2 perle della Toscana

             Monte Argentario e  Parco dell’uccellina                                    

                                                             12 / 13 ottobre 2019

  

                                                                                            Il viaggio nella bellezza  inizia qui

 

Da dove cominciare per andare alla scoperta della Toscana? La natura e la storia sono state cosi generose nei suoi confronti da non farle mancare proprio nulla.

 

Monte Argentario è un comune  che si estende a sud della Maremma grossetana e ha i suoi due principali centri Porto Ercole e Porto  Santo Stefano. Conosciuta come località di villeggiatura per le sue numerose spiagge e calette, ma offre anche itinerari escursionsitici, con  i suoi punti d’interesse immersi in una  rigogliosa macchia mediterranea, dalle fortificazioni dell’epoca dello Stato dei Presidi della Fortezza Spagnola di Porto Santo Stefano e le numerosi Torri che caratterizzano Porto D’Ercole. Ma a discapito di una storia antica, il suo fascino resta la natura. Natura, che immerge anche il Parco della Maremma, conosciuto anche come Parco dell’Uccellina, è stato uno dei primi parchi nato in Toscana e la sua fondazione risale al 1975. I Monti dell’Uccellina rappresentano la parte predominante del parco; sono una catena di colline parallele alla costa rivestita di macchia mediterranea, che culmina con la vetta più alta che è Poggio Lecci (417 metri).

 

I nostri itinerari:

Monte Argentario, l’escursione prevede una traversata  con partenza da Porto Ercole  ed arrivo a  Porto  Santo Stefano. Il tempo di percorrenza si agira intorno alle 7 ore con un dislivello di circa 750 metri 16 km. Abbastanza faticoso ma di tipo turistico, non presenta alcuna difficoltà.

Parco dell’Uccellina , un trekking immerso  nella radura del parco tra alte piante di Lecci, grotte e resti di vecchie torri d’avvistamento e un abbazia cistercense. Il percorcorso si aggira con un tempo di percorrenza di 6 ore e un dislivello di 700 metri e 16 km.

 COSA PORTARE per i trekking:

Abbigliamento e scarponi da trekking, antipioggia, bastoncini telescopici, guanti e cappello, occhiali da sole, crema protettiva per il sole, lampada frontale,  macchina fotografica.

Quota di partecipazione Week End  Euro 90,00 che comprende:

Pernottamento di 1 notte in camere doppie o triple con trattamento di  mezza pensione, presso l’Agriturismo La Pulledraia del Podere Montegrappa. PNDM – Biglietto d’ingresso nel Parco dell’Uccellina – 2  escursioni giornaliere e polizza assicurativa.

Non è compreso il pranzo al sacco. Per chi volesse prenotarlo, il costo è di Euro 08,00 e comprende un panino, un frutto e una bottiglietta di acqua.

 

LA PRENOTAZIONE È CONFERMATA PREVIO VERSAMENTO DELLA QUOTA DI ACCONTO DI EURO 50,00 SU  POSTEPAY: IBAN ” IT21K3608105138221791921792″, INTESTATA A FABRIZIO SABATINI. CAUSALE DEL VERSAMENTO; ” Acconto week end nel  Parco dell’Uccellina  ” ENTRO E NON OLTRE IL 09/09/2019.

La quota di partecipazione  non include  tutto quanto non espressamente indicato.

 

 APPUNTAMENTi:

Appuntamento a Roma; ore  07.00  Metro B Palalottomatica, davanti al ministero delle Poste Italiane. Viale America, EUR. RM

Appuntamento ad Orbetello; ore 08,30 davanti alla BNL, Piazza Mario Cortesini 11. Orbetello GR

 

Quando Prenotare:

Prima si prenota, prima si è sicuri di partecipare. Nei nostri viaggi, il numero dei partecipanti è spesso limitato e quindi si rischia di non trovare  posto.

 

Info e prenotazioni:

    Accompagnatore escursionistico CSEN: Fabrizio Sabatini – cell. 333 9439937

    tessera N° 1132826

 

   Trasporto: Auto proprie (l’autista non paga la benzina e l’autostrada).

   Il programma può essere variato ad insindacabile  giudizio delle guide in base  a condizioni meteo e del percorso.

  Non vengono accettate persone che non sono in regola con l’abbigliamento

 

 Mail: tuarantrekk22@gmail.com