373 Oggetti

Ordina per

Partiremo da un piccolo e magico borgo lungo la famosa via Francigena. Attraverseremo la campagna senese, tra uliveti, vigneti e piccoli abitati. Cammineremo, come moderni pellegrini, fino ad arrivare a Monteriggioni, sulla sommità di una dolce collina. Il paese, che visiteremo, conserva ancora oggi gran parte delle strutture del XIII secolo e si configura come un luogo assolutamente unico nel panorama dei borghi medievali toscani. Pranzeremo in un locale caratteristico ai piedi del borgo. Per la stessa strada faremo ritorno alle auto.

Ciaspolata diurna nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi, seguendo le tracce degli animali selvatici mentre lo sguardo si perde fra la pianura romagnola e toscana.

DOMENICA 2 FEBBRAIO TREKKING IN SABINA PROGRAMMA: Piacevole e sorprendente escursione alla scoperta dell’impressionante fenomeno naturale della dolina carsica del Revotano, dove scenderemo nella sua voragine verde-smeraldo ! Il Revotano (il rivoltato, il ribaltato) è un inghiottitoio, originatasi dal crollo della volta e delle pareti, che presenta delle spaventose proporzioni, 250 m di diametro e circa 150 m di profondità, ed è una delle formazioni carsiche più grandi e più importanti dell’Appennino centrale ! Caratterizzato da una folta vegetazione che ricopre la base del suo abisso e da enormi massi ciclopici e rocce crollate. Questo luogo mantiene intatto il fascino che da sempre possiede, ed è legato ad un’antica leggenda popolare: si narra che dove si trova il Revotano sorgesse, in un’epoca imprecisata, il nucleo originario della medievale Roccantica; a causa della loro blasfemia e assoluta mancanza di religiosità dei suoi abitanti, il villaggio sarebbe stato fatto sprofondare, dando vita all’immensa voragine. Si salvò solamente una fanciulla, unica con bontà d’animo, che da una voce divina fu avvisata dell’imminente punizione per tutti quei blasfemi, e fu proprio lei a fondare il nuovo abitato di Roccantica, nelle vicinanze di quello fatto sprofondare ! L’escursione partirà dal caratteristico borgo medievale di Roccantica […]

Per scoprire il Cammino naturale dei Parchi. Dal borgo di Capranica Prenestina a quello di Guadagnolo

SABATO 8 FEBBRAIO, TREKKING IN SABINA: “DALLE POZZE DEL DIAVOLO ALLA CIMA DEL MONTE ODE CON POLENTA ALLA BRACE AL CASALE FATUCCHIO”! PROGRAMMA: Un’entusiasmante escursione ad anello alle pendici del Monte Tancia ! Si partirà dal parcheggio della rinnovata struttura ricettiva “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Tramite un breve tratto in discesa di strada asfaltata ci dirigeremo verso il ponticello nella vallata, risalendo poi lungo un bel sentiero che ci porterà alle famose “Pozze del Diavolo”, spettacolo della natura scavato dalle acque del torrente Galantina ! Continueremo poi verso i pratoni di pascolo allo stato brado di Salisano fino ad arrivare al Casale Fatucchio dove ci sarà un’area attrezzata comoda con panche, tavoli e bracieri per pranzare ed una purissima fonte di acqua sorgiva; in questo punto sosteremo per il pranzo, dove vi preparerò una gustosa polenta cucinata rigorosamente alla brace con la legna del bosco e condita con pomodoro, salsicce, funghi, olive […]

“Il trekking del Matese con le ciaspole” è un viaggio a piedi con quattro giorni di escursioni, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il cammino dà la possibilità di vivere una vacanza dall’alto contenuto naturalistico, storico-culturale, architettonico ed enogastronomico. Ospitati in un casolare di campagna vicino Sepino, ci si sposta alternando ciaspolate e visite ad alcune delle maggiori realtà storico-artistiche-naturalistiche del massiccio matesino. Le escursioni si svolgono nel versante molisano del massiccio appenninico del Matese caratterizzato da una natura dominante, con testimonianze di carsismo come grotte, doline e inghiottitoi, aree archeologiche di notevole interesse e piccoli borghi. Il trekking è a base fissa, con pernotto in un casolare di campagna. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni: (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) o info@molisetrekking.com o www.molisetrekking.com  

