70 Prossimi eventi

Ordina per

Week End ai Sibillini: Lame Rosse & Laghi di Pilato! 👣Week End ai Sibillini👣 Lame Rosse & Laghi di Pilato ❌Sabato 27 e Domenica 28 Luglio 2019❌ Il week end che non ti aspetti…eccolo qui! Ti proponiamo alcune tra le più caratteristiche e suggestive mete escursionistiche che ci siano, immersi in scenari di rara bellezza all’interno del Parco nazionale dei Monti Sibillini, tra vette, sentieri, boschi e paesaggi da togliere il fiato! Inizieremo con un sentiero che ci condurrà alla scoperta del piccolo canyon delle Marche, le famose “Lame Rosse” con i suoi suggestivi pinnacoli di terra rossa. La cornice del lago di Fiastra come sfondo ci accompagnerà in questa bellissima camminata. Ci attenderà una degustazione di prodotti locali ed essendo presidio territoriale dopo il forte sisma del 2016 avremo modo di dare sostenibilità al territorio. Nel pomeriggio andremo in visita al suggestivo Santuario di Macereto, isolato tra i monti, meta imperdibile nel Parco dei Sibillini. Nella giornata di Domenica ci attenderà un’escursione altrettanto meravigliosa che ci porterà sul massiccio del Monte Vettore ad una quota di 1.941 m s.l.m.; qui i due complementari e comunicanti laghetti di origine glaciale si riuniscono per formare la famosa particolarità della forma ad […]

Le sorgenti del Cosa, tra eremi e torrenti (Guarcino, Fr) #TrekkingAcquatico Sabato 27 luglio ore 8,30 anello delle sorgenti del Cosa ed eremo di Sant’Agnello, Guarcino (FR) con Itinarrando L’arte di camminare raccontando. Dettagli e prenotazioni: 📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono Guida: Alex Vigliani, Guida AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 – Leggere bene le #informazioni: Numero max partecipanti 20 🚗 *Possibilità condivisione auto ⚠️ *Obbligo scarpe da trekking e un paio di scarpe di ricambio da tenere in auto con cambio calzini. Ci sono GUADI! —————————————————– Ricorda di: mettere “mipiace” alla pagina https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/ Interessamento all’evento sempre gradito Condividi per rendere #virale ————————————————————- 🌈 appuntamento: ore 8,30 a Guarcino, luogo da comunicare in fase di prenotazione. ————————————————————– 🚗 appuntamenti intermedi per #CarSharing: Roma: da concordare Frosinone: 8,00 Madonna della Neve, Bar Cinzia Altri punti intermedi secondo prenotazioni e richieste. ————————————————————— 👉 Descrizione: Una delle escursioni più spettacolari della #Ciociaria. Risaliremo il corso del Fiume Cosa attraverso un percorso spettacolare a livello paesaggistico. Incontreremo la bellezza in ogni cosa, nell’eremo di Sant’Agnello, nelle sorgenti del fiume così floride e fresche. —- Dettagli tecnici: Dati tecnici: Difficoltà: Escursionistica, non ci sono particolari difficoltà, serve […]

Due giorni di trekking per rivivere lo spirito dei nativi americani sulle praterie di crinale del Pratomagno, con pernotto in tenda. Per chi vuole sentirsi a contatto con la natura per due giorni intensi e profondi.

