni all’Occitania, cioè a quella regione storica più che geografica che comprende parte della Francia Meridionale ed altri territori vicini. Durante il nostro soggiorno avremo modo di approfondire la conoscenza, anche gastronomica, della cultura occitana. Programma Sabato 17 agosto Partenza da Roma […]

Sentieri del Paradiso Un soggiorno naturalistico in quello che è il più antico Parco Nazionale d’Italia, accompagnati da una Guida Ufficiale del Parco. Questo è il mondo delle Terre Alte: il 70% del territorio di questo Parco è sopra i 2000m! Questo ambiente conserva nelle sua fauna e flora il ricordo di lontane ere glaciali e ha forgiato animali e piante davvero straordinari. Ma è anche generoso, il Gran Paradiso. Generoso per l’abbondanza d’acqua che prende vita dai suoi ghiacciai, scorre in ruscelli e torrenti, si sofferma in laghi alpini di remota bellezza. Generoso perché mai come in questi luoghi si possono osservare assieme tanti esemplari della fauna alpina: compreso ovviamente Sua Maestà lo Stambecco. Inoltre la sontuosa cornice delle fioriture che esplodono nella breve estate d’alta quota vi darà l’impressione di camminare in un giardino. Tipo di viaggio : stanziale con escursioni in giornata con lo zaino leggero, soggiorno in B&b. Difficoltà: media. Le escursioni si svolgono a quote di media e alta montagna (1500/3100m) e alcune anche in alta quota, al di sopra dei 3000m. Il clima è tipicamente Alpino con un alta variabilità: ma meno accentuata che in altre zone delle Alpi. Si deve essere quindi convenientemente […]

Sentieri selvaggi: Tour del Gran Paradiso Il più antico Parco Nazionale d’Italia come non l’avete mai visto né sognato: non la versione da cartolina dei depliant turistici, la verdeggiante conca di Cogne o la strada del Nivolet, ma una vera esperienza nelle terre selvagge, un trekking itinerante impegnativo e che lascerà in voi un segno emotivo profondo. Vivremo esperienze che non sono alla portata di tutti, su sentieri a volte lontani dalla civiltà: le tappe del tour, che circumnaviga una parte del nodo orografico principale del Gran Paradiso, passeranno da un Valle all’altra e questo significa che ci saranno dislivelli consistenti e passaggi di colli in alta quota. Tipo di trek :itinerante con escursioni spesso in alta quota su sentieri un po’ rocciosi ed esposti. Un paio di tappe sono piuttosto famose e percorse, altre immerse nelle solitudini del versante Piemontese, più selvagge. Soggiorno in hotel per due notti, in Rifugio custodito (mezza pensione e pernottamento in camerata con letti a castello) per due notti, una notte in Rifugio autogestito con riscaldamento, cucina e docce. Difficoltà: impegnativo. Le escursioni si svolgono a quote di alta montagna (1700/3000m) in clima tipicamente Alpino con un alta variabilità. Si deve essere quindi convenientemente […]

Giro del Monviso…con la NEVE ! DESCRIZIONE TREKKING: Classico anello intorno al Re di Pietra, ma con un’emozione in più: i nevai in quota! Con la conduzione di una Guida Escursionistica avrete la possibilità di conoscere tutto sulla storia e la natura del Monviso. Con l’aiuto della Guida Alpina potrete attraversare i più alti colli innevati in tutta sicurezza. Tre giorni per un’esperienza che non dimenticherete mai ! L’unico giro del Monviso in collaborazione col RIFUGIO QUINTINO SELLA ed il PARCO DEL MONVISO! PUNTO RITROVO AUTO: Ore 9.00 a fraz. Castello di Pontechianale (CN) venerdì 28 giugno; per esigenze di ritrovo diverse contattare la Guida. ITINERARIO E PROGRAMMA: 1° giorno (28 giugno): partenza ore 9.30 da fraz. Castello di Pontechianale (CN), 1600 m s.l.m. – Bosco dell’Alevè – Passo di San Chiaffredo, 2764 m s.l.m. – arrivo al Rifugio Sella (mezza pensione con pernottamento), 2640 m s.l.m.; 2° giorno (29 giugno): partenza dal Rifugio Sella – Colle di Viso, 2655 m s.l.m. – Lago Chiaretto, 2317 m s.l.m. – Rifugio Giacoletti, 2744 m s.l.m. – colle delle Traversette, 2947 m s.l.m. – arrivo al Refuge du Viso, Francia (mezza pensione con pernottamento), 2460 m s.l.m.; 3° giorno (30 giugno): partenza […]

10 Oggetti

Ordina per

Guida Escursionistica della Regione Piemonte. Propongo escursioni e trekking dove vuoi!!

novara

Askthestone Erica, pesce d’acqua dolce, Massimo, nato e cresciuto pisciaiuolo in quel di Salerno. Ci siamo incontrati mentre sguazzavamo entrambi nella folla della grande città.…

Sono Diego di MTBFAT-TIRES, sono nato e cresciuto in Valle di Susa fino a 20 anni ho abitato a Susa e li nasce la passione per la bici, poi per amore mi sono trasferito a…

Borgata Les Arnauds 13 Bardonecchia (TO)