“Sabina in Trekking” nasce come promozione delle bellezze naturalistiche e storiche di questo splendido territorio che è la Sabina, bellezze che andremo a divulgare e condividere con tutti voi … affascinanti e innumerevoli escursioni in trek vi aspettano ! Potrete trascorrere una sana e divertente giornata in totale spensieratezza, o un weekend tutto compreso con pernottamento nell’antico borgo medievale, interamente pedonale, di Casperia (RI), immersi nella fresca natura della verde Sabina, con esplorazioni in grotte, eremi, trekking acquatico e la possibilità di pranzare con una succulenta grigliata (rigorosamente alla brace) all’aperto !  Seguiteci iscrivendovi al nostro gruppo di fb “Sabina in Trekking” !

1 Prossimi eventi

Ordina per

PROGRAMMA: Piacevole e sorprendente escursione alla scoperta dell’impressionante fenomeno naturale della dolina carsica del Revotano, dove scenderemo nella sua voragine verde-smeraldo ! Il Revotano (il rivoltato, il ribaltato) è un inghiottitoio, originatasi dal crollo della volta e delle pareti, che presenta delle spaventose proporzioni, 250 m di diametro e circa 150 m di profondità, ed è una delle formazioni carsiche più grandi e più importanti dell’Appennino centrale ! Caratterizzato da una folta vegetazione che ricopre la base del suo abisso e da enormi massi ciclopici e rocce crollate. Questo luogo mantiene intatto il fascino che da sempre possiede, ed è legato ad un’antica leggenda popolare: si narra che dove si trova il Revotano sorgesse, in un’epoca imprecisata, il nucleo originario della medievale Roccantica; a causa della loro blasfemia e assoluta mancanza di religiosità dei suoi abitanti, il villaggio sarebbe stato fatto sprofondare, dando vita all’immensa voragine. Si salvò solamente una fanciulla, unica con bontà d’animo, che da una voce divina fu avvisata dell’imminente punizione per tutti quei blasfemi, e fu proprio lei a fondare il nuovo abitato di Roccantica, nelle vicinanze di quello fatto sprofondare ! L’escursione partirà dal caratteristico borgo medievale di Roccantica (457 m) e ci inoltreremo da […]