28 Prossimi eventi

Ordina per

Luna piena in cammino a Lago di Ponte Incontro ore 19,30 per chi parte da Faenza al centro commerciale i Capuccini. Per chi non riesce potete venire direttamente al parcheggio del rifugio Casa Ponte alle 20,30 pronti per camminare Il sentiero avrà una lunghezza di 4 km con 350 metri dislivello Il compenso per la guida è di 12 euro a persona Accompagna Romina Fabbri guida AIGAE er 492 3497892490 Prenotazioni obbligatorie

Il Monte Carpegna e le sue fioriture – Trekking ai confini Ultimo appuntamento con il ciclo di escursioni dedicate al Viaggio ai confini della Romagna, l’avventura di Nevio Agostini, Sandro Bassi e Marco Ruffilli, che nel giugno 2016 hanno percorso i confini geografici della Romagna, così come furono tracciati dal grande naturalista forlivese Pietro Zangheri. Con cinque escursioni, distribuite tra autunno e primavera, seguiremo le impronte dei tre viaggiatori e con lo stesso spirito di esplorazione cammineremo sui contorni del territorio romagnolo. Escursione ad anello con la quale ci immergeremo nei colori della primavera camminando tra i pascoli fioriti del Monte Carpegna. Partendo dal paese di Calvillano, seguiremo un panoramico itinerario che corre lungo il contorno dell’altopiano sommitale del Carpegna. Affacciandoci dai passi del Trabocchetto e dei Ladri, a nord-ovest, e dal passo del Trabocchino, a sud, scorgeremo le ripide e spoglie pareti del monte che ne mettono in mostra le biancastre rocce calcareo-marnose. Dalla cima del monte (1416 m) vedremo comparire i vicini Sassi di Simone e Simoncello, due enormi blocchi calcarei che, per come emergono bruscamente dalle dolci colline argillose, paiono quasi appoggiati lì per errore. Visiteremo l’Eremo della Madonna del Faggio e faremo rientro a Calvillano seguendo […]

Capo d’Arno, il Lago degli Idoli ed i boschi patrimonio Unesco SPECIALE MONTE FALTERONA con INGRESSI SPECIALI AlterTrek – Idee per l’escursionismo in Casentino – Toscana vi porterà dove nasce il fiume Arno, la famossima sorgente dei “ruscelletti” di memoria dantesca, per poi fare un salto temporale prodigioso all’indietro ed essere catapultati al tempo degli Etruschi, presso il vicino Lago degli Idoli, in un vero santuario montano, unico nel suo genere, per rivivere i riti ancestrali di questo affascinante popolo. Questi due affascinanti luoghi, già da soli capaci di rapire la vostra immaginazione, sono incorniciati dalle immense faggete del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, prezioso scrigno di biodiversità che avvolgono le foreste vetuste della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino, patrimonio dell’umanità. L’uscita sarà realizzata per mezzo di un ingresso speciale in aree dove l’accesso con le auto è generalmente interdetto; questa modalità riduce la passeggiata in foresta ad un percorso di SOLI 5 KM totali, su pendenze gradevoli, adatte a tutti Ritrovo ore 9:00 in P.zza della Repubblica a Stia ( Comune di Pratovecchio Stia AR ) Rientro per la metà del pomeriggio. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo una mail a prenotazioni@altertrek.it indicando nome, n° dei partecipanti e recapito […]

Pietrapazza la valle dimenticata – Escursione giornaliera Crinali rocciosi affacciati su lussureggianti vallate, antichi ruderi dai sassi scolpiti, ampi pascoli popolati dai grandi erbivori e dal lupo. A fare da corona a questa splendida valle, l’austerità vigile degli altissimi abeti bianchi. Questa è Pietrapazza, uno dei pochi percorsi dove si possono visitare tutte le tipologie di ambiente presenti nel Parco Nazionale lungo un sentiero mutevole e affascinante ricco di storia e permeato di emergenze naturali. Ritrovo Ore 9.00 Santa Sofia (FC) Piazza Matteotti. Difficoltà Media(E) Circa 14Km e +/-650m di dislivello. Durata 6h circa. Rientro previsto per le 16.00 circa. Attrezzatura, Cibo e acqua Scarponi da trekking, giacca impermeabile/antivento, abbigliamento adatto alla stagione e alla quota di circa 1200m. 1,5l d’acqua a testa, pranzo al sacco. Prenotazione Prenotazione obbligatoria, https://www.quota900.com/events/pietrapazza-la-valle-dimenticata Si accetta un massimo di 15 partecipanti. Costo 15€ a testa. Si rilascia regolare ricevuta fiscale. Si accetta un massimo di 15 partecipanti Languages Available in english and spanish. Available in french if you book in advance (at least 2 weeks). Guida Stefano Belacchi, guida ambientale escursionistica Aigae regolarmente assicurato e iscritto al registro italiano delle guide ambientali escursionistiche al N°440. Esercita la professione ai sensi della L. 4/2013 Regolamento […]

