319 Oggetti

Ordina per

“Nel P.N.A.L.M. con le ciaspole” è un viaggio a piedi con quattro giorni di escursioni, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il cammino dà la possibilità di vivere una vacanza dall’alto contenuto naturalistico, oltre che storico-culturale. Ospitati in un agriturismo, ci si sposta per diverse ciaspolate su alcuni dei più bei sentieri del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Le escursioni si svolgono nel versante molisano del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, estremamente selvaggio, solitario e dalla bellissima natura. Il trekking è a base fissa, con pernotto in un agriturismo. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 8 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni: (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) o info@molisetrekking.com o www.molisetrekking.com

Capodanno con i fiocchi “La Betulla” vi invita al… Capodanno con i “FIOCCHI” Un esclusivo Capodanno tra lupi, orsi, cervi e camosci con le ciaspole ai piedi. 4 GIORNI DI TREKKING E DIVERTIMENTO PIU’ UNO CHE VI REGALIAMO NOI. Civitella Alfedena (AQ) Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio, Molise Da sabato 28 dicembre 2019 a mercoledì 01 gennaio 2020 Un fine anno all’insegna del divertimento e delle belle escursioni nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, quattro giorni nello splendido scenario dell’Area Protetta più famosa d’Italia camminando tra boschi e valli innevate alla scoperta della fauna selvatica. PROGRAMMA: sabato 28 dicembre – arrivo a Civitella Alfedena nel tardo pomeriggio. Sistemazione in albergo, visita del piccolo borgo di origine medioevale e del presepe in cartapesta a grandezza naturale. cena e presentazione del programma escursionistico, pernottamento in albergo. domenica 29 dicembre – dopo la prima colazione, alle ore 8,00, incontro con le guide e costituzione dei gruppi, partenza in escursione per lo stazzo di Zio Mass (gruppo soft), Scanno e Gole del Sagittario (gruppo Medium) e Valico dello Scalone (gruppo Hard) alle ore 14, 30 ritrovo presso una baita di montagna a Passo Godi per una polentata con salsicce e spuntature, possibilità […]

Capodanno lungo la Via Francigena Nell’età dell’impero di Roma una fitta rete di strade lastricate percorreva l’Europa, e su di essa si spostavano mercanti e viaggiatori, carri e masserizie, generali ed eserciti, che trascorrevano sulla via settimane o mesi di viaggio. Anche le invasioni barbariche non posero fine al continuo viaggiare, e alle vie commerciali nel medioevo si affiancarono i percorsi che conducevano alle grandi mete della cristianità medievale: Santiago, Roma e Gerusalemme. La via Francigena diretta a Roma nacque in questi anni e dalla nascita è uno dei cammini fra i più frequentati al mondo, dove panorami rilassanti, monumenti religiosi e incontri meravigliosi regalano ad ogni pellegrino un’esperienza indimenticabile… La nostra guida Caterina vi accompagna per 4 giorni lungo la Via Francigena in Toscana, dal borgo di San Gimignano a Siena. Il trekking itinerante tocca borghi e città d’altri tempi: – San Gimignano – Quartaia – Monteriggioni – Siena Il tutto con supporto di pullman riservato per andata e ritorno e le varie tappe. Cenone di Capodanno in locale tipico in centro a Siena. RICHIEDICI IL PROGRAMMA al 349/2188652 o info@trekkin2thewild.com POSTI LIMITATI: MAX 20 PERSONE

Capodanno 2019/2020 Parco Nazionale della Majella Majella, la Montagna Madre, per gli abruzzesi e non solo… Un territorio dove natura e luoghi dello spirito si fondono creando panorami e atmosfere uniche. Trascorreremo un Capodanno tra percorsi che toccano suggestivi paesaggi montani, eremi e luoghi di culto rupestri. Una zona ancora selvaggia, ricca di mammiferi quali il lupo e dove risiedono orsi, camosci e cervi. Avremo modo di partecipare a una degustazione eno-gastronomica tradizionale molto suggestiva nell’antico borgo di Caramanico , che conserva la sua struttura medievale che si distende da nord a sud in un sistema di vicoli e piazzette che ci proietteranno indietro nel tempo. Non mancheranno le escursioni, con le ciaspole in caso di abbondanti nevicate, Alloggeremo in una foresteria del Parco a completa disposizione del nostro gruppo; una struttura leggermente più “spartana” rispetto ad un hotel a 4 stelle, ma dotata di ogni confort (le stanze sono tutte da 2 o 3 posti letto, ed ognuna è dotata di proprio bagno), che ci consentirà di respirare un’atmosfera ancor più familiare e divertente! ************************************************************** POSTI LIMITATI – MAX 20 PARTECIPANTI Caparra €100 entro 30 novembre 2019 quota 330€ per persona caparra €100 dopo 30 novembre 2019 quota 350€ […]

