GUSTO trek (T): Tartufo Nero dalla terra al piatto – II incontro

In Inverno, il Re dei Funghi è il Tartufo Nero Pregiato! Scopriamolo insieme e andiamolo a cercare nella bella tartufaia dell’ Azienda Agricola Poveromo Paola ove assieme al Mastro cercatore andremo a raccogliere le pregiate pepite nere, dono della simbiosi tra pianta e terra. Tornati in Azienda, piccolo laboratorio del Gusto con possibilità (per chi vuole) di pranzo convenzionato con prodotti tipici del territorio su cui godremo delle scaglie dei tartufi colti la mattina stessa. Assaporando aromi e sapori della tradizione delle XII Famiglie Originarie di Chiaserna ci godremo un intimo momento di conoscenza della storia gastronomica locale, poi, nel primo pomeriggio, facile passeggiata al Bosco di Tecchie, dove la faggeta regala gli ultimi colori del foliage narrandoci delle antiche tribù (Tekvie) egubine che un tempo abitavano queste suggestive foreste appenniniche

POSSIBILITA’ di PRANZO CONVENZIONATO presso l’Azienda Agricola Poveromo Paola. Menù convenzionato (€ 15) comprendente: antipasti di formaggi e confetture della casa, crostini con Tartufo Nero Pregiato, crostini con olio novello km0, olive casarecce in salamoia, strozzapreti casarecci con porcini e Tartufo Nero Pregiato, frittata con Tartufo Nero Pregiato, contorni misti, vino, acqua, caffè, digestivi della casa (comunicare la partecipazione al pranzo al momento dell’iscrizione)
POSTI LIMITATI: 14 PERSONE

DIFFICOLTA’: Mattinata in Tartufaia, passeggiata semplice. Pomeriggio al Bosco di Tecchie: Facile (T), lungh. 4 km, marcia 1h 30’, disliv. 100 m. circa
QUOTA: € 12 (guida escursionistica AIGAE)

RITROVO: h 09.00 Fano, Bar “Da Poldo” – Via Sant’ Eusebio, 44 (Centro Commerciale S. Orso, davanti alla chiesa), h. 10.00 Fossato di Chiaserna (PU), piazzale degli autobus
PRENOTAZIONE obbligatoria: entro h 17 di Sab. 16/02
adiatorix@gmail.com – SMS 339/6502602
N.B: prenotazione con “partecipo” di FB non valida!
ATTENZIONE: le disdette pervenute a meno di 24h dall’evento saranno richieste con penale 50%

DETTAGLI: http://www.lacordataescursionismo.it/documenti.asp?id=791&cat=3