Sospesi sul filo di cresta: Monti Sibillini – Laga, un Weekend In 3K!

Weekend dal 06 al 07 Luglio 2019

“E che pensieri immensi. Che dolci sogni mi spirò la vista. Di quel lontano mar, quei monti azzurri. Che di qua scopro e che varcava un giorno io mi pensava, arcani mondi, arcana Felicità fingendo al viver mio!”
(Giacomo Leopardi, le Ricordanze.)

Questo scriveva il Poeta di Recanati sui Sibillini.
Sono monti che evocano ricordi..
..da vivere ogni volta in modo diverso!

Il gruppo WildWay 3K propone uno splendido weekend di trekking e turismo enogastronomico, nell’accogliente terra marchigiana.
Spazieremo dai Monti della Laga ai Sibillini Umbro-Marchigiani, dalla cima che si affaccia su Ascoli Piceno fino ad arrivare a Pian Grande, ai piedi di Castelluccio di Norcia, per ammirare la splendida fioritura della lenticchia rossa che proprio in quei giorni è nella sua massima espressione.
Il Lupo, l’aquila reale, il falco pellegrino e numerose altre specie endemiche, sono i segni più evidenti di una diversità e di una ricchezza biologica che uniti al fascino urbanistico medioevale dei borghi, rende omaggio ad una terra di straordinaria bellezza, dove il tempo sembra essersi fermato e che a poco meno di tre anni, fatica a riprendersi dal sisma.

PROGRAMMA:

SABATO 06/07/2019
– ore 7:00 Partenza da Roma.
Appuntamto davanti al Bar Meo Pinelli
(Fermata metro A di Subaugusta)
– ore 10:00 circa, arrivo ad Ascoli Piceno
Bar pasticceria via Napoli, 77
colazione e partenza per l’escursione in programma:

“TREKKING DEI MONTI GEMELLI”
(Parco Nazionale dei Monti della laga)
L’anello della Montagna dei Fiori – Monte Girella dalle Tre Caciare.

La Montagna dei Fiori e quella di Campli del versante teramano, costituiscono i cosiddetti “Monti Gemelli”.
Partiremo dalle “tre caciare” verso monte Girella, cima più elevata della montagna dei Fiori (poco più di 800 msl), che presenta una varietà notevole di ambienti: boschi, praterie, grotte, 9e antiche testimonianze pastorali come le “caciare”.
Il giro che proponiamo è abbastanza breve e agevole: un anello intorno alla cima che permette di spaziare panoramicamente sui quattro maggiori gruppi montuosi dell’Appennino centrale, quali i Sibillini, i monti della Laga, la catena del Gran Sasso e della Majella, fino al mare Adriatico visibile nelle giornate limpide.

DATI TECNICI
Tempo: 4,30 ore (incluse le soste)
Lunghezza: 12km
Dislivello: 500 m.
Difficoltà: E
Nel pomeriggio faremo un giro nella splendida cornice del centro di Ascoli Piceno, “città delle 100 torri” e capoluogo di provincia in cui saremo ospiti.
Aperitivo e degustazione dell’oliva ascolana.
In serata arrivo ad Acquasanta Terme (Ap) e sistemazione presso – Hotel Monastero valle d’acqua –
Cena e Pernotto.

DOMENICA 07/07/2019

Colazione in albergo e partenza per l’escursione in programma:
“LA FIORITURA DI CASTELLUCCIO E NON SOLO:

– TRAVERSATA DELLA CRESTA DEL REDENTORE DA PIAN GRANDE A FORCA DI PRESTA”
Questo itinerario offre uno splendido scenario: cammineremo in cresta toccando diverse cime e godendo di un panorama unico su tutta la piana in fiore.
Partiremo dal parcheggio di Pian Grande, proprio sotto al borgo di Castelluccio di Norcia, da lì prenderemo il sentiero E17 che conduce a Capanna Ghezzi e va in direzione di Forca Viola (m.1936).
Inizieremo la nostra ascesa in cresta toccando le seguenti cime:
Lo Scoglio di Quarto San Lorenzo (m.2247) dove nidifica l’Aquila reale, la Cima dell’Osservatorio (m.2250), la Cima del Redentore (m.2448) la più alta dei Sibillini Umbri e poi in successione, i ben noti rilievi di Cima del Lago (m.2422) con affaccio sul lago di Pilato e Cima di Prato Pulito (2273 Mt).
La traversata prosegue in discesa fino al Rifugio Tito Zilioli (m.2224), dove faremo una breve sosta, per poi concludere la traversata a Forca di Presta (m.1536), dove riprenderemo le macchine.
Ore 17,00 circa, partenza per Roma.

DATI TECNICI
Tempo: 7 ore (incluse le soste)
Lunghezza: 16 km
Dislivello: 1066 m.
Difficoltà: EE

COSA PORTARE: Scarponi da trekking obbligatori, abbigliamento tecnico, bastoncini, ciaspole e pranzo al sacco (per il sabato mattina), effetti personali per il weekend.

PER INFO E PRENOTAZIONI CONTATTARE :

– DEBORA SPADONI
Cell. 320 0410724
Accompagnatore Escursionistico
CSEN – tessera n. 1132872
(Previo messaggio sms/whatsapp)

– MONICA PANICHI
Accompagnatore escursionistico
Istruttore Nordic Walking Csen
Cell. 389/4816201
(Previo messaggio sms/whatsapp)

COSTI E PRENOTAZIONI
Quota totale a persona €.95,00
Caparra prenotazione €.50,00
Scadenza prenotazioni: 15/06/2019

Costo carburante e casello autostradale (da calcolare su percorso “via Michelin”), da concordare prima del viaggio.
Le spese di viaggio e degli spostamenti in loco, si suddividono tra gli equipaggi;
N.B.- L’autista non paga la benzina dopo il terzo passeggero trasportato.

– LA QUOTA COMPRENDE:
Sistemazione presso , Hotel Monastero valle d’acqua – Acquasanta Terme (Ap) in camere doppie e qualche possibilità di singola, con trattamento di mezza pensione:
– cena del Sabato;
(comprende un antipasto e un primo piatto, secondo con contorno, dolce, frutta e bevande)
– colazione;
– pranzo al sacco;
(comprende due panini, un frutto e una bottiglietta d’acqua).
Al momento della prenotazione segnalare eventuali allergie, intolleranze, o se si è vegetariani, vegani.
E’ infine compreso nella quota, il contributo escursioni e organizzazione del weekend.

– LA QUOTA NON COMPRENDE:
Le spese di viaggio e di spostamento in loco;
Tutto ciò che non compare espressamente nella voce precedente.

N.B. – LA PRENOTAZIONE DOVRÀ AVVENIRE ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO : 15 Giugno 2019, versando l’acconto di €. 50,00 sulle seguenti coordinate bancarie:
IT40P0306969340100000000049
Intestato a “HOTEL MONASTERO VALLE D’ACQUA” – Banca intesa S.Paolo filiale di Acquasanta Terme (Ap).
Causale: Caparra stanza doppia/stanza doppia uso singola, weekend 6Luglio Wildway 3K.
Nb.- Il supplemento per la stanza doppia uso singola è di €.10,00 limitatamente alla disponibilità delle stanze.

Il programma può essere variato ad insindacabile giudizio delle guide in base alle condizioni meteo e del percorso.