CAPODANNO NELLE FORESTE CASENTINESI Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: una selva primordiale dominata da equilibri naturali, un fragile mondo da conoscere e preservare dove sorgono mistici santuari, territorio di elevatissimo valore naturale e culturale con la Riserva Integrale di Sasso Fratino e le Foreste Vetuste di faggio, patrimonio mondiale dell’Umanità. Per festeggiare il Capodanno abbiamo scelto queste montagne perché quassù capita spesso di sentirsi fuori dal mondo: non si vede una casa, non si sente una voce, se non quella del vento e dei torrenti o il fischio alto di una poiana. Un profondo senso di pace e di armonia ci arriva da queste foreste millenarie dove l’opera dell’uomo si è armonizzata con una natura straordinaria. Trascorrere alcune notti in questi immensi boschi ci riavvicinerà alla natura e alle nostre origini, allo stesso tempo avremo la fortuna di condividere uno dei più bei rifugi dell’Appennino, ideale per il buon cibo, il comfort, la gentilezza dei gestori e allo stesso tempo spazio ideale per la meditazione e la pace interiore. Cammineremo lungo magnifici sentieri di crinale, visiteremo vecchi borghi rurali dove il tempo si è fermato, attraversando boschi che ospitano una numerosa fauna selvatica di cervi, daini, caprioli e tanti […]

Capodanno nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise Atropa Trekking & Montagne Selvagge 29, 30, 31 dicembre e 1 gennaio Capodanno nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise Regioni: Abruzzo, Molise Durata totale: 4 Giorni Giorni di trekking: 4 Difficoltà: Facile/Medio Pernottamento: Albergo /B&B L’incantevole borgo di Barrea affacciato sull’omonimo lago, il silenzio dei comignoli fumanti, l’impercettibile suono della neve calpestata, lunghi tramonti dettati dal un sole basso invernale sulla linea dell’orizzonte, ampi panorami che si aprono verso il mare e l’accogliente rientro al termine delle attività escursionistiche fatto di cioccolate calde e piatti della tradizione. Capodanno nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: un capodanno da intenditori… __________________________________________________ Programma: Domenica 29 dicembre Ore 14.00, arrivo a Barrea e sistemazione in Albergo/B&B. Presentazione del programma e uscita escursionistica dedicata alla conoscenza del Parco ed all’osservazione faunistica. Al rientro, visita al borgo, che ospita, all’interno dei caratteristici vicoli, l’Antiquarium della Civiltà Safina, la Sala dei Pipistrelli, il Castello ed il Presepe permanente a grandezza naturale. Rientro in albergo per cena e pernotto. Lunedì 30 dicembre Escursione/Ciaspolata al Lago Vivo – Serrone Il lago Vivo, ai piedi dei Monti della Meta, raggiunge il massimo livello in primavera con lo scioglimento delle nevi; […]

Capodanno unico, all’insegna della tranquillità, della natura selvaggia e delle tradizioni, tra cime imbiancate, alberi vetusti e animali selvatici, nelle terre del parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. Quattro giorni e tre notti per aspettare e festeggiare, con cammini in natura e il gran cenone, l’anno che verrà.

