58 Prossimi eventi

Ordina per

“Il Molise tra natura e storia” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso  ripercorre le antiche vie della transumanza: i Regi Tratturi Pescasseroli-Candela, Castel di Sangro-Lucera e il Tratturello di San Domenico. Attraversa la rigogliosa natura della Riserva Naturale Orientata di Pesche e di quella di Collemeluccio (Riserva della Biosfera UNESCO). Fa conoscere numerose testimonianze storico-culturali, fra cui il sito del Paleolitico di Isernia, il castello di Pescolanciano, i sistemi di difesa dei Sanniti e la grande area archeologica di Pietrabbondante. Le singole tappe si svolgono su tracciati prima di collina e poi di montagna. Offrono l’occasione di vivere un viaggio dall’altissimo valore naturalistico, storico, paesaggistico e ambientale. I sentieri che caratterizzano questo cammino attraversano un territorio collinare e montuoso, contraddistinto da una natura lussureggiante, ove i boschi e i pascoli sono padroni incontrastati. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in albergo diffuso, Bed and Breakfast, hotel e affittacamere. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  […]

Ultra Hike! La Tambura e il sentiero -1000 Dalle alte vette fino alle viscere della terra! Escursione dedicata alle Apuane e alla loro unicità geologica. Partiamo dalle cave sopra il paese di Gorfigliano e risaliamo la strada bianca. Ci inoltriamo nel bosco seguendo il sentiero -1000 che inizia subito la sua salita. Perchè questo nome? Perchè il tracciato tocca le bocche di decine di grotte ed inghiottitoi e molti di questi sono profondi più di 1000 metri! Usciamo dal bosco, l’ambiente è austero e selvaggio. Noi continuiamo a salire fino alla cresta, la vista vi sconvolgerà! Da qui la vetta della Tambura è ormai vicina e potremo rilassarci godendo del panorama immenso! Scendiamo passando dalla devastante Cava Focolaccia che ha sfigurato l’omonimo passo e poi giù ancora seguendo il -1000 tra punti panoramici, boschi contorti e abissi infiniti! Uno spettacolo per l’escursionista esigente! Lunghezza: 8km Dislivello: 800m+ Durata: 6.30h LOGISTICA Ritrovo ore 08.00 presso la stazione FS di Piazza al Serchio (possibilità di pernottare in zona) Trasferimento in auto (circa 30 min) Partenza escursione Pranzo al sacco Rientro previsto ore 16.30 ATTREZZATURA: Zaino Scarponi da montagna o scarpe trail running Necessario per escursione giornaliera Acqua 1.5lt Pranzo, snack o frutto […]

Gennargentu fiorito Info e adesioni per telefono entro Venerdi mattina al 3479437675 Leonella Trek Melis guida professionale Gae su fb: Trekking Sardegna Leonella #leonellaescursioni Dopo le rigide temperature invernali a cui sono sottoposte le vette del Gennargentu, è piacevole per la nostra vista osservare i variegati colori delle piccole fioriture … ci divertiremo ad identificare e fotografarle .. trekking adatto a tutti e ancor di più a chi ha la passione delle piante e fiori .. quale metodo migliore coglierli con una foto e poterli osservare sempre fioriti!!! Il nostro, sarà un percorso insolito sul Gennargentu che spazierà a 360° su tutta la Sardegna se il cielo sarà limpido … Zona geografica Gennargentu Sardegna Centro-Occidentale, la montagna più alta della Sardegna. Gennargentu “Porta D’Argento”, in riferimento alle sue rocce scistose che luccicano come l’argento. Lunghezza km 9 circa Durata 6 ore Dislivello 300 m Difficoltà E (Escursionistico) Il percorso non presenta difficoltà, è perciò adatto a tutti aventi almeno un minimo di approccio alle camminate in montagna e lunghi percorsi. Lungo il cammino troveremo qualche fonte x le nostre scorte d’acqua, consiglio comunque almeno un litro di acqua, o secondo le esigenze di ognuno Attrezzatura: scarpe da trekking indispensabili, abbigliamento […]

Tra Dolomiti e ghiacciai: il Parco Adamello Brenta Un breve viaggio trek in una delle zone delle Alpi più suggestive e spettacolari. Giace racchiusa in questo territorio una doppia anima: le Alpi dei ghiacci e del granito dell’Ovest e lo spirito caldo e solare delle Dolomiti e delle Alpi dell’Est. Rocce nate dal fondo di antichi mari, scogliere di corallo proiettate verso il cielo. Terre di contrasti dove nelle grandi foreste abitate dagli ultimi orsi si muovono suggestioni e leggende, a fianco di malghe e masi immersi in una quiete senza tempo. Esploreremo guglie, ghiacci e foreste, ci affacceremo su laghi abitati da Ninfe e a sera spieremo l’accendersi roseo delle cime alla ricerca dell“Enrosadira” che mostra la via per il giardino segreto di Re Laurino. Tipo di attività: soggiorno trek con escursioni in giornata, con zaino leggero, e soggiorno in b&b, camping, hotel in base al vostro budget. Le escursioni sono di medio impegno con un dislivello massimo di 900m (una sola gita di questo impegno) su buoni sentieri. Ci sono alcuni passaggi un poco tecnici, brevi, che richiedono assenza di vertigini e capacità di muoversi su terreno roccioso Info, programma dettaglaito e prenotazioni scrivendo a naturalenti@gmail.com entro il […]

