54 Prossimi eventi

Ordina per

La Verna: tra Terra e Cielo La Verna, una delle perle del Casentino, dove la forza della Natura vive in simbiosi e in equilibrio con la forza dell’Uomo. I suoi faggi secolari, che formano una delle più belle faggete pure della Toscana, ci consentono di rivivere quel rapporto di devozione e rispetto per la Natura che ha permesso di mantenere questo quieto luogo di pace inalterato nei secoli. Caratteristiche percorso Km: 12 circa Dislivello: 550 m Percorso tipologia: Medio Conduzione e accompagnamento con Guide Ambientali Escursionistiche: Giacomo Bartolozzi Quota di partecipazione: € 15,00 Info e iscrizioni: info@erbacanta.it; https://erbacanta.it/calendario-attivita/ **** VIAGGIARE a piedi La passione di camminare all’aria aperta ci accomuna. Siamo un gruppo di guide ambientali (abilitate Guide Ambientali Escursionistiche), che sedotte dalla quieta ospitalità della Natura, ha scelto di farne una professione. L’Erba Canta, associazione culturale dedicata alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente, ha accolto il nostro progetto e propone per il 2019 un Calendario di proposte e esperienze di escursionismo in Toscana. La nostra filosofia è di riscoprire e valorizzare il territorio, i suoi paesaggi ricchi di tradizione e storia, favorendo un’esperienza attiva nell’ambiente, con gli altri e di sé. *** Guide Ambientali de L’Erba Canta

Sulle Creste dell’Altissimo ‘’Questo monte di vivo marmo, così popolare nella Versilia e nel Massese, per cui è perfino gratificato di un nome che non gli spetta, presentasi come un rilievo rotondeggiante, però profondamente inciso sul versante meridionale dal Torrente Serra, che nei suoi fianchi ha approfondito il suo bacino d’origine’’. Guida delle Alpi Apuane 1922 di Bozano, Questa, Rovereto. La sua parete occidentale, vista dalle spiagge della Versilia, appare inaccessibile agli occhi dell’ignaro bagnante che boccheggia sulle sponde marine; al contrario, il famelico escursionista, sempre in cerca di avventura, potrà trovare il passaggio più semplice salendo dal suo lato nord. L’escursione sarà caratterizzata dalla Traversata completa della cresta da ovest a sud-est andando a toccare i suoi ‘’marmosi’’ 1589 m di altezza. Info logistiche Ritrovo ore 8 uscita A1 Chiesina Uzzanese Ritrovo ore 9 uscita A12 Massa Dislivello: + 550 m circa Distanza: 9 km circa Difficoltà: EE trekking adatto a escursionisti mediamente allenati Durata: 5 h escluse soste Come vestirsi: calzature trekking, abbigliamento adatto alla stagione consigliati: giacca antipioggia, bevanda 1,5l, snack energetici. macchina fotografica vivamente consigliata pranzo al sacco cambio eventuale da lasciare in macchina Prenotazione obbligatoria entro sabato 8 giugno. Costo escursione: 15 € a persona […]

Punta Quinzeina – La Regina del Canavese (TO) ITINERARIO: Da Santa Elisabetta – TO (1410 m s.l.m.) alla punta sud della Quinzeina (2231 m s.l.m.) DESCRIZIONE ESCURSIONE: In questa domenica di fine primavera saliremo di nuovo su una vetta, e che vetta! Punta Quinzeina, alle porte della Val Soana, offre nelle giornate di sole un panorama eccezionale, dalle Alpi Liguri al Monte Rosa passando per tutto ciò che c’è in mezzo. Risaliremo i suoi pendii assolati e fioriti fino all’imponente croce di vetta, lasciando che sia il paesaggio a suggerire le storie da raccontare, di montagne vicine e lontane. ORARI (INDICATIVI): 09:00 – 16:00 PUNTO RITROVO AUTO: Cercheremo di organizzare le macchine in modo da usarne il meno possibile: per i dettagli sul ritrovo contattare la Guida DISLIVELLO IN SALITA: 820 m circa DIFFICOLTÀ: Il percorso presenta un discreto dislivello ma non difficoltà tecniche, è quindi adatto a tutti purchè mediamente abituati a camminare in montagna TEMPO DI PERCORRENZA: 6 ore circa a/r PRANZO: Al sacco a carico dei partecipanti ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: Scarponi da montagna, abbigliamento a strati adatto a condizioni meteo variabili (pile, giacca a vento, guanti, berretto), occhiali da sole e crema solare, borraccia, bastoncini (facoltativi) COSTI […]