Capodanno Nomos Trek: natura, musica e gastronomia Amici per il prossimo Capodanno vi invitiamo a trascorrere con noi tre giorni nella zona del lago di Corbara tra Lazio ed Umbria (parco fluviale del Tevere). L’amenità dei posti renderanno le escursioni ancora più suggestive. Oltre a camminare avremo, in esclusiva per noi di Nomos, la possibilità di cenare in uno storico ristorante nel cuore di Orvieto dove ci saranno i più grandi jazzisti del mondo (Umbria Jazz Winter Festiva🎷🎺l); inoltre visiteremo una delle più importanti aziende vitivinicole d’Italia: la Decugnano dei Barbi (Orvieto Doc🥂). Insomma una full immersion di pura natura e relax da non perdere. Programma di massima: Lunedì 30 Dicembre: L’oasi di Alviano (Lunghezza km 8 Dislivello nullo). Nel pomeriggio visita guidata e degustazione di tre ottimi vini e prodotti locali di alto livello presso l’Azienda vitivinicola Decugnano dei Barbi. Visiteremo la cantina e la grotta tufacea per la fermentazione del vino.🥂 La degustazione finale avverrà nella ottocentesca chiesetta sconsacrata all’interno dell’azienda. Grande serata con la cena nel cuore di Orvieto dove ascolteremo i più grandi jazzisti al mondo presenti per la rassegna internazionale Umbria Jazz Winter Festival 🎷🎺 Martedì 31 Dicembre : Il panoramico sentiero dei castagni (Lunghezza […]

Capodanno Foreste Casentinesi: Fuoco, Cascate, Abeti e Lupi Nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi l’inverno colora i crinali di magnifiche abetine e faggete. Ci muoveremo per antichi sentieri confidando nell’incontro con Cervi e Daini o magari Lupi. Luoghi celebri come le Cascate dell’Acquacheta, il cui fragore echeggia in una foresta secolare e rese immortali da Dante. Luoghi magici, come il Lago di Ridracoli. E ancora territori in cui l’attività dell’uomo e della natura si integrano alla perfezione: antichi mulini che dal 1300 macinano grano e castagne, castagneti secolari abbandonati, solidi ponti medievali a “schiena d’asino”. Scenari incantevoli che contribuiranno a rendere indelebile il ricordo di questo Capodanno d’Autore. Visto che non si vive di sola bellezza, non ci accontenteremo di saziare gli occhi e l’anima di stupore. Sazieremo anche il corpo con le ottime specialità casentinesi, tutte da sperimentare! Dicono di noi: http://bit.ly/tripadvisorPNT Galleria fotografica: http://bit.ly/galleryPNT Programma completo: http://bit.ly/abetilupiPNT

Capodanno ai Sibillini: Ciaspolate, Avventura e Natura a 360°! Eccezionale itinerario nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, in luoghi dall’incredibile fascino come le Lame Rosse, i Piani di Ragnolo, il Santuario di Macereto…nel nucleo pulsante di un gruppo montuoso che affascina tra il versante “magico” e il versante “fiorito”. Ci divertiremo nel Parco Avventura immerso nel bosco assicurati da corde e funi e sulla teleferica sospesa sul lago di Fiastra e ci stupiremo davanti alla piccola Cappadocia delle Marche e al magnifico santuario in travertino. Al termine di panoramiche ciaspolate sulla neve, ci attendono piacevoli serate davanti al camino in un autentico agriturismo in pietra. Una perfetta alchimia di emozioni per un Capodanno d’eccezione! Dicono di noi: http://bit.ly/tripadvisorPNT Galleria fotografica: http://bit.ly/galleryPNT Programma completo: http://bit.ly/sibilliniPNT

