56 Oggetti

Ordina per

Calcando la Francigena: dal Gran San Bernardo ad Aosta Un weekend, adatto a tutti, per percorrere le prime due tappe del Cammino Francigeno in entrata in Italia. Tappe di grande importanza anche simbolica perché per i Pellegrini che provenivano da tutta Europa segnavano l’arrivo nelle Terre di San Pietro e quasi una soglia mistica nella loro fatica. Dal passo del Gran San Bernardo a oltre 2400 m di quota le genti di ogni dove, anche migliaia di anni prima di Cristo, mercanti ed eserciti sono passate lasciando i loro segni per spostarsi dal Nord del continente verso il Mediterraneo. E da questo luogo alpino, dove si trova anche un Ospizio quasi millenario, la Via Francigena scende le balze boscose della Valle da un suggestivo villaggio all’altro, seguendo canali di irrigazione e sentieri fino alla conca solatia dove giace la bella città di Aosta con i suoi grandiosi monumenti di epoca Celtica, Romana, Medioevale. Info, prenotazioni e programma scrivendo entro il 5 settembre a ecoesplora019@gmail.com

Iniziano le passeggiate autunnali, dove vista e olfatto verranno stimolati dai tanti colori di cui gli alberi si vestono e dai profumi della terra umida,

Questa volta ci attende un semplice sentiero, una piccola cava e scopriremo un torrente del ragusano, il Tellesimo, una piccola lecceta per poi arrivare al mulino ed un laghetto dove potersi rinfrescare. Per il pranzo si va in fattoria dove troveremo una moltitudine di animali quali: cavalli, asini, caprette, galline, pavoni, fagiani… escursione adatta per famiglie con bambini. ***Essendo a numero chiuso, vi consigliamo di iscrivervi in tempi brevi, in modo da non perdere il posto*** Punto d’incontro – Posizione: incontro ore 9:00 al Bar caffetteria Mola-benzinaio tra Modica e Frigintini, coordinate: https://maps.app.goo.gl/CiPzzsYNiZbTZEzj8 Quota escursione – senza pranzo: tesserati euro 7,00 – non tesserati euro 10,00 – con pranzo presso agriturismo: tesserati euro 25,00 – non tesserati euro 28,00 Durata= 6 ore Lunghezza= 6 km Difficoltà= Media EQUIPAGGIAMENTO= scarpe da Trekking, mantellina per la pioggia, cappellino, acqua. PER PARTECIPARE, COMUNICARE NOME E COGNOME DEI PARTECIPANTI E UN NUMERO DI CELLULARE DI RIFERIMENTO all’indirizzo email keration.iblei@gmail.com oppure telefonicamente o whatsapp a: Giovanni 3339431342 Le escursioni sono guidate ed organizzate da guide ambientali escursionistiche iscritte all’AIGAE ______________ Le guide si riservano inoltre di modificare o annullare l’evento in caso di imprevisti o avverse condizioni meteorologiche. —————— ***Misure anti-covid*** Protocollo compatibile con il […]

Escursione a 6 Zampe sui Colli Euganei, a spasso con Dogland e Dovemiporti BAU BAU! Dove mi porti? A Dogland Park! Imperdibile occasione per voi e i vostri amici a 4 zampe per divertirvi provando un Trekking a 6 zampe! In compagnia di altri amici pelosi, guide specializzate e nuovi amici , nella splendida cornice dei Colli Euganei. L’escursione guidata permette di scoprire i sentieri e i segreti che circondano la prestigiosa Villa Barbarigo, e curiosità sul mondo canino legato alla botanica e al territorio! Scopriremo il borgo antico di Valsanzibio in tutta la sua bellezza. A conclusione dell’itinerario ci sarà il pranzo a sacco presso gli spazi verdi di Dogland Park e un tuffo in piscina per il vostro compagno d’avventura! A tutti i partecipanti è data la possibilità di usufruire dei servizi Dogland e la visita al Giardino Monumentale della villa a condizioni vantaggiose. Quando: Domenica 27 settembre 2020 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 Dove: Valsanzibio – Parco Regionale dei Colli Euganei Ritrovo: ore 9.00 presso Dogland Park in via Diana 2 Valsanzibio (PD) Durata escursione: 3 ore Lunghezza: 5km Dislivello+: 250 mt Difficoltà: medio/facile Terreno: asfaltato – sterrato Spostamento per ritrovo: con mezzo proprio Costi : […]

Vitorchiano, unico paese al mondo a vantare un’autentica statua Moai al di fuori della celeberrima Isola di Pasqua, è una magnifica gemma di peperino, incastonata in un prezioso diadema chiamato Tuscia. Passando per la cosiddetta “valle delle sculture”, giungeremo sulla cima dell’acrocoro che ospita il monumento naturale di Corviano: si tratta di un luogo davvero pazzesco, che oltre alle rovine di un antico castello, a strapiombanti abitazioni ipogee e ad una suggestiva necropoli, offre colpi d’occhio da capogiro sul territorio circostante, in grado di frastornare i camminatori più sensibili. Tornati nuovamente al borgo (sarà presente una “recondita sorpresa liquida” lungo il percorso di rientro), faremo una passeggiata nel suo caratteristico ed ameno quartiere medievale, tra chiese, piazze, fontane e balconi fioriti. Ci attende un’altra esperienza piena e rotonda, di quelle che imperlano il cuore. DATI TECNICI: dislivello: +/- 350 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 6 h (con soste) – lunghezza: +/- 10 km – profilo itinerario: anello. ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273). COSA PORTARE: scarponcini da trekking e dispositivi anti-covid-19 (obbligatori), zaino, pranzo al sacco, acqua (almeno 1,5 litri a persona), cappellino da sole, repellente per insetti, […]