Le Gole del Sagittario sono un suggestivo canyon scavato naturalmente dall’erosione delle acque dell’omonimo fiume e rappresentano una delle aree naturalistiche dichiarate oasi WWF dal 1991. La Riserva naturale regionale si trova nel comune di Anversa degli Abruzzi, un piccolo centro in provincia dell’Aquila. L’area protetta si estende per circa 450 ettari che vanno da Anversa fino alla diga del lago di San Domenico a Villalago, seguendo la valle percorsa dal fiume Sagittario. La Riserva delle Gole del Sagittario è stata istituita nel 1997 e si trova ai margini del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ed è caratterizzata da una varietà ricchissima di flora e fauna. Tra i mammiferi che hanno scelto questo luogo come habitat naturale ci sono il lupo, l’orso marsicano, il cervo, il capriolo, la lepre italiace e la marmotta gigante. Non è raro poi vedere volare l’aquila reale e il falco pellegrino. Altrettanto ricco è lo scenario di piante, alberi e fiori con a capo il pregiato fiordaliso del Sagittario, ma in generale ci sono oltre 380 specie tra cui una quarantina ritenute in via di estinzione. Le acque del fiume Sagittario diventano un tappeto color smeraldo custodito da pareti rocciose e boschi sotto lo […]

Passione crinale: Pradarena e Porraie Da Pradarena alla vetta del Monte Sillano 1874 mt slm passando per la splendida valle glaciale del Rio Re e dalle Porraie. Un giro ad anello in un ambiente mozzafiato di pura essenza montana. km: 14 dsl: 700 mt Durata escursione: 6 h Logistica: Ore: 9.30 al parcheggio del Comune di Sillano-Giuncugnano, Via Roma, 12, 55039 Sillano LU. Trasferimento con le macchine al passo di Pradarena 15′ Inizio Escursione ore 10.00 Al rientro possibilità di rinfrescarsi con una birra al rifugio Carpe Diem o alla vicina Oasi il Lamastrone. ATTREZZATURA Abbiagliamento estivo Scarponcini da trekking o scarpette da Tral Running Zaino almeno 15 lt Acqua 1,5 LT/2 lt Pranzo al sacco per chi non vuole pranzare alla festa Cappello e crema solare (facoltativi) Portarsi un cambio di tutto da lasciare in macchina. Costi: 15 euro servizio guida 10 euro under 14 Info e prenotazioni Manuel 380 124 1224

Escursione “Alba sul Prado, il Top della Toscana” Un’ avventurosa escursione per ammirare lo spettacolo di luci e colori che si vedono all’alba, dalla vetta più alta della Toscana, immersi in uno dei luoghi più belli ed incontaminati di tutto il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. Dal luogo di ritrovo, saliremo in auto fino ad un caratteristico ed accogliente rifugio, dove sistemeremo le nostre cose, per poi andar a fare una piacevole passeggiata nei dintorni, ammirando la bellezza del luogo. Tornati al rifugio, allietati dai racconti e dal buon cibo, passeremo una piacevole serata in compagnia, per poi riposare fino all’ora della partenza. Immersi nel buio e nel silenzio del Parco, percorreremo il crinale del monte Castellino arrivando fino sulla vetta del monte Prado (2054m). Quassù lo spettacolo che ci attende alle prime luci dell’alba, sarà davvero emozionante. La vista spazierà dalla rigogliosa Garfagnana alla vetta del monte Cusna, dalle cime delle Alpi Apuane alla sconfinata distesa di montagne dell’Appennino. Ai primi raggi di sole faremo una frugale colazione in vetta, dopodiché scenderemo al sottostante lago della Bargetana per ammirare da vicino questo bellissimo lago glaciale. Rientreremo al rifugio passando per le suggestive faggete, arrivando in tempo per assaporare un […]

Dal Tramonto all’Alba sulla Pania della Croce Trekking e Bivacco La Regina ha Segreti e Meraviglie nascoste che si disvelano solo in momenti particolari della giornata… Il Sole ne disvela le forme suggestive e la luce del Tramonto e dell’Alba ci riempiono gli occhi e lo spirito di Bellezza Assoluta. Sabato 27 luglio Inizio escursione dal Piglionico Ritrovo: ore 15.30 presso bar Il Gallo Goloso Piazza della Posta, 3, 55027 Gallicano LU Dislivello: + 750 m circa Distanza: 5 km circa Difficoltà: E adatta a escursionisti mediamente allenati Durata: 3 h Come vestirsi e cosa portare: calzature trekking, giacca antipioggia, cappello, acqua 2L, snack energetici, occhiali da sole, crema solare, utili bastoncini. Per la notte in bivacco: pile, guanti, TORCIA meglio se frontale, sacco a pelo, materassino. Seppur in piena estate le temperature a 1860 m di quota possono essere freschine! cambio completo di vestiario per passare la notte in comodità cena al sacco, porta e condividi Domenica Partenza per Foce di Mosceta, al Rifugio Del Freo, chi vuole, potrà fare un’ottima colazione, rientro al Piglionico andando alla scoperta dei segni di antiche civiltà. Dislivello: + 200 m circa Distanza: 10 km circa Difficoltà: E adatta a escursionisti mediamente allenati Durata: […]

“Su e giù per i monti del Matese” è un viaggio a piedi con cinque giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso dà la possibilità di conoscere il massiccio più importante dell’Appennino sannita, ricco di storia, arte e borghi. La natura attraversata da questo cammino è superlativa, fra boschi meravigliosi, grotte profondissime, panorami mozzafiato, ambienti rocciosi interessanti, cime appenniniche da raggiungere, valli profonde scavate da antichi ghiacciai e canyon suggestivi. Le singole tappe si svolgono sulla rete sentieristica del massiccio appenninico. Attraversano un territorio montuoso caratterizzato dagli ambienti naturali di elevato pregio, dalla spiccata ruralità, dal silenzio dominante, dagli ampi panorami, dai minuti gioielli architettonici e storici, come la bellissima città romana di Saepinum, e dai piccoli borghi ove è semplice stare a contatto con i locali. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, agriturismi e hotel. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 3 a un massimo di 16 persone. Trasporto bagagli garantito. Per maggiori informazioni:  TEL 0583-356182 – CELL 331-9165832 E-MAIL info@viedeicanti.it – www.viedeicanti.it – (+39) 333 18 66 182 […]

Piccole Perle Alpine: i laghi Luset In collaborazione con il Parco del Monviso e Pian Munè ITINERARIO: Piazzale Pian Munè (1500 m s.l.m.) – Laghi Luset (2137 m s.l.m.) DESCRIZIONE ESCURSIONE: Un percorso tra praterie alpine e piccoli insediamenti rurali, con un panorama eccezionale sulla pianura e sul Monviso. Raggiungeremo i laghi Luset, sito riproduttivo della rana Temporaria, sono piccole perle d’acqua incastonate tra le punte Cervetto, Garitta Nuova e Riba del Gias. ORARI (INDICATIVI): 9.30 – 16.00 PUNTO RITROVO AUTO: Piazzale di Pian Munè (Paesana – CN) – ore 9.30 DISLIVELLO IN SALITA: 630 m circa DIFFICOLTÀ: Percorso adatto a chiunque purché abituato ad effettuare semplici escursioni in montagna. Bambini dagli 8 anni in su. Eventuale possibilità di usufruire della seggiovia per i primi 400 m di dislivello (costo andata 5€) TEMPO DI PERCORRENZA: 2 h circa ( solo salita, pause escluse) PRANZO: al sacco a carico dei partecipanti (eventuale pacco pic-nic disponibile al Rifugio Pian Munè a partire da 5€) Merenda sinoira (facoltativa) a fine gita presso il Rifugio Pian Munè ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: Scarponi da montagna o scarponcini da trekking; abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo variabili (pile, giacca a vento); borraccia; pranzo al sacco; crema […]

