Una Notte Al Rifugio Con Lezione Di Yoga Al Tramonto

20 luglio/21 luglio
📌Un’escursione con Guida Escursionistica dal grande fascino attraverso un sentiero panoramico a 360 sulla piana reatina ed i suoi laghi e sui monti dell’Appennino centrale.🌅 L’appuntamento per gli escursionisti è fissato a Pian de’ Valli alle ore 18:30, un’area famosa anche per gli sport invernali.
Da qui, quota 1625 m., ci muoveremo verso Campoforogna, dove inizieremo l’escursione. La cima del Terminillo (2216 m.), ci seguirà lungo tutto il nostro trekking.
Davanti a noi potremo ammirare il Monte Elefante (2105 m.), con la sua forma caratteristica, da cui il nome.
Inizialmente cammineremo per una sterrata fino alla Sella del Terminilluccio, poi attraverso tornanti panoramici raggiungeremo i 2108 metri del Rifugio Rinaldi.
Da qui godremo di tutte le più importanti vette del Centro-Italia.
Spesso si riesce a vedere il Mar Tirreno.
Ritorno per lo stesso percorso.

Appuntamento alle ore 18.30presso Pian De Valli, inizio percorso panoramico fino al Rifugio Rinaldi. Li potrete gustare un aperitivo al tramonto a 2108mt, con un panorama meraviglioso. Alle ore 20.30 cena tipica presso il rifugio. Si potrà ammirare lo splendido panorama notturno di Roma, Rieti, Terni e una miriade di stelle che sembreranno vicinissime✨🌟⭐️.
Pernotto in rifugio, prima colazione e discesa verso Pian de Valli

—————————————————————-
DATI TECNICI ESCURSIONE:
Dislivello positivo: 450 Mt
Distanza: 4,5 KM
Si va lentamente, si fanno pause e si aspetta tutti

—————————————————————-
IMPORTANTE:
Prenotarsi
Tramite sms, Whatsapp o telefonata
Gabriele 392 6744254
Marco 339 2193520

—————————————————————-
COME VESTIRSI:
Scarpe da escursionismo/trekking e bastoncini (facoltativi ma vivamente consigliati), giacca impermeabile/kWay, guanti, cappello con visiera, occhiali da sole, crema solare, acqua (almeno un litro)se lo avete portate un sacco lenzuolo, il rifugio è provvisto di letti singoli (rete + materasso, cuscino e coperte)
Eventualmente è possibile acquistare il sacco lenzuolo in rifugio al costo di € 5
Una giacca calda per la sera, dopo le 21:00 la temperatura esterna scenderà sotto i 10°

Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni atmosferiche o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

POSTI LIMITATI OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE.

Costo: € 60
(cena, pernotto in rifugio , prima colazione ed escursione guidata)
Rifugio Massimo Rinaldi 2108mt

Possibilità di partecipare alle lezione di Yoga su terrazza panoramica con un supplemento di dieci euro a persona.
______________________________________
Info e prenotazioni, anche WhatsApp:
Gabriele 392 6744254
Marco 339 2193520
______________________________________
REGOLAMENTO DI ESCURSIONE:

Regolamento di escursione
Il partecipante, nel richiedere di essere accompagnato nell’escursione, accetta il presente regolamento, il quale resterà nei documenti del nostro gruppo sempre visualizzabile ed è comunque sempre presente nello zaino della Guida, per eventuale consultazione.

Si sottintende che lo stesso accompagnato ha letto adeguatamente la scheda tecnica dell’escursione prima di chiedere il consenso alla partecipazione riguardo il livello escursionistico, la distanza da percorrere, la pendenza media ed il dislivello.
In particolare è informato ed acconsente al fatto che, se richiesto, l’accompagnato dovrà uniformarsi in qualsiasi momento con prontezza e diligenza al comportamento indicato dalla Guida o dai suoi collaboratori in merito, a titolo puramente esemplificativo, al passo da tenere, alla posizione rispetto al gruppo, alla distanza rispetto agli altri accompagnati ecc. pena la decadenza di qualsiasi responsabilità della Guida, dei suoi collaboratori, degli eventuali organizzatori. verso l’incolumità dell’accompagnato stesso.
Per non arrecare disturbo ai partecipanti e alla fauna selvatica, durante l’escursione l’accompagnato evita di fumare durante il cammino per non arrecare disturbo agli altri partecipanti, spegne il proprio cellulare o ne attiva la modalità silenziosa, fatte salve situazioni di emergenza.
A suo insindacabile giudizio la Guida potrà in ogni momento, a tutela della sicurezza e del benessere degli accompagnati (anche di un solo accompagnato) modificare in modo anche sostanziale il programma senza che ciò possa in alcun caso dar luogo a contestazioni da parte dei partecipanti, ad esempio, in occasione di maltempo, in caso di infortunio o grave stanchezza o disagio di uno dei partecipanti, e, in ogni altro caso di pericolo attuale o presunto.
Il partecipante è informato e consenziente del fatto che la Guida e altri partecipanti potrebbero riprenderlo o fotografarlo durante lo svolgimento dell’escursione e consente sin d’ora, nell’impossibilità di preavvertire l’uso dell’immagine o del filmato, l’uso dello stesso, in siti o social, liberando l’organizzatore, la Guida e gli altri partecipanti da ogni futura contestazione in merito.
E’ richiesta l’osservanza di ogni elementare norma di rispetto per l’ambiente in cui si svolge l’escursione, per la fauna selvatica, per la flora, per il silenzio e la bellezza dei luoghi.
Il rispetto e l’educazione tra la Guida e gli accompagnati e tra gli stessi accompagnati è la norma fondamentale per una escursione serena. Questa norma si estende non solo ad eventuali comportamenti sgradevoli durante l’escursione ma anche a qualsiasi comportamento inopportuno o insistente che possa arrecare fastidio, disturbo o disagio, tramite qualsiasi mezzo (Facebook, WhatsApp, Messenger, etc) tale da impedire o rendere meno appagante l’esercizio dell’attività escursionistica dell’accompagnata/o vittima di tale comportamento da parte di un altro partecipante. L’organizzatore del gruppo, per evitare abusi di tale regola, si riserva il diritto di raccogliere quante più informazioni possibili su eventuali accaduti, anche da più fonti, prima di prendere decisioni in merito.

Marco Salvatore e Gabriele Baiocchi
Soci Libera Associazione Guide Ambientali-escursionistiche Professioniste n. tessera 158 e 162
Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013)