NANA Wandering 1.0

Questo giro, a cavallo dei monti che delimitano ad ovest il Pian della Nana, sospeso tra val di Non e val di Sole, ci introduce alla scoperta delle sue bellezze floristiche e geologiche attraverso un paesaggio modellato dal tempo, nella parte più settentrionale delle Dolomiti di Brenta.
Con partenza dal Rifugio Peller percorreremo un anello passando sotto le pendici occidentali dell’omonimo Monte, con una prima sosta presso la malga Clesera; gireremo poi attorno al monte Palon per svalicare al passo della Nana e ridiscendere a valle, per ammirare una delle fasi delle spettacolari fioriture che si susseguono sugli ondulati pascoli di Malga Tassulla durante tutta l’estate.

DETTAGLI:
◦ abbigliamento e attrezzatura: abituali per il trekking (scarpe adatte e con buona aderenza, zaino, bastoncini, pranzo al sacco e minimo 2 litri di acqua, occhiali da sole, giacca antivento, ricambio);
◦ dislivello: circa 400 m
◦ lunghezza: circa 13 km
◦ livello difficoltà: escursionistico E2 – medio – tempo di percorrenza tra 4 e 6 ore; dislivello positivo tra 400 e 700 m.

◦ ORA E LUOGO DI RITROVO:
ore 9.00 al parcheggio presso il Lago Dorigal (dall’abitato di Cles si prende la strada che conduce alla località Bersaglio e di seguito al Rifugio Peller. Poco prima di arrivare al rifugio, in prossimità del bivio con il piccolo laghetto Dorigal, a quota 1869, si trova il parcheggio.
—-> coord. GPS 46.319076, 10.961556)
—-> https://goo.gl/maps/byJKf4Y7wrtcqfRW7

◦ PUNTI DI APPOGGIO:
Rifugio Peller, Malga Tassulla

◦ TERMINE ESCURSIONE: circa ore 16.00

◦ INFO & PRENOTAZIONI:
– prenotazione obbligatoria entro 3 giorni dalla data dell’escursione
– comunicare il numero di partecipanti ed un numero di telefono di riferimento, inviando un messaggio privato sulla pagina facebook o all’indirizzo mail: amm.giovanni.comunello@gmail.com

◦ COSTO:
20 €/persona (il prezzo comprende il costo dell’Accompagnatore e l’assicurazione RC professionale, per infortunio e/o soccorso)

Organizzatore

Giovanni Comunello – Accompagnatore di Media Montagna