Superluna sulle ciaspole in Valmalenco Alzi la mano chi vuole essere sulla neve per una bella ciaspolata con la superluna nel cielo ECCOCI CON UNA NUOVA CIASPOLATA Questa esperienza non prevede spostamento in bivacco per il pranzo ma rientra nelle “normali” escursioni con le ciaspole… ovviamente si potrà uscire solo nel caso in cui il meteo sia perfetto, questo è un po’ è il dazio da pagare.    Il percorso ricalca in parte quello di “Valmalenco very easy mode” ma questa è in versione “Energetic”, adatta per chi si sente un po’ più in forma e vuole completare un anello davvero molto appagante. Perchè energetic? Perchè non vorrei che pensiate di poter partecipare ad una ciaspolata e stop. Energetic è perchè quel che vi aspetta richiede un po’ di impegno fisico in più e perchè sì, riesco ad avere un approccio olistico anche nelle ciaspolate… Il luogo scelto per questa ciaspolata è come sempre bellissimo, ma come ormai sapete l’escursione in sè è un po’ un aspetto secondario rispetto al mio modo di interpretare questo mestiere per cui, cosa andremo a fare? Voglio raccontarvi e farvi sperimentare in prima persona il perchè l’uomo è stato creato secondo un mito che sta […]

I Panorami più belli del Parco Sasso Simone e Simoncello Si tratta di un luogo non molto frequentato dagli escursionisti, in quanto i sentieri, veri e propri, saranno presenti solo in parte. Saliremo all’antico castello di Monte Boaggine fino ad arrivare alla misteriosa Pietrafagnana. Attraverseremo l’antico castello di Pietrarubbia, un vero e proprio museo a cielo aperto nonchè uno dei castelli più antichi del Montefeltro. Si tratta di un itinerario interessante sia dal punto di vista geologico, storico che culturale. Il tutto si svolgerà all’interno del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello. Nel borgo di Pietrarubbia, all’interno di una dimora storica, vi è la Locanda delle Storie. Si tratta di una locanda con menù a km 0 dove in cucina vengono utilizzate solo materie prime di altissima qualità e genuine. Avremo il privilegio di poterci fermare per la squisita “merenda del camminatore” al prezzo convenzionato di € 18, bevande incluse. Si tratta di un’apertura straordinaria SOLO per noi e per questo vi chiedo di farmi avere le vostre adesioni ENTRO venerdì 7 FEBBRAIO…..la cucina ha bisogno di organizzarsi. 😉 Numero dei partecipanti : min 8/20 max. Durata : escursione giornaliera Ore di cammino : 4h circa + le soste […]

TREKKING IN SABINA PROGRAMMA: Piacevole e sorprendente escursione alla scoperta dell’impressionante fenomeno naturale della dolina carsica del Revotano, dove scenderemo nella sua voragine verde-smeraldo ! Il Revotano (il rivoltato, il ribaltato) è un inghiottitoio, originatasi dal crollo della volta e delle pareti, che presenta delle spaventose proporzioni, 250 m di diametro e circa 150 m di profondità, ed è una delle formazioni carsiche più grandi e più importanti dell’Appennino centrale ! Caratterizzato da una folta vegetazione che ricopre la base del suo abisso e da enormi massi ciclopici e rocce crollate. Questo luogo mantiene intatto il fascino che da sempre possiede, ed è legato ad un’antica leggenda popolare: si narra che dove si trova il Revotano sorgesse, in un’epoca imprecisata, il nucleo originario della medievale Roccantica; a causa della loro blasfemia e assoluta mancanza di religiosità dei suoi abitanti, il villaggio sarebbe stato fatto sprofondare, dando vita all’immensa voragine. Si salvò solamente una fanciulla, unica con bontà d’animo, che da una voce divina fu avvisata dell’imminente punizione per tutti quei blasfemi, e fu proprio lei a fondare il nuovo abitato di Roccantica, nelle vicinanze di quello fatto sprofondare ! L’escursione partirà dal caratteristico borgo medievale di Roccantica (457 m) e […]