Monte Cervia e Gole dell’Obito Dall’abitato di Paganico Sabino, saliamo a celebrare la primavera sulla vetta del Monte Cervia nell’omonima Riserva Naturale. Boschi colorati e panorami aerei, con in vista il Lago del Turano e le grandi vette del vicino Abruzzo, ci condurranno lungo un itinerario ricco di storia e fascino. La discesa avverrà attraverso il profondo canyon dell’Obito, incassato naturalmente tra le pareti del Monte Cervia e quelle del Monte Filone. Percorso di circa 13 km a/r con dislivello di 700 metri. QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 15 euro. E’ possibile prenotarsi entro la sera del 08/06/2019 Numero massimo di partecipanti 15. Pranzo al sacco e non incluso nella quota di iscrizione. La guida si riserva la possibilità di cambiare programma qualora lo ritenga necessario. INFO E PRENOTAZIONI: Guida Aigae Coordinamento Lazio, Francesco Palladino 348 9139438 soundtrekking10@gmail.com COSA PORTARE: Zaino, scarponi da trekking, strati termici (pile), mantella anti pioggia, cappello, guanti, giacca a vento, borraccia per l’acqua (1,5 litri almeno), binocolo e macchina fotografica. Si suggeriscono bastoncini da trekking e crema protettiva UV

Trekking Monte Santa Croce (1407 m.) Escursione sul Monte Santa Croce (1407 m.) nell’Appennino Nord-Occidentale. Il rilievo è un crocevia tra la valle del Platano e l’areale del Vulture, ricco di inghiottitoi e neviere date dal carsismo della zona, nonchè dotato di una flora molto variegata. Partendo dal borgo di Bella (PZ) si procede in direzione Nord verso il Bosco Santa Croce, fino a raggiungere la cima tramite una ripida salita. In vetta è possibile sostare al bivacco libero presente e scendere verso la Grotta dell’Eremita, importante punto di interesse storico e religioso. INFO Il raduno è previsto per le ore 9.00 puntuali presso piazza del Plebiscito a Bella (PZ). E’ possibile concordare con la Guida ulteriori punti di ritrovo prima dell’ora stabilita. Il prezzo per l’escursione accompagnata è di Euro 10, da versare al raduno alla Guida. Il pagamento è riferito ai soli servizi di guida e accompagnamento. La prenotazione è obbligatoria per la partecipazione all’escursione. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, l’escursione potrà essere rimandata o subire variazioni in itinere, a giudizio insindacabile della Guida. DATI TECNICI Distanza: 17 km. Dislivello: 600 m. Durata: 8 h. soste incluse Difficoltà E – media Trekking adatto a persone in buono […]

“Nel cuore del Molise” è un viaggio a piedi con cinque giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso va alla ricerca delle testimonianze della civiltà pastorale, attraverso un Regio Tratturo, gli antichi stazzi dei pecorai e gli alti pascoli de La Montagnola Molisana, ove brucano numerosi animali allo stato brado. Le singole tappe si svolgono su sentieri collinari e montani, oltre che sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi. Inoltre, permette la scoperta de La Montagnola Molisana, modesto e affascinante massiccio montuoso posto al centro del Molise, con i suoi numerosi ambienti differenti: dalle pareti rocciose ai pascoli; dai lussureggianti boschi di faggio ai piccoli laghi e alle pozze d’acqua montane. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in hotel, Bed and Breakfast, case vacanze e alberghi diffusi. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  TEL (+39) 0444-303001 – www.jonas.it – CELLULARE (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) – E-MAIL info@molisetrekking.com – www.molisetrekking.com

