7 Prossimi eventi

Ordina per

Picco di Circe e l’incantesimo del viaggio di Ulisse ⚠️Giovedì 23 maggio ore 9,00 👉 con Itinarrando – Arte del Camminare L’infrasettimanale di Itinarrando e che infrasettimanale! #Trekking da San Felice Circeo (non da Torre Paola) lungo la cresta del promontorio del Circeo fino alla vetta, il viaggio di Ulisse, l’archetipo dei suoi amori e la bellezza struggente di un luogo la cui sacralità è percepita nei giorni in cui l’ascesa è cosa di pochi. dettagli e prenotazioni: 📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono -> Guida: Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 – Numero max partecipanti 10 🚗 *Possibilità condivisione auto ⚠️ *Obbligo scarpe da trekking. —————————————————– Ricorda di: mettere “mipiace” alla pagina https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/ Interessamento all’evento sempre gradito Condividi per rendere #virale ————————————————————- 🌈 Appuntamenti intermedi per #condivisione posti auto è buona norma dividere le spese di viaggio tra gli occupanti dell’auto condivisa. Frosinone ore 7,30 Canarino, Via Monti Lepini 114 Roma, da definire. ———————————————————- 👉 Descrizione: « E arrivammo all’isola Ea: vi abitava Circe dai riccioli belli, dea tremenda con voce umana » (Odissea, X, 135-6; traduzione di G. Aurelio Privitera.) “Il Picco di Circe, il punto […]

S’Istrada Longa Info e adesioni entro venerdì mattina 3479437675 Leonella guida Gae professionale regolarmente iscritta Registro Regione Sardegna n. 667 e all’Associazione Nazionale Aigae n. SA366 “S’ Istrada Longa” percorso immerso in un territorio selvaggio e suggestivo, il vero “Supramonte” nel territorio di Baunei, questo era uno dei pochi passaggi obbligati per raggiungere Sisine da Marghine … archi naturali, adrenaliniche cenge, passaggi segreti, passaggi obbligati, paesaggi mozzafiato, natura incontaminata di straordinaria bellezza, tra maestosi boschi di lecci, antichi ginepri e tassi, filliree, terebinti, ornielli, spaccasassi e la macchia mista del Supramonte.. sarà piacevole apprezzare la piccola flora che in questo periodo arricchisce la vista di splendide fioriture tra cui non mancherà la bellissima peonia .. Attrezzature: scarpe da trekking a caviglia alta obbligatorie , abbigliamento a strati, consigliati calzoni lunghi e maniche lunghe onde proteggerci da eventuali rami o spine, cappello, occhiali da sole, protezione solare.. Pranzo al sacco, acqua a cura dei partecipanti. Automuniti L’escursione richiede buona preparazione fisica, non adatto a chi soffre di vertigini o a chi ha paura del vuoto Difficoltà EE (escursionisti esperti) Durata 7/8 ore Dislivello 700 Lunghezza 13km Il trekking è soggetto ad un numero minimo / massimo di partecipanti e a condizioni […]

Il Monte Tarino 1960 m e la sua cresta solitaria tra i Simbruini 👉 con Itinarrando – Arte del Camminare & Rifugio Viperella Sabato 1 giugno ore 8,30 #Trekking ad Anello: Il Monte Tarino e la sua cresta solitaria, Monti Simbruini (FR, AQ) (prima parte di una due giorni in cui si può scegliere se pernottare presso Rifugio Viperella) dettagli e prenotazioni: 📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono *Obbligo di scarpe da trekking! -> Guida: Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 – Numero max partecipanti 25 🚗 *Possibilità condivisione auto ⚠️ *Obbligo scarpe da trekking. —————————————————– Ricorda di: mettere “mipiace” alla pagina https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/ Interessamento all’evento sempre gradito Condividi per rendere #virale ————————————————————- Appuntamento finale: ore 8,30 – Filettino (Luogo preciso da comunicare in fase di prenotazione) ————————————————————- 🌈 Appuntamenti intermedi per #condivisione posti auto è buona norma dividere le spese di viaggio tra gli occupanti dell’auto condivisa. Frosinone ore 7,00 Madonna della Neve, Bar Cinzia Fiuggi ore 7,40 Cimitero Filettino ore 8,30 ———————————————————- 👉 Descrizione: Il Monte Tarino (1960 m) non è la più alta delle cime dei Monti Simbruini ma di sicuro è quella che gode del […]