Bike & Boat lungo il Po di Goro (Delta del Po) Ore 9.30 – Gorino Ferrarese, porto peschereccio Partenza da Gorino a bordo di una piccola imbarcazione per un’escursione alle foci del Po. Si attraverserà una delle Riserve più preziose del Delta fatta di fitti canneti e stretti canali, popolata da una grande varietà di uccelli acquatici. L’itinerario continua in sella alle biciclette seguendo il corso del fiume. Lungo il percorso si potranno osservare il caratteristico ponte di barche, ampie golene brulicanti di vita, estesi campi e risaie coltivate. Tariffe: € 18 adulti – € 10 bambini da 4 a 10 anni – Gratuito da 0 a 3 anni Nolo bici: € 5 Info e prenotazioni: € 345 2518596 – info@aqua-deltadelpo.com

Bike & Boat nella Sacca degli Scardovari (Delta del Po) Ore 9.30 – Oasi di Ca’ Mello (Porto Tolle, RO) Partendo dall’Oasi di Ca’ Mello in bici si percorre l’argine del più vasto ecosistema lagunare del Delta: la Sacca degli Scardovari. In barca, attraverseremo poi questa pittoresca laguna, dove l’uomo alleva mitili e vongole e vivono miriadi di uccelli acquatici rari e di grande fascino, come la beccaccia di mare ed il sempre più raro fraticello. Incrociando le traiettorie del falco di palude si potrà inoltre aòprezzare il paesaggio rurale dominato dalla presenza delle risaie all’interno delle quali si alimentano aironi rossi e cavalieri d’Italia. Tariffe: € 18 adulti – € 10 bambini da 4 a 10 anni – Gratuito da 0 a 3 anni Nolo bici: € 5 Info e prenotazioni: 345 2518596 – info@aqua-deltadelpo.com

Corso Base Riconoscimento Rapaci Diurni Il corso (costituito di una parte teorica ed una pratica) ha l’obiettivo di fornire alcune nozioni di base per poter essere in grado di riconoscere i principali rapaci diurni presenti sul territorio romagnolo. Durante la parte teorica, svolta all’interno dei locali del Rifugio Casa Ponte (nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna) verranno fornite indicazioni sulla morfologia, habitat, alimentazione, etologia, fenologia, strategie di caccia e riproduzione. Il corso vedrà svolgere la sua parte pratica con un’escursione lungo i sentieri del Parco Nazionale, al fine di poter osservare le specie di rapaci diurni presenti ed il loro habitat elettivo. Il corso si inserisce nel programma delle attività promosse dalla Carta del Turismo Sostenibile CETS, col sostegno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Programma – Ore 9.15: ritrovo presso ilRifugio Casa Ponte. Lezione teorica. I rapacidiurni di Romagna morfologia, habitat, alimentazione, etologia, fenologia, strategie di caccia e riproduzione. Pausa – Ore 11.45: Escursione (parte pratica per l’avvistamento di eventuali rapaci) Durata Lezioni teorica: 9.30 – 11.30 Lezione pratica: 11.45 – 19.00 Partecipanti & Costi Il corso verrà attivato con min. 10 max 25 partecipanti (20% dei posti riservati ai soci […]

Tramonto e Notturna sul Lago di Ridracoli: Trekking & Canoa! Giornata all’insegna del divertimento e dell’avventura, immersi nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Il Lago di Ridracoli ricorda un fiordo norvegese per la sua forma stretta ed allungata e si insinua per tre chilometri nella valle del fiume Bidente. Lo spettacolare bacino di Ridracoli è incorniciato da ripidi versanti incisi da numerose valli in cui gli affioramenti di arenaria si alternano a tratti di bosco misto. Il fiume Bidente di Ridracoli qui sbarrato, crea uno specchio d’acqua vastissimo su cui si specchiano le splendide montagne circostanti. Passando per il Sentiero Natura che si articola in mezzo ai boschi, si sale fino alla diga per poi giungere in riva al lago. Inizia il viaggio in canoa…. Qui comincerà il nostro viaggio in canoa sospesi fra l’acqua cristallina del lago ed il cielo che pian piano si tingerà dei caldi colori del tramonto per poi lasciare spazio al silenzio della notte. Navigare in canoa è l’unico modo per raggiungere gli angoli inaccessibili che ci svelerà la nostra guida mentre osserveremo il sole tramontare circondati da una romantica atmosfera e cullati dal canto delle rane. Tornati con i piedi all’asciutto, con la notte […]

Un luogo di cui vi potreste innamorare perché le anime selvagge sono sempre quelle più attraenti e non seducono chicchessia.

