33 Prossimi eventi

Ordina per

SPECIALE MONTE FALTERONA con INGRESSI SPECIALI AlterTrek – Idee per l’escursionismo in Casentino – Toscana vi porterà dove nasce il fiume Arno, la famossima sorgente dei “ruscelletti” di memoria dantesca, per poi fare un salto temporale prodigioso all’indietro ed essere catapultati al tempo degli Etruschi, presso il vicino Lago degli Idoli, in un vero santuario montano, unico nel suo genere, per rivivere i riti ancestrali di questo affascinante popolo. Questi due affascinanti luoghi, già da soli capaci di rapire la vostra immaginazione, sono incorniciati dalle immense faggete del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, prezioso scrigno di biodiversità che avvolgono le foreste vetuste della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino, patrimonio dell’umanità. L’uscita sarà realizzata per mezzo di un ingresso speciale in aree dove l’accesso con le auto è generalmente interdetto; questa modalità riduce la passeggiata in foresta ad un percorso di SOLI 5 KM totali, su pendenze gradevoli, adatte a tutti Ritrovo ore 9:00 in P.zza della Repubblica a Stia ( Comune di Pratovecchio Stia AR ) Rientro per la metà del pomeriggio. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo una mail a prenotazioni@altertrek.it indicando nome, n° dei partecipanti e recapito telefonico ( per gruppi superiori o pari a 4 persone è […]

Fole e Leggende delle montagne – Escursione narrata Escursione narrata sulle parole di Mario Ferraguti e il suo libro ‘Dove il Vento si ferma a mangiare le pere’. Avete capito bene, andremo alla ricerca delle Fole dell’Appennino: le Leggende della montagna che da secoli compongono la trama del mondo fantastico popolato da Folletti, Streghe e Streghi, Fate buone e Fate cattive. Si pensa erroneamente che le favole che un tempo si raccontavano ai bambini fossero nate esclusivamente per lor, per farli stare buoni o farli addormentare la notte. Le Fole hanno origini più lontane, servivano per addomesticare il Bosco, rendere noto e comprensibile ciò che non lo era: improvvisi mulinelli di vento, oggetti spostati in casa, strane trecce che si trovavano alle code delle cavalle nella stalla. I racconti della montagna nascono dalla tradizione, dalle memorie dei ‘vecchi’, dalle storie di vita delle persone dei borghi montani. Percorreremo gli stessi passi compiuti dallo scrittore nel suo libro ‘Dove il vento si ferma a mangiare le pere’. Partiremo dal borgo medievale di Riana e raggiungeremo il Bosco delle fate, attraverso un sentiero animato da personaggi del mondo rurale della montagna, animali leggendari degli Appennini e racconti sulle Guaritrici. Al tramonto arriveremo […]

Capo d’Arno, il Lago degli Idoli ed i boschi patrimonio Unesco SPECIALE MONTE FALTERONA con INGRESSI SPECIALI Ed. AL TRAMONTO AlterTrek – Idee per l’escursionismo in Casentino – Toscana vi porterà dove nasce il fiume Arno, la famossima sorgente dei “ruscelletti” di memoria dantesca, per poi fare un salto temporale prodigioso all’indietro ed essere catapultati al tempo degli Etruschi, presso il vicino Lago degli Idoli, in un vero santuario montano, unico nel suo genere, per rivivere i riti ancestrali di questo affascinante popolo. Questi due affascinanti luoghi, già da soli capaci di rapire la vostra immaginazione, sono incorniciati dalle immense faggete del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, prezioso scrigno di biodiversità che avvolgono le foreste vetuste della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino, patrimonio dell’umanità. L’uscita sarà realizzata per mezzo di un ingresso speciale in aree dove l’accesso con le auto è generalmente interdetto; questa modalità riduce la passeggiata in foresta ad un percorso di SOLI 5 KM totali, su pendenze gradevoli, adatte a tutti Ritrovo ore 16:30 in P.zza della Repubblica a Stia ( Comune di Pratovecchio Stia AR ) Rientro per la metà del pomeriggio. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo una mail a prenotazioni@altertrek.it indicando nome, n° dei […]

