4 Prossimi eventi

Ordina per

L’Etna, il più grande vulcano attivo d’Europa, luogo di misteri, legende e di rispettoso timore. In questo scenario che ha come location la bellissima Sicilia Orientale, capitale del Barocco e della tradizione culinaria, si intrecciano storie di fede, legate alle varie colate laviche che hanno spesso minacciato i paesini a valle, sapori, con le prelibate specialità che vanno dalla colazione al pranzo e odori, di ginestra, di zolfo e di Sicilia. Inizieremo la nostra escursione con una buonissima colazione a base di vere specialità dell’Etna, per proseguire poi, il nostro cammino verso l’alto, al punto di partenza del vero e proprio trekking, alla coperta di “altarini” e “chiese” edificate come voto ai Santi Protettori da terrificanti lingue di fuoco che durante l’ultimo secolo hanno colpito tutto a giro i paesini pedemontani. Raggiungeremo poi il punto di inizio del trekking e noleggiate le ciaspole ci incammineremo nel bianco ammantato di una neve speciale, la neve naturale più a sud d’Europa. Durante la stagione invernale, infatti, il “parco dell’Etna” si ammanta di neve freschissima e soffice che rende i sentieri ed i grandi paesaggi delle vere e proprie cartoline. Una Ciaspolata in tutta sicurezza nei sentieri del Parco è una occasione per […]

Tramonto a Monte Mauro Andremo a fare 8 km circa con 350 metri di dislivello in un momento in cui il sole andrà a colorare di rosso fuoco la cima più alta della Vena del Gesso. Sentiero non lungo ma per adulti che non soffrano di vertigini Partenza ore 18 dalla stazione FS di Brisighella. Con le auto arriveremo all’Agriturismo Pietra di Luna e di qui partirà il nostro anello. Terminato il giro ci verrà servito giro pizza fatta con grani antichi più bevande il tutto a 15 euro. Vi chiedo di confermare la vostra presenza o meno alla cena quando confermate. Accompagna la guida Romina Fabbri Aigae ER 492 Il compenso per la guida è di 12 euro a persona. Per partecipare occorre leggere ed accettare il seguente regolamento: http://rominazione.blogspot.com/p/regolamento-escursioni.html Prenotazioni obbligatorie Romina 3497892490

Settimana Verde      22 – 29 Giugno 2019   Courmayeur ai piedi del Gigante   Valle D’Aosta   Descrivere  in   poche  righe  ciò  che  la  più piccola  delle regioni italiane rappresenta non è un’ impresa facile, di certo è la Regina delle regioni alpine  il suo territorio completamente montano è circondato dalle vette tra le più alte d’Europa ed ospita il più antico parco nazionale italiano. In questo piccolo grande  territorio la  storia dell’alpinismo mondiale fonda le sue radici, in questi luoghi  i primi esploratori inglesi nella seconda metà dell’ 800 insieme alle loro guide del tempo, valligiani, cacciatori di camosci, cristallier , conoscitori dei loro monti accompagnarono  sognarono e realizzarono imprese epiche a volte tragiche su cime inviolabili attraversando luoghi inaccessibili; i nomi di Rey, Whimper, Carrel sono profondamente scolpiti su monoliti luminosi e indistruttibili che rimarranno per sempre nella memoria collettiva di generazioni di alpinisti.Ma la Valle d’Aosta non è solo montagna non è solo bellezza dei suoi lucenti ghiacciai dei suoi impetuosi torrenti alpini , le sue magnifiche cascate,  gli azzurri e romantici laghi di alta quota, l’aria fine e profumata dei fiori di montagna,  questa regione è una terra ricca di storia e Augusta Praetoria capoluogo […]

Uno dei più bei trekking del pianeta in uno dei luoghi che più di altri rappresenta gli estremi delle forze che creano la Terra: l’Islanda Questa nazione forgiata ancora oggi dal ghiaccio e dal fuoco, in cui questi due elementi si trovano spesso combinati e mescolati, rappresenta una meta cardine per qualsiasi viaggiatore. In nessun altro luogo sul pianeta si possono vivere emozioni così profonde e inusuali. Il Laugavegur trail si muove nel sud del territorio Islandese attraversandone una parte da Nord a Sud: dalle incredibili colline di riolite multicolori del vulcano Ekla, al magnifico lago Alftavatn, circondato da un remoto paesaggio di pascoli e montagne innevate, la valle di Thor imponente e alle pendici dei ghiacciai, per terminare alle cascate di Skogar possenti e oramai vicine all’Oceano.