25 Oggetti

Ordina per

Il Sentiero dei Ducati, nelle terre di Matilde di Canossa Il Sentiero dei Ducati è una delle novità che vi presentiamo quest’anno. Parliamo di un vero viaggio nel tempo, tra passato e presente, lungo sentieri e mulattiere dimenticati. Ecco cosa scopriremo insieme:  Scopriremo il fascino delle terre di Matilde di Canossa esplorando, nel pieno dei colori della primavera, una delle aree più pittoresche dell’Appennino reggiano tra fioriture e tramonti mozzafiato.  Scopriremo l’eccezionale impianto difensivo chiamato “scacchiere attonide”, incontreremo un torrente dal fare insolito tanto da scorrere in direzione ostinata e contraria.  Scopriremo, infine, tracce rupestri degne dei migliori documentari, addentrandoci nella selvaggia ed incontaminata Val Tassaro. Tutto questo in un solo, indimenticabile, insolito, cammino!  info: 379 1528959 – info@appenninoslow.it  Scopri il trekking: http://bit.ly/SentieroDeiDucati

Finalmente si riparte ! La proposta è dolce, per ritornare ad allenare le gambe in ambiente naturale, all’interno del Comune di Rimini. Questa è la stagione dei profumi, dei colori, dell’aria leggera, di tornare a trascorrere tanto tempo all’aria aperta, che è molto benefica per la salute e per le nostre menti. Siamo solo a 10 km da Rimini, ma saremo in piena campagna fra uliveti e vigneti. Vi proporrò anche un esercizio di respirazione profonda, che si potrà mettere in pratica ogni giorno: una piccola coccola per prendersi cura di se stessi. Numero dei partecipanti : min 5/20 max. Ore di cammino : 4 h + le soste (circa 15 km); Dislivello : salita/discesa 450 m. Difficoltà : E ** (vedi legenda difficoltà (#) Pranzo : al sacco auto-gestito. Ritrovo : ore 9:30 alla Chiesa di San Martino in XX. Equipaggiamento fortemente consigliato: scarpe comode, impermeabili con fondo scolpito (scarponcino trekking), abbigliamento a strati comodo da cammino, con qualcosa di caldo nello zaino, giacca protettiva impermeabile (tipo k-way), pile, eventuale mantellina anti-pioggia nello zaino, almeno 1 L di acqua a testa. Consigliati: bastoncini da trekking. Quota: 15,00 € gli adulti. Per info: Alessia 348.4931843 oppure messaggio privato FB Alessia […]

In “Libertà” sul colle del Covignano (Rimini) Sperando che questa sia l’ultima uscita in zona arancione, vi invitiamo a trascorrere una giornata percorrendo un trekking semi-urbano alla scoperta del colle più famoso, per diversi motivi, alle spalle di Rimini. Il colle di Covignano è un insieme di rilevanti patrimoni archeologici, naturalistici e monumentali che fusi assieme danno forma ad un classico esempio di paesaggio italiano. Passeremo dalle sorgenti della Galvanina, conosciute e sfruttate già dai Romani, come documentano i ritrovamenti archeologici, per le loro qualità terapeutiche ancora oggi apprezzate. Raggiungeremo il colle Paradiso con un panorama meraviglioso su tutto il litorale e vigneti ed uliveti ci accompagneranno per tutto il giorno rendendo piacevole la passeggiata. Numero dei partecipanti : min 8/20 max. Ore di cammino : 3 h + le soste (circa 10 km); Dislivello : salita/discesa 350 m. Difficoltà : E * (vedi legenda difficoltà (#) Pranzo : al sacco auto-gestito. Ritrovo : ore 10:00 al parcheggio alla partenza della Via Crusis del Santuario delle Grazie (nel piazzale dove c’era l’assassino) Equipaggiamento fortemente consigliato: scarpe comode con fondo scolpito, abbigliamento a strati comodo da cammino, con qualcosa di caldo nello zaino, giacca protettiva impermeabile (tipo k-way), pile, eventuale mantellina […]

#CULTURE – I MONTI DEL GIGANTE, PERTICARA ED IL PINCIO DESCRIZIONE SABATO 01 MAGGIO 2021 RITROVO ore 9.30 Piazza Giacomo Matteotti4 7863 Perticara, Province of Rimini In questa escursione in Romagna lungo la Valle del Marecchia, andremo a scoprire e conoscere il gigante addormentato, due monti completamente differenti ma uniti da milioni di anni che ricordano ciò che nell’antichità sembrava essere un gigante a guardia dell’Alta Valmarecchia. Questa coppia di monti, il Monte Pincio ed il Monte della Perticara, o Monte Aquilone, offrono un’esperienza geologica e panoramica unica lungo la Valmarecchia. L’escursione (hike) parte da Perticara per raggiungere la cima del Monte omonimo attraverso alcuni sentieri tematici e antichi edifici oramai dismessi. Una volta raggiunto il punto più alto ed ammirato il panorama, ridiscenderemo e cammineremo verso la cima del monte Pincio raggiungibile passando attraverso un antico castagneto e foreste miste. Da qui ritorneremo verso Perticara attraverso nuovi sentieri non senza passare a visitare alcuni posti unici ed inaspettati, un vero trekking in Romagna. A fine escursione, per chi lo vorrà, visiteremo un produttore locale di formaggio di fossa e salumi che ci offrirà l’opportunità di vedere l’antica fossa e grotta di arenaria dove i prodotti giungono a maturazione… ma […]

