Il Velino, il Monte che dominava un Lago

Possiamo solo immaginare che meraviglia si presentasse agli occhi degli arditi camminatori che raggiungevano la cima del Monte Velino prima del 1875: un immenso lago, che adesso sarebbe il terzo per grandezza in Italia. Dove ora c’è la Piana del Fucino, una volta era un enorme specchio d’acqua che già i Romani tentarono, parzialmente, di svuotare. Anche il suo nome, Velino, pare derivare dalla radice dell’ antico dialetto Marsicano ” vel ” che significa ” distesa d’ acqua “, a ricordare come, caratterizzante di tutti questi luoghi, sia proprio l’abbondanza delle acque che, insieme con il fenomeno del glacialismo, hanno profondamente forgiato questi ambienti.

Percorreremo un itinerario che richiede impegno e regala grandi soddisfazioni. Passeremo su sentieri a strapiombo sulla Valle di Teve che separa il Monte Rozza dalla Riserva Naturale della Duchessa dove non sarà difficile vedere in volo il vero signore di questi luoghi: il grifone. La fascia di faggi cederà dopo poco il passo e ci ritroveremo in un ambiente completamente aperto con paesaggi di rara bellezza sulla Marsica, il gruppo del Gran Sasso, Majella e Simbruini, fino al Terminillo in giornate terse. Dopo la Selletta dei Cavalli e una sosta al Rifugio Capanna di Sevice (2119 m) inizieremo la seconda parte della nostra ascesa passando per il Monte Sevice (2331 m) e poi affrontando lo strappetto finale del cono del Monte Velino (2486 m).

Dalla sua cima, oltre che scorgere a 360 gradi le tante catene montuose, ricorderemo la storia del grande lago e della città romana di Alba Fucens che sedeva ai suoi piedi.


E il giorno dopo ci rilasseremo con un’altra fresca escursione in acqua:
WaterTrekking nelle Gole del Lacerno
https://www.facebook.com/events/435243363874164/

✔ APPUNTAMENTI
〽 Ci incontreremo alle 9.00 nei pressi di Magliano dei Marsi. Maggiori dettagli verranno forniti al momento della conferma dell’escursione.

〽 Al fine di gestire al meglio l’organizzazione dell’escursione e’ OBBLIGATORIO PRENOTARE contattando direttamente PER TELEFONO le Guide entro le ore 19:00 del 11/07/2019.

✔ TRASPORTO
〽 Il trasporto è a carico del partecipanti. In fase di prenotazione preghiamo i conducenti che abbiano posti liberi di segnalarci se disponibili a trasportare altri partecipanti e una stazione metro a loro comoda dove poterli eventualmente incontrare. Faremo il possibile per mettere in contatto i conducenti e i partecipanti sprovvisti di mezzi per raggiungere il luogo dell’appuntamento. Resta comunque inteso che le Guide NON si assumono alcun onere e responsabilità sulle contrattazioni trai partecipanti e NON si assumono alcun impegno a trovare una sistemazione di trasporto per tutti.

✔ DATI TECNICI
〽 Lunghezza: 19 km – Dislivello: 1500 m – Difficoltà: EE
〽 Si tratta di un percorso impegnativo destinato a escursionisti esperti. Sconsigliato a chi soffre di vertigini. Possibilità, per chi dovesse sentirsi stanco, di accorciare percorso e dislivello.
〽 Gli organizzatori si riservano la facoltà di variare il percorso e la sua durata in base alle condizioni meteo, dei sentieri o fisiche dei partecipanti.

✔ ATTREZZATURA E ABBIGLIAMENTO
〽 Scarpe da trekking obbligatorie, consigliati i bastoncini
〽 Consigliamo di vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia e di portare indumenti di ricambio da lasciare in auto
〽 Pranzo al sacco e almeno 1,5 litri d’acqua

〽 Gli accompagnatori si riservano di negare la partecipazione qualora giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista.

✔ COSTO
〽 15 euro a persona. Non richiediamo alcuna tessera associativa.
〽 Sconto di 5 euro per chi darà un passaggio auto ad almeno altri 2 partecipanti.

✔ CONTATTI
〽 Agostino Anfossi (Ago GoTrek Anfossi), Guida AIGAE
📞 377 55 010 91

🖐 Tutti i dettagli e il 👉REGOLAMENTO👈 dell’escursione sul sito GoTrek:
https://www.gotrek.info/escursione/il-velino-il-monte-che-dominava-un-grande-lago/