Un canyon dietro casa: facile escursione alle Balze del Valdarno

Domenica 17 Marzo vi invitiamo ad un trekking facile adatto anche a famiglie con bambini e cani al seguito. Il percorso propone
una vera immersione nel nostro passato, quello lontano e quello lontanissimo, quando il Valdarno era colmo delle acque di un grande lago! Un territorio suggestivo che si tinge dei colori
dell’autunno, caratterizzato da pinnacoli, torrioni e lame di argilla e di arenaria che costituiscono le cosiddette “Balze del Valdarno” . Un’escursione per tutti, tra storia e geologia.Partiremo dall’abitato di Piantravigne, per scendere poi nell’area naturalistica delle Balze fiancheggiando il borro dell’Acqua Zolfina. Arriveremo quindi a Castelfranco di Sopra e alla Badia a Soffena e, dopo una breve visita del paese, riscenderemo nuovamente fra guglie e pinnacoli, che offrono visioni particolari e indimenticabili, un vero e proprio canyon dietro casa!
APPUNTAMENTO: ore 9.30 a Piantravigne (AR) nella piazzetta della chiesa.
Piantravigne è facilmente raggiungibile sia da Arezzo che da Firenze (prendere l’autostrada A1 e uscire a Valdarno, quindi seguire le indicazioni per Malva/Piantravigne).
Lunghezza percorso: 8 Km
Dislivello complessivo: 184 m
Difficoltà: T (turistico): il percorso è tutto su sentieri ben segnati e facilmente percorribile.
Obbligatorio indossare scarpe da trekking e abbigliamento adatto alla camminata.
Pranzo al sacco nella piazza di Piantravigne a fine escursione.
Costo di partecipazione: 10 euro a persona (servizio di Guida Ambientale Escursionistica, assicurazione infortuni), gratuito per i bambini sotto i 14 anni.
Per partecipare è necessario iscriversi nei seguenti modi:
scrivendo una mail a: poetiescarponi@gmail.com
oppure telefonando a: Stefano (3487945208) – Andrea (3484924467)

Organizzatore