PROGRAMMA: Un’entusiasmante escursione ad anello alle pendici del Monte Tancia dove si partirà dal parcheggio del rinnovato rifugio “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Tramite un breve tratto in discesa di strada asfaltata ci dirigeremo verso il ponticello nella vallata, risalendo poi lungo un bel sentiero che ci porterà alle famose “Pozze del diavolo”, spettacolo della natura scavato dalle acque del torrente Galantina dove cascatelle e piscine naturali ci coinvolgeranno !! Continueremo verso i pratoni di pascolo allo stato brado di Salisano fino ad arrivare al Casale Fatucchio dove ci sarà un’area attrezzata comoda con panche, tavoli e bracieri per pranzare e una purissima fonte di acqua sorgiva ed in questo punto sosteremo per il pranzo… qui vi preparerò una succulente grigliata cucinata alla brace con la legna del bosco: salsicce, arrosticini, bruschette all’olio EVO sabino, bruschette con pomodori e bruschette con mortadella, dolcetti artigianali e vino rosso locale, e come la tradizione vuole, […]

Una bella escursione ad anello cavalcando i crinali del Monferrato Casalese, tra cascine, borghi suggestivi, vigneti e lembi di natura. Partiremo da Sala Monferrato , scendendo dapprima nella valle del Rio Longoria, poi risalendo e cavalcando il crinale, attorniati dal tipico paesaggio di vigneti e campi, vecchi frutteti. Pranzeremo presso la chiesetta campestre di sant’Anna, una ulteriore discesa e seguente salita per arrivare al bel borgo di Cella Monte: arroccato sul suo colle e costruito in parte nella bella “pietra da cantoni” , con alcuni monumenti di pregio. Il tratto seguente per tornare a Sala Monferrato prevede prima una discesa in Val Canneto e quindi risale bruscamente fino al crinale presso la Cascina Val Pane. Da qui con un breve tratto di sterrata e infine di asfalto si ritorna a Sala Monferrato. Il percorso prevede un dislivello di circa 400m, spezzati in molti saliscendi, anche nella seconda parte del percorso. La percorrenza totale è di circa di 15/16km. Prevedibili circa 5 ore di cammino, con buon passo, senza tener conto delle soste. Sul percorso si alternano sentieri e strade bianche con brevi tratti di asfalto (solo uno più consistente, di un paio di km in entrata a Cella Monte) Costo […]

Primo Maggio alle cascate del Rioscuro e pranzo in piazza Partendo dal borgo di Cineto Romano (m.519), costeggeremo il torrente Rioscuro lungo un sentiero immerso in un magnifico bosco secolare che ci condurrà fino alle Cascate naturali, formate da diversi salti in uno scenario di grande suggestione. Il Torrente Rioscuro è stato inserito nel 2018 come area protetta tra i Monumenti Naturali del Lazio . Al termine chi vuole potrà pranzare sui tavoli all’aperto a noi riservati nella bella piazza del borgo per gustare le squisite specialità locali.        ADESIONI: 339 4386420 Annalisa –  anche whatsapp                             DATI TECNICI Lunghezza:  7 Km. ca          Dislivello:  200 m ca        Difficoltà:  T/E (medio facile)     INFO 1° Appuntamento:  ore 9.45 Bar King sulla Via Tiburtina a m. 200 a sinistra dell’uscita del casello A24 di Vicovaro-Mandela Appuntamento sul posto per chi vuole arrivare autonomamente:  ore 10.00 a Cineto romano (Rm) al parcheggio gratuito di Piazzale Don Elio Orati (la posizione Googlemaps verrà inviata tramite whatsapp)  Da Roma circa Km. 50 – 44 minuti. Si può raggiungere Cineto romano con la Via Tiburtina o con la A24 (uscita […]

