Monte Rosa – Punta Zumstein, Capanna Margherita e Cima Giordani

Agosto 29-30-31-e 1 settembre 2019

IL MONTE ROSA
CAPANNA MARGHERITA (4.554 m Punta Gnifetti)
PUNTA ZUMSTEIN ( 4563 m )
PUNTA GIORDANI (4046 m) o PIRAMIDE VINCENT (4.215 m)

Il monte Rosa detto anche Alpi del Monte Rosa o Massiccio del Monte Rosa, (in lingua walser, Gletscher) è, per estensione e importanza, il secondo gruppo montuoso delle Alpi. Si trova nelle Alpi Pennine a confine tra l’Italia e la Svizzera e sul territorio italiano si estende nei comuni di Alagna Valsesia, Ayas-Champoluc, Gressoney-La-Trinité, Gressoney-Saint-Jean, Macugnaga e Valtournenche.
Il suo nome, contrariamente a quanto si possa pensare, non deriva dallo splendido color rosa di cui si tingono le cime al tramonto, ma dalla parola “rouja” che in patois (dialetto francofono parlato in Valle d’Aosta) significa ghiacciaio. Il “grande ghiacciaio” in passato era anche noto come “Monboso” come testimonia Leonardo da Vinci in un suo scritto.
La Punta Dufour, con i suoi 4.634 metri, è la vetta più alta del massiccio.
Dal massiccio del monte Rosa scendono diversi ghiacciai, soggetti a vari studi scientifici e monitoraggi condotti da università impegnate con lo studio del surriscaldamento. Sul versante italiano troviamo il grande ghiacciaio di Verra, del Lys, di Indren, di Bors, di Piode, della Sesia e del Belvedere. (notizie tratte dal sito http://www.monterosa-ski.com)

La Betulla Quality Food & Trekking e Mario Taller, famosa Guida Alpina di provata esperienza, nonché istruttore Nazionale di Sci Alpino organizzano l’ascesa di questa affascinante e impegnativa vetta

Programma dettagliato MONTE ROSA:

Giovedì 29 agosto: arrivo nel pomeriggio ad Alagna, Val Sesia e sistemazione nel b&b, dopo la sistemazione nelle camere breve visita di Alagna.

Venerdì 30 agosto: Intorno alle ore 10,30/11,00 incontro con le Guide Alpine per il controllo dei materiali personali: zaino, ramponi ecc. Alle ore 12,00 pranzo leggero e nel primo pomeriggio salita con gli impianti fino al passo dei Salati (2.980 m), poi lentamente ci si porta con un lungo traverso e facile ferrata al Rif Mantova o Gnifetti che sarà la nostra base per i pernottamenti!
Lasciamo lo zaino e faremo un po’ di addestramento all‘uso di corda ramponi e piccozza in modo da esser pronti de efficaci per la salita alla Capanna Margherita

Sabato 31 agosto: sveglia all’alba, colazione vestizione e partenza in cordata alla volta della cima del Monte Rosa Capanna Margherita 4554 m. Tempo stimato di salita 4-5 ore , foto e strette di mano e bevuta di rito alla Capanna..
Nella discesa in base alle energie rimaste saliremo la Punta ZUMSTEIN 4563 m, terza cima in ordine di altezza dopo la Punta Dufour e la Punta Nordend.
Al termine discesa e ritorno al Rif. Mantova dove pernotteremo.

Domenica 1 settembre: colazione vestizione e partenza, sotto data decideremo se fare la piramide Vincent 4215 m. o la punta Giordani 4046 m. La decisione dipenderà dalle condizioni di innevamento!
Nel primo pomeriggio verso le 13-14 saremo nuovamente ad Alagna pronti per rientrare a casa.

Materiale:
Crema da sole alta protezione.
Abbigliamento a strati (non fatevi ingannare se sarà caldo, lassù rimane inverno anche se di giorno in estate la temperatura si scalda).
Guanti e occhiali da sole, berretto, magliette termiche di ricambio e maglione, un piumino una giacca anti pioggia,un copri pantalone anti vento e un pantalone da montagna non di cotone.
Se avete le ghette sarebbero indicate.
Zaino da circa 35 Litri
Bastoncini telescopici
Picozza, imbrago e ramponi.
Se serve, racchette da neve o materiale alpinistico lo forniamo noi.

Per allenamento andate a camminare e a correre e se riuscite fate qualche giro in quota.

Costo complessivo: € 640,00 + 40 per b&b ad Alagna, il prezzo comprende: materiale alpinistico per chi è sfornito, la presenza di una o più Guide Alpine per tutto il periodo, due mezze pensioni in Rifugio

Non incluso :
BIGLIETTO IMPIANTI ALAGNA
EXTRA IN RIFUGIO
PRANZI
SPESE VIAGGIO

Gruppi di 4-5 pax per Guida Alpina
Per info e prenotazioni:
Pietro Santucci: 3358053489 – escursioni@labetullaonline.com
Mario Taller: mario@hoteltaller.it
Per prenotare è necessario inviare bonifico di acconto di € 150,00 intestato a La Betulla Quality Food & Trekking – IT 86 M 08327 40670 000000003328
Causale: MONTE ROSA 2019
Inviate copia del bonifico a: escursioni@labetullaonline.com (indicando il vostro nome cognome e recapito telefonico).
TERMINE ISCRIZIONE: 30 LUGLIO 2019

ATTENZIONE: Il trekking parte al raggiungimento di 12 partecipanti.

Il rifugio Regina Margherita è posto sulle vetta della punta Gnifetti, la più alta vetta della Valsesia, costruito nel 1893 e ristrutturato nel 1980.
E’ il rifugio più alto d’Europa ed è anche importante osservatorio fisico-meteorologico per la Regione Piemonte, oltre che laboratorio convenzionato con l’Università di Torino.
E’ da anni sede di laboratori per le ricerche mediche e scientifiche, essendo uno dei laboratori attrezzati più alto al mondo.

LA SUA STORIA
Il rifugio è dedicato alla Regina Margherita, all’epoca sovrana d’Italia.
Il 14 luglio 1889 l’Assemblea dei delegati del Cai approvava il progetto di costruire una capanna oltre 4500 metri per “consentire ad alpinisti e scienziati maggior agio ai loro intenti in un ricovero elevatissimo. Nel 1890 fu scelto il luogo: la punta Gnifetti e fu dato inizio ai lavori. La capanna, predisposta a valle, fu trasportata dapprima con i muli e poi a spalla, con un enorme lavoro a catena e montata sulla vetta.
Il rifugio fu inaugurato il 4 settembre 1893. Qualche giorno prima il 18 e 19 agosto vi aveva pernottato la Regina cui il rifugio era dedicato.
Nel 1899 fu aggiunta la torretta destinata ad osservatorio meteorologico. In quegli anni Angelo Mosso aveva qui svolto importanti studi di ricerca.

FANPAGE facebook: Trekking ed escursioni nel Parco Nazionale d’Abruzzo – https://www.facebook.com/pietrobetulla?ref=bookmarks
ISCRIVITI ALLA MAILING LIST DE “LA BETULLA QUALITY FOOD & TREKKING” PER RICEVERE A CASA TUA I PROGRAMMI DEI TREKKING E DELLE ESCURSIONI.

“TREKKING ED ESCURSIONI NEL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO” SIAMO MIGLIAIA, UNISCITI A NOI CLICCANDO SUL LOGO

Organizzatore