Mi chiamo Antonio Meccanici

 Nasco a Campobasso nel 1983, dove cresco e vivo per la maggior parte della mia ancor breve vita. La passione verso la natura la eredito fin da bambino, grazie ai miei nonni materni, entrambi agricoltori, e ai miei genitori. Con l’inizio dell’adolescenza, inizio a consolidare la conoscenza del territorio molisano, frequentando una grande associazione giovanile italiana, che mi permette di fare tantissime esperienze a contatto con la natura per ben diciotto anni consecutivi.

Altre passioni della mia vita sono il camminare e la storia. La prima la pratico da sempre, fino a farne il mio lavoro. La seconda la coltivo fino a raggiungere il massimo traguardo per uno studente: la laurea. Così, mi piace trapassare le nozioni acquisite sul territorio molisano a chi ho il piacere di accompagnare nei viaggi. Sono una Guida Ambientale Escursionista dal settembre 2016, anche se dal 2013 accompagno piccoli gruppi nella natura molisana.

Perché camminare con Molise Trekking?

Per vivere una vacanza di alta qualità, con clima familiare e intimo. Per entrare in contatto con la natura incontaminata. Per ammirare paesaggi mozzafiato. Per godere del silenzio e della solitudine lungo i sentieri e la rete di tratturi. Per conoscere una vita rurale ai più sconosciuta. Per contemplare i resti della civiltà pastorale transumante e della civiltà contadina.

Per gustare i piatti della tradizione culinaria molisana e, più in generale, italiana. Per mangiare cibo a km zero e fatto in casa. Per conoscere un folklore ricco e inaspettato. Per la presenza della guida lungo tutta la vostra vacanza. Per scoprire un angolo d’Italia sconosciuto. Per riportare a casa un’esperienza indimenticabile.

23 Prossimi eventi

Ordina per

“Il trekking dei laghi e della costa molisana” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso mette in connessione gli ambienti preappenninici dei laghi di Occhito e di Guardialfiera e arriva fino al mare Adriatico. Inoltre, permette di conoscere ben tre Regi Tratturi: dal Castel di Sangro-Lucera all’Ateleta-Biferno, passando per il Celano-Foggia. Il viaggio è caratterizzato dai lussureggianti ambienti rurali collinari, dall’architettura di alcuni piccoli borghi e di cenobi in aperta campagna, dall’ottima tradizione culinaria molisana, oltre che dall’unicità della comunità croato-molisana. Le singole tappe si svolgono su sentieri collinari e lungolago, oltre che sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, case vacanze e agriturismi. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  TEL (+39) 081 18894671 E-MAIL italia@viaggiemiraggi.org – www.viaggiemiraggi.org – CELLULARE (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) – E-MAIL info@molisetrekking.com – www.molisetrekking.com

“Sulle tracce dei pastori molisani” è un viaggio a piedi con cinque giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso ha lo scopo di far conoscere gli ambienti, la storia e le testimonianze architettoniche e culinarie della transumanza in Italia centro-meridionale, oltre che le sensazioni che i pastori itineranti vivevano attraverso il lento procedere dei passi e il susseguirsi delle diverse fasi di lavoro del giorno. Le singole tappe si svolgono sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi e Bracci tratturali. Attraversano un territorio prima collinare e poi montano, caratterizzato da ambienti naturali di elevato pregio, dalla spiccata ruralità, dal silenzio dominante, dagli ampi panorami, dai minuti gioielli architettonici e storico-culturali e dai piccoli borghi ove è semplice stare a contatto con i locali. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, agriturismi e albergo diffuso. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) o info@molisetrekking.com o www.molisetrekking.com

“L’antica via della transumanza in Molise” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso ripercorre quasi l’intero tragitto del Regio Tratturo Ateleta-Biferno. Partendo dalla valle del fiume Biferno, si attraversano paesaggi collinari fino alla valle del fiume Trigno. Successivamente si sale sulle catene subappenniniche dei Monti Frentani e dei Monti dell’alto Molise. Il viaggio è caratterizzato dai lussureggianti ambienti rurali collinari e poi silvo-pastorali montani, dall’architettura della civiltà pastorale transumante, dalla bellezza di alcuni piccoli borghi e di cenobi in aperta campagna, dall’ottima tradizione culinaria molisana, oltre che dall’unicità della comunità croato-molisana. Le singole tappe si svolgono sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi. Attraversano un territorio prima collinare e poi montano, caratterizzato da ambienti naturali di elevato pregio, dalla spiccata ruralità, dal silenzio dominante, dagli ampi panorami, dai minuti gioielli architettonici e storico-culturali e dai piccoli borghi ove è semplice stare a contatto con i locali. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, affittacamere, agriturismi e albergo. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli […]