Parco Nazionale d’Abruzzo: cuore selvaggio dell’Appennino

Una settimana di escursioni in Abruzzo, nel cuore dell’Appennino più bello ed arcaico, dove ancora abitano lupi, orsi, linci, cervi, aquile. Dove fioriscono insieme specie Mediterranee con quelle Alpine. Le foreste più belle di tutto l’Appennino e il rigoglio di una Natura dalla impressionante Biodiversità e ricchezza ma anche la calorosa accoglienza delle genti Abruzzesi che sapranno rendere la permanenza un piacere. Un gradevole soggiorno per esplorare una delle zone d’Italia a me più care.
Tipo di viaggio : stanziale con escursioni in giornata con lo zaino leggero.
In zona esistono Hotel, B&b, aree camper e campeggi per soggiornare
Difficoltà: media con un paio di escursioni più impegnative. Le escursioni si svolgono a quote di media e alta montagna (1000/2100m) ma in clima Appenninico caldo. I dislivelli delle escursioni vanno dai 500 ai 1000m. Alcune gite si muovono su territorio piuttosto “roccioso” che richiede una certa pratica di escursioni in montagna e assenza di vertigini. Previste anche pause turistiche e di relax.
Info, programma dettagliato e prenotazioni scrivendo a ecoesplora019@gmail.com entro il 6 luglio 2021