Alla scoperta della Val Maira, l’antica Occitania (8gg)

Da sabato 17 a sabato 24 agosto 2019 vacanza escursionistica in Val Maira, in provincia di Cuneo, valle piemontese poco conosciuta, che corre da Est a Ovest, dalla Pianura Padana fino al confine con la Francia. Fuori dalle grandi vie di collegamento, la valle è rimasta integra nel suo splendore naturale. L’impatto del progresso e delle moderne tecnologie è molto limitato; per questo fu scelta nel 2005 come “location” ideale per girare un film che s’intitola “Il vento fa il suo giro” ed ebbe notevole successo di critica e pubblico, così come altri film girati in valle. Tra i secoli XII e XV, i borghi della valle conobbero benessere e vivacità culturale, come è dimostrato dalle ricche testimonianze pittoriche in molte chiese.

Come altre valli piemontesi, la Val Maira fa parte delle valli “occitane”, nelle quali cioè si parla l’ antica lingua occitana (detta lingua d’Oc”) e dove persistono tradizioni comuni all’Occitania, cioè a quella regione storica più che geografica che comprende parte della Francia Meridionale ed altri territori vicini.

Durante il nostro soggiorno avremo modo di approfondire la conoscenza, anche gastronomica, della cultura occitana.

Programma

Sabato 17 agosto
Partenza da Roma o appuntamento direttamente ad Acceglio nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in albergo

Domenica 18 agosto
A piedi da Acceglio lungo il vallone Umerzio fino al Rif. Viviere (1700 m). Lungo il cammino si visiteranno un vecchio forno a legna, un museo etnografico ed un antico mulino a pietra (disl. 500 m – 5 ore) . Cena e pernottamento in albergo

Lunedì 19 agosto
A piedi da Acceglio fino alla chiesa di San Maurizio poi lungo un sentiero occitano fino al Rif. Campo Base (1600 m). Giro ad anello ; al ritorno si passa per le sorgenti della Maira (disl. 400m – 4 ore). Cena e pernottamento in albergo

Martedì 20 agosto
In auto a Elva, la perla della Val Maira ( 1800 m). Con guida locale specializzata effettueremo una visita naturalistica e culturale di Elva e dei dintorni; ascolteremo storie dei “ Caviè” (raccoglitori dei capelli) e sui Piloni votivi e affreschi murali. Al termine dell’ escursione visita guidata degli affreschi di Hans Clemer, un pittore fiammingo detto Maestro di Elva (disl. 320 m – 4 ore). Cena e pernottamento in albergo

Mercoledì 21 agosto
In auto a Ussolo ( 1300 m). Poi a piedi lungo un sentiero occitano che coincide con un tratto della GTA ( grande traversata alpina) ed arriva ad Acceglio. (disl 600m -5ore). Cena e pernottamento in albergo

Giovedì 22 agosto
In auto fino a Marmora. Visita della biblioteca più alta d’Italia ( 1600 m). Giro ad anello nei dintorni (disl 400 m – 4 ore).
Cena e pernottamento in albergo

Venerdì 23 agosto
In auto fino al Rif Umerzio (1700 m). Poi risalita a piedi lungo il vallone fino al Passo della Gardetta ( 2500 m). L’Altopiano della Gardetta è stato riconosciuto nel 2001 Patrimonio Geologico Italiano ed è una conca erbosa di grande ampiezza ricca di splendide fioriture. Ritorno con mezzi locali di trasporto (disl. 700 m – 6 ore). Cena e pernottamento in albergo

Sabato 24 agosto
Rientro ai luoghi di provenienza

Informazioni utili
Tipologia: vacanza stanziale con escursioni medie giornaliere. Non ci sono punti esposti, né tratti ripidi. Gli spostamenti in auto sono di pochi chilometri. I pranzi saranno a volte al sacco, a volte in rifugio.
Alloggio: albergo *** ad Acceglio (1200m slm)
Per chi parte da Roma: ore 8 Piazza Conca d’Oro (angolo via Conca d’Oro – davanti la Esso)
Appuntamento sul posto: in albergo per le ore 18
Come arrivare:
– In auto: autostrada fino a Cuneo poi S.S. 22
– In treno: fino a Cuneo poi con servizi di bus.
Accompagnatore: Vittorio
Quota di partecipazione: 790€ (per chi prenota entro il 25 maggio versando l’acconto di 290€ – Dopo la quota è di 820€)
Comprende: escursioni con accompagnatore da Roma, 8 giorni / 7 notti con sistemazione in hotel*** in camere doppie con servizi privati trattamento di mezza pensione – dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo.
Non comprende: viaggio e spostamenti locali, pranzi al sacco, bevande, Tessera Altair 2019 (5€), Adesione Fitel (10€ comprensiva di polizza infortuni), eventuale supplemento singola (200€) e quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

l programma è indicativo e potrebbe subire variazioni a discrezione dell’ accompagnatore

Come iscriversi

I posti sono limitati quindi si consiglia di iscriversi il prima possibile compilando il modulo sottostante, specificando nelle note la tipologia di camera richiesta (doppia con letti separati o matrimoniale). Una volta verificata la disponibilità, Altair vi conferma la prenotazione che dovrà essere seguita a breve (entro 5 giorni) dal pagamento dell’acconto con bonifico o direttamente in sede. Il saldo dovrà essere versato quando verrà richiesto. Per eventuali prenotazioni a ridosso della data è necessario il saldo totale.

Coordinate bancarie
UniCredit – Agenzia di Via dei Prati Fiscali – Roma
IBAN IT39P0200805202000102467717

Associazione Altair
Viale Tirreno, 187/Sc.8 • 00141 Roma
Tel. 068100805