Tutte le grotte di Nerone Escursione sul M. Nerone (PU), alla scoperta degli ingressi nascosti delle grotte del “Borghetto” e delle “Tassare”. Avremo la possibilità unica di provare sulla nostra pelle la sensazione del buio assoluto all’ingresso delle grotte, con un po’ di fortuna osserveremo il sonno dei pipistrelli, e vi racconterò la loro misteriosa vita. Attraversando il bosco, guaderemo, il torrente Presale per giungere alla grotta del Borghetto, ed al ritorno ci rinfrescheremo nelle fresche acque all’uscita dalla forra. La grotta non richiederà alcun tipo di attrezzatura se non una torcia, in quanto entreremo solo in uno dei primi tratti dopo l’ingresso, sufficiente per capire cos’è il vero buio. Pranzo al sacco in mezzo alla faggeta. Ritrovo: 28 luglio 2019, ore 10:00, al parcheggio a destra sulla provinciale, poco prima del bivio che c’è a sinistra per Acquanera e Bacciardi (43° 58′ 51” 12° 52′ 47”), prima dell’abitato di Piobbico (PU) o a Rimini in v. della Gazzella, nel parcheggio davanti la Polizia Municipale alle 9:00 lunghezza dell’escursione 7 km. dislivello in salita mt. 520 durata 3,5 ore escluso soste Difficoltà E** Costo escursione 15 € adulti, 10 € minorenni dai 10 anni. Pagamento il giorno dell’escursione, sul posto. […]

West Highland Way : attraverso la Scozia selvaggia Uno dei più bei trekking in terra Britannica si svolge nel selvaggio cuore della Scozia: le Highlands! Questo itinerario di 154 km attraversa da Sud a Nord territori “mitici” ed emozionanti. Le Highlands sono il cuore e il vero simbolo della Scozia, la sua parte più selvaggia, indomita e pittoresca che saprà incantarvi con la sua infinita bellezza. Luoghi da cartolina, terre di eroi leggendari, paesaggi grandiosi, montagne imponenti, foreste e pascoli, loch (laghi) di acqua dolce che si confondono con i profondissimi fiordi dell’oceano, animali allo stato brado, vallate solitarie e territori selvaggi che vi lasceranno senza fiato. Qui i villaggi abitati sono pochi e capiterà di camminare per ore nella natura circondati solo da brughiere, laghi e foreste di pini: un paesaggio indimenticabile che ha per secoli alimentato leggende e ballate, uno scenario da favola che incanterà soprattutto gli amanti della fotografia. Il trek è itinerante con pernottamento in Guesthouse e B&b. Importante! E’ previsto il trasporto bagagli al seguito e quindi si viaggerà con lo zaino leggero. Inoltre se ci sono problemi per qualcuno lungo il percorso si potrà organizzare un transfer in taxi o treno alla fine della […]

Prana e Piglione! Crinali vista mare! Le dolci Apuane Meridionali tra crinali infiniti! Pendii erbosi, rilassanti crinali panoramici, due magnifiche vette. Questi ingredienti formano il Prana e il Piglione, due montagne gentili e poetiche dove esplorare le Apuane e se stessi. Partendo dalla piccola località di Ritrogoli saliremo tra boschi di faggio e conifere, attraverseremo grandi alpeggi abitati da pastori e raggiungeremo le vette ammirando il mare immenso davanti a noi. Siamo sulle cime più meridionali della catena, l’intera Toscana settentrionale è ai nostri piedi! Lunghezza: 14km Dislivello: 800m+ Durata: 6h LOGISTICA Ritrovo ore 08.30 presso la stazione FS di Diecimo – Pescaglia Trasferimento in auto (30min) Inizio escursione Pranzo al sacco Rientro previsto ore 16.00 ATTREZZATURA Zaino Scarponi da montagna o scarpe trail running Necessario per escursione giornaliera Acqua 1.5lt Pranzo, snack o frutto Bacchette da trekking (consigliate) Giacca antipioggia/antivento COSTO 15€ a persona INFO E PRENOTAZIONI Prenotazione obbligatoria, clicca qui! http://www.guidewildtrails.com/events/prana-e-piglione/ info@guidewildtrails.com Nicholas 348 515 4999