1° ATTO – Colle Sant’Erasmo: sui sentieri della Libertà Un cammino meraviglioso e toccante, ricco di valenze paesaggistiche e, soprattutto, storiche: si visiteranno, infatti, le zone dei monti Sabini che furono teatro di asperrime e sanguinose battaglie tra partigiani e nazifascisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale e che oggi sono parte integrante del Museo Diffuso della Resistenza. Un itinerario di grande impatto emotivo, impreziosito da letture a tema e lontano dal caos: per una giornata di bellezza e consapevolezza.   DATI TECNICI: dislivello: +/- 300 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 5 h (con soste) – lunghezza: +/- 8 km – profilo itinerario: anello.   ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273).   EQUIPAGGIAMENTO: scarponcini da trekking e DPI anti-Civid-19 (obbligatori), zaino, acqua, pranzo al sacco, bastoncini telescopici (facoltativi).   QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 (€ 5,00 dai 10 ai 15 anni).   RITROVO: Poggio Catino (RI), ore 10.30. L’indirizzo preciso verrà fornito in seguito.   NOTA BENE: 1) L’iniziativa è a numero chiuso. 2) È richiesta la puntualità: NON si attenderanno più di 15 minuti. 3) Cani ammessi, se al guinzaglio (non più di due in totale). 4) Evitare […]

#WILD – I SASSI SIMONE SIMONCELLO, MODELLO GEOLOGICO DESCRIZIONE DOMENICA 02 MAGGIO 2021 RITROVO ore 9.30 ritrovo davanti ristorante Il Mandriano Strada Provinciale Carpegna Passo Cantoniera di Carpegna 61021 Pennabilli RN 43.785441 12.299070 – coordinate Trekking vario, ricco di natura, storia e paesaggi geologici all’interno del Parco del Sasso Simone e Simoncello territorio dei sei comuni. La nostra escursione inizia dalla località Cantoniera camminando all’interno di una delle cerrete certamente più grandi e meno antropizzate d’Europa. Una volta raggiunto il valico che divide i due Sassi, ci dirigeremo ad ovest per conoscerne la geologia e poi in salita fino a ad un secolare faggio dove riposarci. Da questo magnifico punto panoramico sulla vallata appena attraversata continueremo il nostro trekking verso la Città del Sole, fortificazione di epoca medicea una volta presente sulla sommità del Sasso Simone e da qui verso la cima del Sasso Simone per ammirare i fantastici panorami. Ci dirigeremo ora verso la sorgente del Mutino e da qui, ripercorrendo la vecchia strada del Todt, ci ritroveremo nuovamente nella località Cantoniera, nostro punto di partenza. Il percorso presenta alcuni tratti di salita ed è di media difficoltà. Guida🇮🇹🇦🇺🇪🇦🇫🇷 Marco Zambelli, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE ed Accompagnatore Turistico, regolarmente […]

Il vallone di Fondo Una piacevole facile escursione in Valchiusella, appartata valle della zona pedemontana del Canavese (To) adatta in particolar modo a chi sia fuori allenamento e voglia passare una bella giornata in natura fuori dalle mete consuete. Una valle verdissima percorsa da mulattiere e sentieri di transumanza: partiremo dalla graziosa borgata di Fondo a 1000m di quota e saliremo dolcemente fino al villaggio di Tallorno m 1250. Un percorso che si snoda tra la il corso del torrente Chiusella, libero e dalle acqua purissime, incontrando baite dalla bella architettura, ponti antichi ad arco, fazzoletti di prato strappati a una natura rocciosa. Voglia e tempo permettendo potremo allungare il percorso (nella seconda parte un poco più ripido e impegnativo) fino alle Alpi Pasquere. Difficoltà: itinerario facile su buon sentiero e mulattiera: pochi tratti un poco ripidi, sempre brevi. Il dislivello è intorno ai 250m fino a Tallorno, altri 200 per l’Alpe Pasquere. Costo 15 euro a persona – prenotazioni entro venerdì 30 aprile scrivendo a ecoesplora019@gmail.com

2° ATTO – Colle Sant’Erasmo: sui sentieri della Libertà Un cammino meraviglioso e toccante, ricco di valenze paesaggistiche e, soprattutto, storiche: si visiteranno, infatti, le zone dei monti Sabini che furono teatro di asperrime e sanguinose battaglie tra partigiani e nazifascisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale e che oggi sono parte integrante del Museo Diffuso della Resistenza. Un itinerario di grande impatto emotivo, impreziosito da letture a tema e lontano dal caos: per una giornata di bellezza e consapevolezza.   DATI TECNICI: dislivello: +/- 300 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 5 h (con soste) – lunghezza: +/- 8 km – profilo itinerario: anello.   ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273).   EQUIPAGGIAMENTO: scarponcini da trekking e DPI anti-Civid-19 (obbligatori), zaino, acqua, pranzo al sacco, bastoncini telescopici (facoltativi).   QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 (€ 5,00 dai 10 ai 15 anni).   RITROVO: Poggio Catino (RI), ore 10.30. L’indirizzo preciso verrà fornito in seguito.   NOTA BENE: 1) L’iniziativa è a numero chiuso. 2) È richiesta la puntualità: NON si attenderanno più di 15 minuti. 3) Cani ammessi, se al guinzaglio (non più di due in totale). 4) Evitare […]