Tramonto e Notturna sul Lago di Ridracoli: Trekking & Canoa! Giornata all’insegna del divertimento e dell’avventura, immersi nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Il Lago di Ridracoli ricorda un fiordo norvegese per la sua forma stretta ed allungata e si insinua per tre chilometri nella valle del fiume Bidente. Lo spettacolare bacino di Ridracoli è incorniciato da ripidi versanti incisi da numerose valli in cui gli affioramenti di arenaria si alternano a tratti di bosco misto. Il fiume Bidente di Ridracoli qui sbarrato, crea uno specchio d’acqua vastissimo su cui si specchiano le splendide montagne circostanti. Passando per il Sentiero Natura che si articola in mezzo ai boschi, si sale fino alla diga per poi giungere in riva al lago. Inizia il viaggio in canoa…. Qui comincerà il nostro viaggio in canoa sospesi fra l’acqua cristallina del lago ed il cielo che pian piano si tingerà dei caldi colori del tramonto per poi lasciare spazio al silenzio della notte. Navigare in canoa è l’unico modo per raggiungere gli angoli inaccessibili che ci svelerà la nostra guida mentre osserveremo il sole tramontare circondati da una romantica atmosfera e cullati dal canto delle rane. Tornati con i piedi all’asciutto, con la notte […]

Trekking con il treno : Le cascate di Labante Questa volta cammineremo in un sentiero insolito che ci porterà a visitare le cascate di Labante . Portate pranzo e merende al sacco. Tanto entusiasmo perchè dovremo percorrere molti km circa 24 km. con 350 metri di dislivello. Labante si trova nella Valle dell’Avena, e mostra le due belle chiese d’impianto seicentesco di Santa Maria e San Cristoforo. Nel medioevo Labante apparteneva ai signori di Roffeno, i quali facevano parte della consorteria dei nobili del Frignano. Fra gli edifici degni di nota ricordiamo la Torre di Ribecco che fu una struttura difensiva, l’edificio centrale è databile alla fine del Duecento; la seicentesca Cà di Mingoia con balchio; la cosiddetta Abbadia un edificio ormai distrutto. Nei pressi del paese si trova la Grotta di Labante: si tratta della più grande grotta primaria nei travertini d’Italia, e forse una delle più grandi del mondo, posta in uno splendido contesto naturale. Andremo a prendere il treno a Castel Bolognese partenza 7,57 arrivo a Vergato alle 9,53 per chi vuole incontro ore 10 stazione FS di Vergato. Il ritorno avremo il treno da Vergato alle 17,51 e arriveremo a Castel Bolognese per le 19,15 se […]

Corno alle Scale: balzi dell’Ora e Lago Scaffaiolo Una spettacolare due giorni a cavallo tra Toscana ed Emilia Romagna dove, tra lunghi e paesaggistici crinali (tra cui le famose Balzi dell’Ora) raggiungeremo le principali cime del Parco del Corno alle Scale. Trascorreremo la notte presso il Rifugio Duca degli Abruzzi al Lago Scaffaiolo , immerso in questo ambiente che, pur mantenendo le caratteristiche tipiche degli ambienti appenninici , per le quote delle sue cime presenta aspetti simili alle Alpi . Difficoltà percorsi EE ( escursionisti esperti ) Dislivello 1200 m Guida Aigae : Niccolò Di Bella Quota di partecipazione €110 in mezza pensione per soci e tesserati UISP € 90 Seguirà programma dettagliato per info e prenotazioni info@intothenature.it

Escursione serale in battello e cena al rifugio Cà di Sopra Ricominciano le escursioni serali in battello elettrico sul lago di Ridracoli! Una serata emozionante per scoprire gli angoli più suggestivi del lago attraverso un’esclusivo tour in battello, con guida a bordo. A seguire cena presso il rifugio Cà di Sopra. Rientro notturno con torce elettriche lungo il sentiero panoramico. Ritrovo alle ore 19.00 presso IDRO Ecomuseo. Rientro previsto per le ore 24.00 circa. Difficoltà: Turistica. Menù previsto: tagliatella ragù, pane e affettati, dolcezze da forno, ¼ di vino, acqua di sorgente. Alternativa vegetariana: tortelli al burro/tagliatelle con sugo di verdure, insalata mista, formaggi con marmellate e miele. Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 26 giugno. L’escursione si effettua con un minimo di 15 partecipanti adulti Quote complessive 40€ adulti, 23€ bambini, 0-5 anni 10€. Per info e prenotazioni: tel 0543 917912 ladigadiridracoli@atlantide.net