Tra Ridracoli e la Riserva Integrale Bellissimo trekking all’interno di un’area che, a nostro modesto parere, racchiude le zone più affascinanti dell’intero Parco Nazionale. Ci muoveremo tra l’invaso di Ridracoli e la Riserva Integrale di Sasso Fratino, di cui toccheremo i confini con i piedi ma in cui ci addentreremo con gli occhi. Quest’area è largamente popolata di animali selvatici a testimonianza dell’integrità e della preziosità di queste foreste. Visiteremo inoltre anche il vecchio abitato di San Paolo in Alpe, un nucleo di resistenza partigiana molto importante durante il conflitto e di cui restano ancora in piedi alcuni edifici. Valli rigogliose di verde ai limiti della Riserva, crinali panoramici con vista lago, ampia possibilità di avvistare animali e una bella compagnia di “gentaccia” amante della Natura, saranno gli ingredienti per una domenica faticosa si, ma indimenticabile. Trekking (EE) adatto SOLO ad ESCURSIONISTI NAVIGATI, in quanto la lunghezza di 20 km ed il dislivello positivo totale di circa 1200 m, uniti ad alcuni tratti di fuori sentiero con terreno sul quale non è proprio agevole camminare, richiedono una discreta forma fisica nonché una certa abitudine nel muoversi in contesti non proprio ideali. Per maggiori informazioni http://www.trekkingromagna.it/?event=tra-ridracoli-e-la-riserva-integrale&event_date=2019-05-19 PRENOTAZIONE VIA WHATSAPP AL 3406181157.

Lucciolata: la Primissima! Siamo pronti stanno arrivando le nostre fatine del bosco . Le andremo a cercare per la prima volta quest’anno giovedì sera. Andremo al Parco del Carnè cammineremo e cercheremo di farci guidare dalla luce delle lucciole. La luce delle lucciole è solitamente intermittente, e lampeggia secondo modalità uniche per ciascuna specie. Ogni tipo di intermittenza corrisponde a un segnale ottico che aiuta le lucciole a individuare potenziali partner. Partenza ore 20.45 da Faenza Parcheggio centro Commerciale “Capuccini ” . Il tragitto della serata ha una lunghezza di 5 km con 200 di dislivello. IL COSTO è di 12 euro per gli adulti e 6 euro per bambini fino a 12 anni. Siamo ancora un po’ indietro per le lucciole ma mai dire mai. La foto di una mia serata mi è stata donata dal fotografo Claudio Flamigni

Albereto e le api laboriose Escursione ad anello, alla scoperta del castello di Albereto, lontano dalle solite mete, attraversando un caratteristico calanco argilloso fino all’ameno castello, senza dimenticarci dell’antico “bottaccio”. La vista spazia da San Marino al mare, mentre il sentiero domina i calanchi selvaggi. Giungeremo all’azienda Dettori, apicoltura biologica, due generazioni di apicoltori dedicate alla passione per il mondo delle api e del miele. Debitamente protetti da una rete, ammireremo i laboriosi insetti. Angelo e Amanda ci spiegheranno la loro importanza in natura, il ciclo biologico ed i loro prodotti, visitando anche il laboratorio. Impareremo a degustare i vari tipi di miele, e ne approfitteremo per un pranzo all’aria aperta. Ritrovo: Domenica 2 giugno ore 09:00, strada del Marano, Faetano RSM, parcheggio davanti il lago di Faetano (vi invierò il punto su whatsapp) lunghezza del trekking 5,00 km. dislivello in salita mt. 190 durata 2,5 ore escluso soste + visita alla fattoria 1 ora circa Difficoltà E* Legenda difficoltà percorsi E* : Facile (alla portata di ogni persona in normale stato di salute, con la voglia di scoprire ) E** : Medio (per chi è abituato a fare un minimo di attività fisica o cammina anche saltuariamente) E*** : […]

32 Oggetti

Ordina per