Sul tetto dei Cantàri: Monte Viglio (2156 m) 👉 con Itinarrando – Arte del Camminare & Rifugio Viperella Domenica 2 giugno ore 8,30 #Trekking: Il tetto dei Cantàri, Monte Viglio (2156 m) da Fonte della Moscosa. (seconda parte di una due giorni in cui si può scegliere se pernottare tra il 1 e il 2 presso Rifugio Viperella) dettagli e prenotazioni: 📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono *Obbligo di scarpe da trekking! -> Guida: Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 – Numero max partecipanti 25 🚗 *Possibilità condivisione auto ⚠️ *Obbligo scarpe da trekking. —————————————————– Ricorda di: mettere “mipiace” alla pagina https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/ Interessamento all’evento sempre gradito Condividi per rendere #virale ————————————————————- Appuntamento finale: ore 8,30 – Filettino (Luogo preciso da comunicare in fase di prenotazione) ————————————————————- 🌈 Appuntamenti intermedi per #condivisione posti auto è buona norma dividere le spese di viaggio tra gli occupanti dell’auto condivisa. Da verificare secondo prenotazioni, l’organizzazione sarà già a Filettino perché pernotterà al rifugio Viperella. ———————————————————- 👉 Descrizione: Il Monte Viglio con i suoi 2156 m è il tetto dei Cantàri, una delle escursioni più spettacolari del fazzoletto che comprende Ernici, Simbruini e […]

Toiano: balze, calanchi e ghost town Partendo dalla magnifica Villa Strozzi di Collegalli, scenderemo nell’alveo del torrente Chiecina, e percorrendone un tratto, avremo modo di vedere una natura stupenda caratterizzata da piccole valli remote, conosciute ai locali come Brèntine. Da qui, costeggiando balze e calanchi bellissimi, arriveremo a Toiano, paese medievale e famosa ghost town della Toscana. Percorso ad anello completamente inedito. Più che un’escursione, un’avventura!!! Tutte le info su: http://www.toscanahiking.it/evento/toiano-020619/ Prenotazione obbligatoria: nicola@toscanahiking.it Guida Ambientale: Nicola 328 4136156 Scopri gli altri nostri eventi

Settimana Verde      22 – 29 Giugno 2019   Courmayeur ai piedi del Gigante   Valle D’Aosta   Descrivere  in   poche  righe  ciò  che  la  più piccola  delle regioni italiane rappresenta non è un’ impresa facile, di certo è la Regina delle regioni alpine  il suo territorio completamente montano è circondato dalle vette tra le più alte d’Europa ed ospita il più antico parco nazionale italiano. In questo piccolo grande  territorio la  storia dell’alpinismo mondiale fonda le sue radici, in questi luoghi  i primi esploratori inglesi nella seconda metà dell’ 800 insieme alle loro guide del tempo, valligiani, cacciatori di camosci, cristallier , conoscitori dei loro monti accompagnarono  sognarono e realizzarono imprese epiche a volte tragiche su cime inviolabili attraversando luoghi inaccessibili; i nomi di Rey, Whimper, Carrel sono profondamente scolpiti su monoliti luminosi e indistruttibili che rimarranno per sempre nella memoria collettiva di generazioni di alpinisti.Ma la Valle d’Aosta non è solo montagna non è solo bellezza dei suoi lucenti ghiacciai dei suoi impetuosi torrenti alpini , le sue magnifiche cascate,  gli azzurri e romantici laghi di alta quota, l’aria fine e profumata dei fiori di montagna,  questa regione è una terra ricca di storia e Augusta Praetoria capoluogo […]

Uno dei più bei trekking del pianeta in uno dei luoghi che più di altri rappresenta gli estremi delle forze che creano la Terra: l’Islanda Questa nazione forgiata ancora oggi dal ghiaccio e dal fuoco, in cui questi due elementi si trovano spesso combinati e mescolati, rappresenta una meta cardine per qualsiasi viaggiatore. In nessun altro luogo sul pianeta si possono vivere emozioni così profonde e inusuali. Il Laugavegur trail si muove nel sud del territorio Islandese attraversandone una parte da Nord a Sud: dalle incredibili colline di riolite multicolori del vulcano Ekla, al magnifico lago Alftavatn, circondato da un remoto paesaggio di pascoli e montagne innevate, la valle di Thor imponente e alle pendici dei ghiacciai, per terminare alle cascate di Skogar possenti e oramai vicine all’Oceano.