Il gioco delle Seven Summits d’Abruzzo

Era il 1986 quando l’alpinista e imprenditore Richard Bass, dagli USA, propose l’impresa della conquista delle sette cime più alte di ogni continente, nell’intero pianeta terra.
Tutt’oggi la conquista delle Seven Summits è considerata un’impresa epica, molto ambita dagli alpinisti, dato che riuscire a conquistare tutte e sette le cime, significa poter osservare il mondo dal punto più alto di ciascun continente.

Ispirati da questa interessante e stimolante impresa, noi di TrekkingAbruzzo proponiamo la stessa sfida restringendo il teatro di gioco al solo Abruzzo.
Abbiamo scelto tra le quattro grandi aree protette abruzzesi, le cime più alte e significative: scalarle insieme sarà un gran bel gioco e giocando si avrà il privilegio di conoscere meglio la nostra magnifica regione.

Il gioco è aperto a tutti e si gioca sempre di sabato.

I percorsi scelti sono di difficoltà EE (Escursionisti Esperti) e non presentano difficoltà tecniche.
Viene però richiesta la confidenza con l’ambiente montano, il passo sicuro, la resistenza a camminare per parecchie ore, l’abbigliamento e l’attrezzatura adeguati, la capacità di portare uno zaino leggermente più pesante del normale per contenere l’acqua sufficiente.

Le schede dettagliate di ogni singolo evento saranno pubblicate sulla nostra pagina facebook con largo anticipo sulle date proposte.

Si accettano le adesioni già da ora e fino al giorno precedente di ogni singolo evento.
Il numero massimo è fissato a 20 persone.
Quota di partecipazione €20,00 per servizio guida e assicurazione RCT. (garantita la presenza di numero 2 guide)

Chi conquista tutte le cime riceverà un buono di partecipazione gratuita a un’escursione a scelta tra quelle proposte da calendario TrekkingAbruzzo fino a dicembre 2019 e l’attestato di partecipazione.

Ecco allora il calendario e le montagne dove quest’estate potremo impiegare con gratificazione e gioia, parte del nostro tempo libero!

Parco Nazionale della Majella
29 giugno: monte Amaro 2793 m dal rifugio Pomilio per i Tre Portoni
dislivello complessivo 1550 m circa – lunghezza 22 km circa
tempo 9/10 h

Parco Naturale Regionale Sirente Velino
13 luglio: monte Sirente 2348 m dallo Chalet del Sirente
dislivello 1200 m circa – lunghezza 12 km circa –
tempo 6/7 h

Parco nazionale Gran Sasso Laga
27 luglio: monte Gorzano 2458 m da Cesacastina
dislivello 1300 m circa – lunghezza 13 km circa –
tempo 7/8 h

Parco Nazionale della Majella
17 agosto: monte Morrone 2061 m da Roccacaramanico
dislivello 1000 m circa – lunghezza km 15 circa
tempo 7/8 h

Parco Naturale Regionale Sirente Velino
31 agosto: monte Velino 2486 m da Rosciolo – Chiesa S. Maria in Valle Porclaneta
dislivello 1600 m circa lunghezza km circa 16
tempo 8/9 h

Parco Nazionale Gran Sasso Laga
07 settembre: Corno Grande Vetta Occidentale 2912 m per la via normale
dislivello 800 m circa lunghezza 9 km circa tempo 5/6 h

Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise
21 settembre: monte Marsicano 2252 m da Località Le Casette di Opi
dislivello 1200 m circa lunghezza km 9 circa tempo 7/8 h

Per info e prenotazioni GAE AIGAE Delegazione Abruzzo:
Maria di Gregorio 348.0036316 – Giovanna Verrigni 338.3077205