La notte di San Giovanni e la magia Partenza ore 19 da Faenza centro commerciale Capuccini armatevi di cena al sacco andremo a Trebbana dove assieme faremo un rito con acqua di sorgente e fiori . Portate una bottiglia vuota che riempiremo dalla sorgente che troveremo a Badia della Valle per i fiori dovete prepararli a casa. Ci troviamo in un eremo dell’Appennino Tosco- Romagnolo molto bello e suggestivo soprattutto di notte. Andremo ai piedi della maestra e padrona del luogo (una Quercia secolare) ed assieme faremo una cerimonia per e con la Natura. Il cammino è molto corto ha una durata di circa 1,30 con 350 metri di salita. Compenso per la guida è di 12 euro a persona Accompagna guida Aigae Er 492 Romina 3497892490

Duathlon: Cammino e Canoa in spiaggia Partenza ore 6,30 da Faenza cammineremo fin verso le 9,30 orario in cui noleggeremo le canoe e partiremo assieme per fare un pezzetto di costa Adriatica. Il noleggio delle canoe è di 10 euro orario il giro sarà di due ore massimo. Il compenso per la guida che accompagna è di 12 euro. Finito l’escursione per chi vuole pranzo al Bagno Corallo Beach 279 Antipasto di pesce (insalata seppie, crostini alici, polipo con patate) Antipasto caldo (cozze marinara) Risotto di mare Acqua vino e caffè euro 20 Prenotazioni obbligatorie se volete venire in canoa entro giovedì 20 giugno Romina 3497892490

Cammino e Yoga fra i vigneti di Tenuta Masselina Sabato 22 giugno faremo un pomeriggio dedicato a Cammino e Yoga in un paesaggio da quadro rinascimentale che circonda Tenuta Masselina. Cammineremo nelle colline di Castel Bolognese in località Serra tra Faenza ed Imola. Praticheremo yoga in un prato dove se la giornata lo permette potremo avvistare tra il verde il riflesso del mare . Incontro ore 17 puntuali al parcheggio della discoteca Cupole sulla Via Emilia. “Faremo” le auto ed arriveremo a Masselina. Cammineremo con Romina fin verso le 18,45: portate almeno un litro di acqua. La camminata non presenta difficoltà. Ore 19 pratica yoga di 60 minuti con Vania : portate con voi il vostro tappetino da yoga o una coperta. ore 20.30 Visita alla cantina, degustazione di vini e prodotti tipici del nostro territorio Il costo totale del pomeriggio compreso di cammino, yoga e degustazione è di 35 euro. Prenotazioni Romina 3497892490 Vania 3391346456 Per informazioni sulla degustazione potete chiedere a Elena 3403626203

Il Periplo di Sasso Fratino La prima riserva naturale integrale: Sasso Fratino. In questa escursione seguiremo i confini della riserva, diversi sentieri e piste non più battuti. Il giro è particolarmente tosto per lunghezza, dislivelli e tipologia del percorso. Non è assolutamente adatto a principianti, a persone fuori allenamento ed a chi non si sia mai spinto oltre i 22 km in un giorno. La foresta sarà protagonista assoluta con faggi, aceri ed abeti che si sfidano per maestosità. Non mancheranno i panorami: dal crinale di Poggio Cornacchia, seguendo scalette e brevi passaggi su roccia, avremo una visuale unica ed alternativa sul pianoro della Lama, sulla cascata degli Scalandrini e su Monte Penna. Ovviamente altro luogo altamente panoramico è Poggio Scali, il punto di massima elevazione della riserva. E’ presente qualche passaggio esposto che rende il giro non adatto a chi soffre di vertigini. Il rientro alle auto è previsto dopo le 21. L’uomo non può accedere a Sasso Fratino dal 1959, ma l’attività antropica è sempre stata minima all’interno degli attuali confini. Ecco le specifiche: Lunghezza: km 29 circa Dislivello salita: mt. 1500 circa Ritrovo: ore 08:00 – Passo della Calla Trasporto con mezzi propri. In caso di problemi […]

33 Oggetti

Ordina per