Boschi Romagnoli organizza escursioni, tour naturalistici, attività per bambini, piccoli corsi di fotografia e passeggiate fotografiche. Marco Clarici, Guida Ambientale Escursionistica, vi guiderà alla scoperta del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e delle altre aree naturali del territorio regionale. Alice Portolani, lettrice e mamma, divertirà i vostri bimbi durante le passeggiate di “Un Bosco da Favola”.

2 Prossimi eventi

Ordina per

La montagna al mare: Fiorenzuola di Focara – Trekking ai confini Quarto appuntamento con il ciclo di escursioni dedicate al Viaggio ai confini della Romagna, l’avventura di Nevio Agostini, Sandro Bassi e Marco Ruffilli, che nel giugno 2016 hanno percorso i confini geografici della Romagna, così come furono tracciati dal grande naturalista forlivese Pietro Zangheri. Con cinque escursioni, distribuite tra autunno e primavera, seguiremo le impronte dei tre viaggiatori e con lo stesso spirito di esplorazione cammineremo sui contorni del territorio romagnolo. Escursione vista mare sulla panoramica costa rocciosa del Parco Naturale del Monte San Bartolo. Partendo dalla graziosa baia della Vallugola, antico porto romano, raggiungeremo il sentiero panoramico di sommità e cammineremo, tra le brillanti ginestre in fiore, fino all’abitato di Fiorenzuola di Focara. Lungo il tragitto attraverseremo il paese di Casteldimezzo, in cui vi era uno dei quattro castelli (insieme a Fiorenziola di Focara, Gradara e Granarola) edificati tra il X ed il XIII secolo, per difendere il “passo della Siligata”, dove transitava la via Flaminia che collegava Rimini a Roma. Da Fiorenzuola scenderemo fino alla sua famosa spiaggia di ciottoli, dove, chi vorrà, potrà fare un tuffo. Sei invitato ad indossare indumenti comodi e scarpe da trekking. […]

Il Monte Carpegna e le sue fioriture – Trekking ai confini Ultimo appuntamento con il ciclo di escursioni dedicate al Viaggio ai confini della Romagna, l’avventura di Nevio Agostini, Sandro Bassi e Marco Ruffilli, che nel giugno 2016 hanno percorso i confini geografici della Romagna, così come furono tracciati dal grande naturalista forlivese Pietro Zangheri. Con cinque escursioni, distribuite tra autunno e primavera, seguiremo le impronte dei tre viaggiatori e con lo stesso spirito di esplorazione cammineremo sui contorni del territorio romagnolo. Escursione ad anello con la quale ci immergeremo nei colori della primavera camminando tra i pascoli fioriti del Monte Carpegna. Partendo dal paese di Calvillano, seguiremo un panoramico itinerario che corre lungo il contorno dell’altopiano sommitale del Carpegna. Affacciandoci dai passi del Trabocchetto e dei Ladri, a nord-ovest, e dal passo del Trabocchino, a sud, scorgeremo le ripide e spoglie pareti del monte che ne mettono in mostra le biancastre rocce calcareo-marnose. Dalla cima del monte (1416 m) vedremo comparire i vicini Sassi di Simone e Simoncello, due enormi blocchi calcarei che, per come emergono bruscamente dalle dolci colline argillose, paiono quasi appoggiati lì per errore. Visiteremo l’Eremo della Madonna del Faggio e faremo rientro a Calvillano seguendo […]