Foresta sacra e profana: San Vivaldo e l’Evola  Santi e visionari, torrenti e faggete, pellegrini e crociati. Ci sono veramente tante storie da raccontare e rivivere, in questo itinerario lungo, da Montaione a San Vivaldo, la nostra piccola Gerusalemme toscana. Come molti secoli fa, andremo a visitare “i luoghi santi”, sorprendentemente ricostruiti a pochi chilometri da casa, costeggiando una inaspettata Evola con le sue pozze e le sue cascatelle scavate nella roccia, fresco riposo durante il nostro cammino. Luogo di incontro: FIRENZE (viale Talenti). Partenza con auto private. Conduzione e accompagnamento con Guide Ambientali Escursionistiche: Simone Beni Caratteristiche percorso Km 13 circa Dislivello 500 m Percorso tipologia: Medio (E) Difficoltà fisica: media. Partecipazione bambini: dagli 8 anni. Cani a guinzaglio: Sì. Cibo e bevande: pranzo a sacco. Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking, k-way o guscio anti pioggia, abbigliamento idoneo alla stagione, acqua (minimo 1,5 litri). Quota di iscrizione € 15,00. Si invita a confermare la propria adesione entro il 3 maggio. Info: info@erbacanta.it cell. 328 1340777 (Cristina) Tutte le informazioni dettagliate verranno fornite a iscrizione avvenuta. **** VIAGGIARE a piedi La passione di camminare all’aria aperta ci accomuna. Siamo un gruppo di guide ambientali (abilitate Guide Ambientali Escursionistiche), che […]

“Il Molise tra natura e storia” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso  ripercorre le antiche vie della transumanza: i Regi Tratturi Pescasseroli-Candela, Castel di Sangro-Lucera e il Tratturello di San Domenico. Attraversa la rigogliosa natura della Riserva Naturale Orientata di Pesche e di quella di Collemeluccio (Riserva della Biosfera UNESCO). Fa conoscere numerose testimonianze storico-culturali, fra cui il sito del Paleolitico di Isernia, il castello di Pescolanciano, i sistemi di difesa dei Sanniti e la grande area archeologica di Pietrabbondante. Le singole tappe si svolgono su tracciati prima di collina e poi di montagna. Offrono l’occasione di vivere un viaggio dall’altissimo valore naturalistico, storico, paesaggistico e ambientale. I sentieri che caratterizzano questo cammino attraversano un territorio collinare e montuoso, contraddistinto da una natura lussureggiante, ove i boschi e i pascoli sono padroni incontrastati. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in albergo diffuso, Bed and Breakfast, hotel e affittacamere. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  […]

Settimana Verde      22 – 29 Giugno 2019   Courmayeur ai piedi del Gigante   Valle D’Aosta   Descrivere  in   poche  righe  ciò  che  la  più piccola  delle regioni italiane rappresenta non è un’ impresa facile, di certo è la Regina delle regioni alpine  il suo territorio completamente montano è circondato dalle vette tra le più alte d’Europa ed ospita il più antico parco nazionale italiano. In questo piccolo grande  territorio la  storia dell’alpinismo mondiale fonda le sue radici, in questi luoghi  i primi esploratori inglesi nella seconda metà dell’ 800 insieme alle loro guide del tempo, valligiani, cacciatori di camosci, cristallier , conoscitori dei loro monti accompagnarono  sognarono e realizzarono imprese epiche a volte tragiche su cime inviolabili attraversando luoghi inaccessibili; i nomi di Rey, Whimper, Carrel sono profondamente scolpiti su monoliti luminosi e indistruttibili che rimarranno per sempre nella memoria collettiva di generazioni di alpinisti.Ma la Valle d’Aosta non è solo montagna non è solo bellezza dei suoi lucenti ghiacciai dei suoi impetuosi torrenti alpini , le sue magnifiche cascate,  gli azzurri e romantici laghi di alta quota, l’aria fine e profumata dei fiori di montagna,  questa regione è una terra ricca di storia e Augusta Praetoria capoluogo […]