Capodanno Abruzzo: ciaspolate tra Rocca Calascio e Valle Orfento 𝐶𝑎𝑝𝑜𝑑𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑖𝑛 𝐴𝑏𝑟𝑢𝑧𝑧𝑜: 𝑢𝑛 𝑣𝑖𝑎𝑔𝑔𝑖𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑠𝑢𝑜 𝑐𝑢𝑜𝑟𝑒 𝑓𝑎𝑡𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑙𝑢𝑜𝑔ℎ𝑖 𝑒 𝑎𝑡𝑚𝑜𝑠𝑓𝑒𝑟𝑒 𝑖𝑛𝑡𝑎𝑡𝑡𝑖, 𝑑𝑖 𝑏𝑜𝑟𝑔ℎ𝑖 𝑖𝑛𝑐𝑎𝑛𝑡𝑒𝑣𝑜𝑙𝑖 𝑒 𝑝𝑎𝑒𝑠𝑎𝑔𝑔𝑖 𝑐𝑎𝑟𝑖𝑐ℎ𝑖 𝑑𝑖 𝑢𝑛𝑎 𝑡𝑎𝑙𝑒 𝑠𝑢𝑔𝑔𝑒𝑠𝑡𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑎 𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑠𝑝𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑠𝑐𝑒𝑙𝑡𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑠𝑒𝑡 𝑐𝑖𝑛𝑒𝑚𝑎𝑡𝑜𝑔𝑟𝑎𝑓𝑖𝑐𝑖, 𝑑𝑖 𝑐𝑢𝑙𝑡𝑖 𝑎𝑛𝑐𝑒𝑠𝑡𝑟𝑎𝑙𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑜𝑝𝑟𝑎𝑣𝑣𝑖𝑣𝑜𝑛𝑜 𝑒 𝑠𝑖 𝑟𝑖𝑣𝑒𝑟𝑏𝑒𝑟𝑎𝑛𝑜 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑡𝑟𝑎𝑑𝑖𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖. 𝐼𝑛 𝑡𝑟𝑒 𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑖 𝑎𝑓𝑓𝑜𝑛𝑑𝑒𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑙𝑎 𝑚𝑎𝑛𝑜 𝑖𝑛 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑠𝑐𝑟𝑖𝑔𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝑡𝑒𝑠𝑜𝑟𝑖 𝑛𝑎𝑡𝑢𝑟𝑎𝑙𝑖𝑠𝑡𝑖𝑐𝑖, 𝑟𝑖𝑡𝑟𝑜𝑣𝑎𝑛𝑑𝑜𝑐𝑖 𝑎 𝑐𝑎𝑚𝑚𝑖𝑛𝑎𝑟𝑒 𝑑𝑎𝑙 𝑚𝑎𝑔𝑛𝑖𝑓𝑖𝑐𝑜 𝑏𝑜𝑟𝑔𝑜 𝑑𝑖 𝑆𝑎𝑛𝑡𝑜 𝑆𝑡𝑒𝑓𝑎𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝑆𝑒𝑠𝑠𝑎𝑛𝑖𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑃𝑎𝑟𝑐𝑜 𝑁𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑎𝑙𝑒 𝑑𝑒𝑙 𝐺𝑟𝑎𝑛 𝑆𝑎𝑠𝑠𝑜 𝑖𝑛 𝑑𝑖𝑟𝑒𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑝𝑙𝑒𝑛𝑑𝑖𝑑𝑎 𝑅𝑜𝑐𝑐𝑎 𝐶𝑎𝑙𝑎𝑠𝑐𝑖𝑜 (𝑠𝑒𝑡 𝑝𝑒𝑟 𝑎𝑙𝑐𝑢𝑛𝑒 𝑠𝑐𝑒𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙 𝑐𝑒𝑙𝑒𝑏𝑟𝑒 𝑓𝑖𝑙𝑚 “𝐿𝑎𝑑𝑦ℎ𝑎𝑤𝑘”), 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑅𝑖𝑠𝑒𝑟𝑣𝑎 