La Corsica è una splendida grande isola adagiata in centro al Mediterraneo: un microcosmo di tutto quello che di più bello e selvaggio l’Europa ha da offrire. Non basta una stagione per vederla tutta e non basta un viaggio per apprezzare i suoi contrasti: in questi giorni di fine estate ci concederemo un piacevole e rilassante tour tutto incentrato sulle sue coste Nord e sul suo fantastico mare. Percorreremo il Sentiero dei Doganieri sul “dito” della Corsica e il Sentieri du Litoral nel Desertes des Agriates, un paradiso naturale immerso nella luce del Mediterraneo. Visiteremo la zona di Calvi, la bella e antica città di pietra in un mondo di pietra e ci regaleremo una giornata per esplorare con una breve escursione l’interno montuoso di questa Isola, altrettanto bello e selvaggio del suo mare! Viaggio trek adatto a tutti per l’laternarsi di escursioni e momenti di relax. Le escursioni non sono troppo impegnative. Info e prenotazioni scrivendo entro fine luglio a naturalenti@gmail.com

Escursione panoramica e avvincente sul filo di cresta che corre sulle cime di Pregasina, in vista dei laghi di Garda e Ledro.

“Nel cuore del Molise” è un viaggio a piedi con cinque giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso va alla ricerca delle testimonianze della civiltà pastorale, attraverso un Regio Tratturo, gli antichi stazzi dei pecorai e gli alti pascoli de La Montagnola Molisana, ove brucano numerosi animali allo stato brado. Le singole tappe si svolgono su sentieri collinari e montani, oltre che sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi. Inoltre, permette la scoperta de La Montagnola Molisana, modesto e affascinante massiccio montuoso posto al centro del Molise, con i suoi numerosi ambienti differenti: dalle pareti rocciose ai pascoli; dai lussureggianti boschi di faggio ai piccoli laghi e alle pozze d’acqua montane. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in hotel, Bed and Breakfast, case vacanze e alberghi diffusi. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  TEL (+39) 0444-303001 – www.jonas.it – CELLULARE (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) – E-MAIL info@molisetrekking.com – www.molisetrekking.com

“Sulle tracce dei pastori molisani” è un viaggio a piedi con cinque giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso ha lo scopo di far conoscere gli ambienti, la storia e le testimonianze architettoniche e culinarie della transumanza in Italia centro-meridionale, oltre che le sensazioni che i pastori itineranti vivevano attraverso il lento procedere dei passi e il susseguirsi delle diverse fasi di lavoro del giorno. Le singole tappe si svolgono sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi e Bracci tratturali. Attraversano un territorio prima collinare e poi montano, caratterizzato da ambienti naturali di elevato pregio, dalla spiccata ruralità, dal silenzio dominante, dagli ampi panorami, dai minuti gioielli architettonici e storico-culturali e dai piccoli borghi ove è semplice stare a contatto con i locali. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, agriturismi e albergo diffuso. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) o info@molisetrekking.com o www.molisetrekking.com

Costa dei Trabocchi – il Promontorio di Punta Aderci Con un trekking adatto a tutti, facile ma suggestivo, scopriremo un bellissimo angolo d’Abruzzo. Accolti nella cornice della Riserva Naturale di Punta Aderci, cammineremo dalla foce del fiume Sinello a Punta Aderci alternando passaggi sulla spiaggia di ciottoli di Mottagrossa a boschi dove regna la macchia mediterranea e sentieri ricavati dal vecchio tracciato della ferrovia dismessa Adriatica. La nostra meta sarà il verde promontorio di Punta Aderci con la sua falesia da suggestioni irlandesi immersa nella viva luce del sole mediterraneo: qui per i meno freddolosi ci sarà anche la possibilità di un bel tuffo nel mare che bagna la bella spiaggia con il caratteristico trabocco, l’antica macchina da pesca recentemente restaurata. Per il pranzo ci trasferiremo a San Vito Chietino dove pranzeremo nelle osterie ben fornite di ricette marinare, ripartiremo poi alla volta della vicina Fossacesia Marina per concludere la nostra giornata con la visita della bellissima Abbazia di San Giovanni in Venere. Trekking difficoltà T (Turistico) distanza: 8 km, dislivello: 100 mt durata: 4 h soste comprese Non è un’escursione impegnativa, ma è richiesta abitudine al cammino. Materiali per escursione: scarponi da trekking o scarpe con suola scolpita, mantella […]

“Il trekking dei laghi e della costa molisana” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso mette in connessione gli ambienti preappenninici dei laghi di Occhito e di Guardialfiera e arriva fino al mare Adriatico. Inoltre, permette di conoscere ben tre Regi Tratturi: dal Castel di Sangro-Lucera all’Ateleta-Biferno, passando per il Celano-Foggia. Il viaggio è caratterizzato dai lussureggianti ambienti rurali collinari, dall’architettura di alcuni piccoli borghi e di cenobi in aperta campagna, dall’ottima tradizione culinaria molisana, oltre che dall’unicità della comunità croato-molisana. Le singole tappe si svolgono su sentieri collinari e lungolago, oltre che sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, case vacanze e agriturismi. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  TEL (+39) 081 18894671 E-MAIL italia@viaggiemiraggi.org – www.viaggiemiraggi.org – CELLULARE (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) – E-MAIL info@molisetrekking.com – www.molisetrekking.com