Escursione al Corno alle Scale Ritrovo: Ore 09,00 Presso il Rifugio La Bicocca – Doganaccia ATTENZIONE!! EVENTO A NUMERO CHIUSO PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA https://emotionsadventure.it/penotazione/ Doganaccia – Lago Scaffaiolo – Croce del Corno alle Scale – Doganaccia 18 km ca 713+ 713- Durata: Intera Giornata Partendo dalla Doganaccia saliremo al Lago Scaffaiolo 1775 mt, che raggiungeremo dopo circa 1h20 di cammino, per poi proseguire in direzione della croce di Punta Sofia ( 1939mt ). A rientro percorreremo il solito sentiero fino al Passo della Calanca 1737mt, per risalire fino al Monte Spigolino 1827mt, da dove ci gusteremo un panorama sconfinato. Da qui scendendo alla Croce Arcana arriveremo alla Doganaccia, dove terminerà la nostra escursione. Quota di partecipazione: € 15,00 a persona Difficoltà: Medio/Facile Pranzo al Sacco Attenzione: La Guida* si riserva di annullare o modificare l’escursione quando le condizioni meteo non assicurano la sicurezza dei partecipanti. L’ escursioni vengono condotte da Guide Ambientali Escursionistiche GAE abilitate alla professione. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: info@emotionsadventure.com Marcello +39.335.8790116

Escursione panoramica nella Costa Ogliastrina (Ogliastra) Un bellissimo trekking in un angolo della Sardegna poco frequentato, selvaggio ed estremamente ricco di fascino!!!! Cammineremo su sentieri dove le tracce più evidenti saranno quelle lasciate dai carbonai nel secolo scorso, nuraghi, geomorfologie e panorami mozzafiato. Ci affacceremo in un arco di roccia naturale da cui si aprirà una bellissima panoramica sulla costa, inoltre potremo visitare delle bellissime piscine naturali in cui sarà anche possibile fare il bagno con meteo favorevole… Escursione adatta a tutti con un minimo di allenamento, buon passo e in buono stato di salute. Difficoltà E Durata tutta la giornata Lunghezza 12 km circa a piedi Attrezzatura: scarpe da trekking indispensabili, abbigliamento a strati adatto alla stagione, cappellino, protezione solare, bastoncini (chi li ha),… Acqua (2 litri) e pranzo al sacco a cura dei partecipanti Auto propria Accompagnati da Guida Ambientale Escursionistica Regionale e associata AIGAE : Per Informazioni Punto d’incontro, prenotazione ed altre info contattare telefonicamente Leonella tel 3479437675 L’escursione si svolgerà se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti Attrezzatura: scarpe da trekking indispensabili, abbigliamento comodo e confortevole adatto alla stagione, protezione antipioggia… Pranzo al sacco e acqua a cura dei partecipanti Auto propria Il trekking si […]

“Su e giù per i monti del Matese” è un viaggio a piedi con cinque giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso dà la possibilità di conoscere il massiccio più importante dell’Appennino sannita, ricco di storia, arte e borghi. La natura attraversata da questo cammino è superlativa, fra boschi meravigliosi, grotte profondissime, panorami mozzafiato, ambienti rocciosi interessanti, cime appenniniche da raggiungere, valli profonde scavate da antichi ghiacciai e canyon suggestivi. Le singole tappe si svolgono sulla rete sentieristica del massiccio appenninico. Attraversano un territorio montuoso caratterizzato dagli ambienti naturali di elevato pregio, dalla spiccata ruralità, dal silenzio dominante, dagli ampi panorami, dai minuti gioielli architettonici e storici, come la bellissima città romana di Saepinum, e dai piccoli borghi ove è semplice stare a contatto con i locali. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, agriturismi e hotel. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 3 a un massimo di 16 persone. Trasporto bagagli garantito. Per maggiori informazioni: (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) o info@molisetrekking.com o www.molisetrekking.com