𝑁𝑎𝑡𝑢𝑟𝑎𝑙𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑉𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝑂𝑟𝑓𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑟𝑖𝑐𝑒𝑟𝑐𝑎 𝑑𝑒𝑖 𝑚𝑎𝑔𝑛𝑖𝑓𝑖𝑐𝑖 𝑒𝑟𝑒𝑚𝑖 𝑑𝑖 𝐶𝑒𝑙𝑒𝑠𝑡𝑖𝑛𝑜 𝑉, 𝑖𝑙 𝑃𝑜𝑛𝑡𝑒𝑓𝑖𝑐𝑒-𝑒𝑟𝑒𝑚𝑖𝑡𝑎, 𝑓𝑖𝑔𝑢𝑟𝑎 𝑎𝑠𝑐𝑒𝑡𝑖𝑐𝑎 𝑒 𝑚𝑖𝑠𝑡𝑖𝑐𝑎 𝑑𝑎𝑙 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑓𝑎𝑠𝑐𝑖𝑛𝑜. 𝐸 𝑎𝑛𝑐𝑜𝑟𝑎 𝑟𝑖𝑡𝑟𝑜𝑣𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑃𝑎𝑟𝑐𝑜 𝑁𝑎𝑡𝑢𝑟𝑎𝑙𝑒 𝑆𝑖𝑟𝑒𝑛𝑡𝑒-𝑉𝑒𝑙𝑖𝑛𝑜 𝑙𝑎 𝑚𝑒𝑟𝑎𝑣𝑖𝑔𝑙𝑖𝑜𝑠𝑎 𝐺𝑟𝑜𝑡𝑡𝑎 𝑑𝑖 𝑆𝑡𝑖𝑓𝑓𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑜𝑠𝑝𝑖𝑡𝑎, 𝑖𝑛 𝑜𝑐𝑐𝑎𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑓𝑒𝑠𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡𝑎̀, 𝑢𝑛 𝑠𝑢𝑔𝑔𝑒𝑠𝑡𝑖𝑣𝑜 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑒𝑝𝑒 𝑣𝑖𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑒 𝑖𝑙 𝑏𝑜𝑟𝑔𝑜 𝑑𝑖 𝐵𝑜𝑚𝑖𝑛𝑎𝑐𝑜, 𝑝𝑖𝑐𝑐𝑜𝑙𝑜 𝑒 𝑠𝑐𝑜𝑛𝑜𝑠𝑐𝑖𝑢𝑡𝑜 𝑔𝑖𝑜𝑖𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑚𝑒𝑑𝑖𝑒𝑣𝑎𝑙𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑜𝑠𝑝𝑖𝑡𝑎 𝑚𝑒𝑟𝑎𝑣𝑖𝑔𝑙𝑖𝑜𝑠𝑖 𝑒𝑑𝑖𝑓𝑖𝑐𝑖 𝑟𝑒𝑙𝑖𝑔𝑖𝑜𝑠𝑖 𝑐𝑜𝑛 𝑎𝑓𝑓𝑟𝑒𝑠𝑐ℎ𝑖 𝑑𝑒𝑙 𝑋𝐼𝐼𝐼 𝑠𝑒𝑐𝑜𝑙𝑜. 𝐼𝑛𝑐𝑟𝑒𝑑𝑖𝑏𝑖𝑙𝑒 𝑣𝑖𝑎𝑔𝑔𝑖𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑐𝑢𝑜𝑟𝑒 𝑣𝑒𝑟𝑑𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝐼𝑡𝑎𝑙𝑖𝑎 𝑒 𝑖𝑛 𝑡𝑟𝑒 𝑟𝑖𝑠𝑒𝑟𝑣𝑒 𝑛𝑎𝑡𝑢𝑟𝑎𝑙𝑖 𝑑𝑎 𝑓𝑎𝑣𝑜𝑙𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑡𝑒𝑠𝑡𝑖𝑚𝑜𝑛𝑖𝑎𝑛𝑜 𝑖𝑙 𝑙𝑒𝑔𝑎𝑚𝑒 𝑡𝑟𝑎 𝑙’𝑢𝑜𝑚𝑜 𝑒 𝑙𝑎 𝑛𝑎𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑖𝑛 𝑢𝑛𝑎 𝑠𝑖𝑛𝑡𝑒𝑠𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑙𝑎𝑠𝑐𝑖𝑎 𝑠𝑡𝑢𝑝𝑒𝑓𝑎𝑡𝑡𝑖. 𝐼𝑛 𝑢𝑙𝑡𝑖𝑚𝑜 𝑚𝑎 𝑛𝑜𝑛 𝑚𝑒𝑛𝑜 𝑖𝑚𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑛𝑡𝑒, 𝑙’𝐴𝑏𝑟𝑢𝑧𝑧𝑜 𝑒̀ 𝑠𝑖𝑛𝑜𝑛𝑖𝑚𝑜 𝑑𝑖 𝑜𝑡𝑡𝑖𝑚𝑜 𝑐𝑖𝑏𝑜 𝑒 […]

Un rifugio accogliente Un bosco antico e misterioso Tre giorni di piacevoli escursioni nell’incanto della Valle Varaita e nel cuore del Parco del Monviso.