Girotondo francescano 2020 Un trekking di quattro giorni tra Umbria e Lazio che, partendo dalle Cascate delle Marmore (TR), ci condurrà nella città di Rieti. Percorreremo alcuni tratti della Via di Francesco e in particolare, il secondo ed il terzo giorno, effettueremo una variante detta “degli Olandesi”, tracciata da un gruppo di pellegrini olandesi, e che da Ferentillo (TR), porta al bel borgo di Polino (TR) nell’Appennino umbro, per poi rientrare nel Lazio verso Poggio Bustone (RI). Incontreremo paesaggio naturali interessanti e vari (cascate, fiumi, colline e paesaggi montani), e luoghi rilevanti dal punto di vista storico ed artistico, come ad esempio Arrone, Ferentillo, ed il Santuario di San Giacomo a Poggio Bustone.

Vitorchiano, unico paese al mondo a vantare un’autentica statua Moai al di fuori della celeberrima Isola di Pasqua, è una magnifica gemma di peperino, incastonata in un prezioso diadema chiamato Tuscia. Passando per la cosiddetta “valle delle sculture”, giungeremo sulla cima dell’acrocoro che ospita il monumento naturale di Corviano: si tratta di un luogo davvero pazzesco, che oltre alle rovine di un antico castello, a strapiombanti abitazioni ipogee e ad una suggestiva necropoli, offre colpi d’occhio da capogiro sul territorio circostante, in grado di frastornare i camminatori più sensibili. Tornati nuovamente al borgo (sarà presente una “recondita sorpresa liquida” lungo il percorso di rientro), faremo una passeggiata nel suo caratteristico ed ameno quartiere medievale, tra chiese, piazze, fontane e balconi fioriti. Ci attende un’altra esperienza piena e rotonda, di quelle che imperlano il cuore.   DATI TECNICI: dislivello: +/- 350 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 6 h (con soste) – lunghezza: +/- 10 km – profilo itinerario: anello.   ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273).   COSA PORTARE: scarponcini da trekking e dispositivi anti-covid-19 (obbligatori), zaino, pranzo al sacco, acqua (almeno 1,5 litri a persona), cappellino da sole, […]

Escursione avventurosa tra antichi mulini, calanchi, ponti a schiena d’asino e fonti d’acqua sulfurea. E per finire in bellezza il racconto “Il Posto delle Favole” narrato da StoryTrekking.

Una giornata per tutti, famiglie comprese, in una parte meravigliosa del Parco Sasso Simone e Simoncello (PU) con colori autunnali spettacolari.

i Pratoni di Monte Gennaro Escursione nel Parco dei Monti Lucretili  con piacevoli saliscendi in un bosco incantato. Si arriverà ai Pratoni, una grande e suggestiva piana verde con mandrie al pascolo, dove sosteremo per il pranzo al sacco con bella vista sul Monte Gennaro (m. 1271). Al ritorno meritata sosta a San Polo dei Cavalieri (Rm) e visita al bel borgo storico INFO e ADESIONI: Annalisa 339 4386420 – anche whatsapp                                                                                                      DETTAGLI lunghezza: Km. 9 ca  – dislivello: m. 200 ca  – difficoltà: T/E (medio-facile)  Appuntamento:  ore 9.40 a San Polo dei Cavalieri. Parcheggiare in Piazza Monsignor Iliano Tancredi. (Da Roma: Km. 50 ca – 1h ) Mezzi di trasporto: auto proprie.  Chi ha bisogno di un posto-auto o chi vuole condividere la propria  vettura con altro passeggero contatti il 339 4386420 Equipaggiamento: mascherina, igienizzante per le mani, scarpe da trekking, pranzo al sacco, telo per sedersi. Sono vivamente consigliati […]

2° ATTO – VITORCHIANO, CORVIANO E IL MISTERO DEL MOAI Vitorchiano, unico paese al mondo a vantare un’autentica statua Moai al di fuori della celeberrima Isola di Pasqua, è una magnifica gemma di peperino, incastonata in un prezioso diadema chiamato Tuscia. Passando per la cosiddetta “valle delle sculture”, giungeremo sulla cima dell’acrocoro che ospita il monumento naturale di Corviano: si tratta di un luogo davvero pazzesco, che oltre alle rovine di un antico castello, a strapiombanti abitazioni ipogee e ad una suggestiva necropoli, offre colpi d’occhio da capogiro sul territorio circostante, in grado di frastornare i camminatori più sensibili. Tornati nuovamente al borgo (sarà presente una “recondita sorpresa liquida” lungo il percorso di rientro), faremo una passeggiata nel suo caratteristico ed ameno quartiere medievale, tra chiese, piazze, fontane e balconi fioriti. Ci attende un’altra esperienza piena e rotonda, di quelle che imperlano il cuore. DATI TECNICI: dislivello: +/- 350 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 6 h (con soste) – lunghezza: +/- 10 km – profilo itinerario: anello. ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273). COSA PORTARE: scarponcini da trekking e dispositivi anti-covid-19 (obbligatori), zaino, pranzo al sacco, acqua (almeno […]