1318 Organizzatori

Ordina per

Tramonto e luna piena nel Chianti Escursione serale di interesse storico, paesaggistico INFO&PRENOTAZIONI info@vademecumtours.com https://vademecumtours.com/it/tramonto-e-luna-piena-nel-chianti/ Nel cuore del Chianti, immerso in mezzo a boschi e vigneti sorge il pittoresco borgo di San Sano, uno dei luoghi tipici dell’identità chiantigiana. Alla luce del tramonto percorreremo i suoi particolari sentieri costeggiati da muretti a secco per raggiungere il bellissimo castello di Ama, dove, camminando per una panoramico itinerario tra i vigneti ci immergeremo nella notte illuminati dalla luna piena. Questo è anche il miglior periodo per l’ascolto dei canti dei rapaci notturni e fare possibili incontri con animali selvatici che si muovono al crepuscolo. Tra storie di vino e natura passeremo nella bellezza una delle prime notti di estate. Ti accompagna Alessandro – Guida ambientale escursionistica INFO&PRENOTAZIONI – entro il 15/6 info@vademecumtours.com https://vademecumtours.com/it/tramonto-e-luna-piena-nel-chianti/

Trek “I piedi della Regina” – 15-16 Giugno 2019 I Piedi della Regina, è un trekking che si svolge in 2 giornate ai piedi della Regina delle Orobie, la Presolana. In un magico percorso intorno alla Presolana ammireremo le splendide bastionate del versante sud, raggiungeremo la vetta del pizzo Corzene e del monte Visolo, raggiungeremo il rifugio Olmo e il rifugio Baita Cassinelli, visiteremo la grotta dei Pagani, il bivacco clusone e la cappella Savina. Il percorso attraversa sentieri Classificati E e EE, il dislivello, sempre importante, richiede una buona preparazione fisica ed un’ottima capacità di camminare su sentieri impervi ed a volte esposti. Scarica e leggi attentamente regolamento e programma… https://www.unpassoavanti.green/2019/05/09/ipiedidellaregina-trek-15-16-giugno-2019/

Promontorio del Conero (2 giorni) Da sabato 15 a domenica 16 giugno 2019, bel week-end alla scoperta delle bellezze naturali del Parco del Conero. Il Monte Conero, promontorio dalle forme sinuose è caratterizzato da una natura sorprendente e a tratti selvaggia, un mare cristallino e spiagge solitarie e nascoste. Programma Sabato 15 giugno Partenza da Roma in mattinata. Arrivo a Portonovo. Da qui ci una facle passeggiata lungo l’arenile per arrivare alla Spiaggia della Vela, che deve il suo nome al grande scoglio a forma di vela. Qui faremo la nostra sosta e per chi vuole si potrà fare un meritato bagno in questa acqua limpida. A seguire, partiremo alla volta della Spiaggia di Mezzavalle, altra perla del promontorio (Difficoltà: Dislivello nullo – 7 km – a/r – T). Cena e pernottamento in albergo Domenica 16 giugno Dalla frazione di Poggio, un bel percorso ad anello tra macchia mediterranea e vari belvederi, passando per l’abbazia di San Pietro al Conero (Difficoltà: dislivello 450m – 4 ore – 10 km – E). Rientro verso i luoghi di provenienza. Informazioni utili Tipologia: vacanza stanziale con escursioni facili giornaliere Alloggio: albergo *** a Camerano Per chi parte da Roma: ore 8 Piazza Conca […]

Il Castello de “Il nome della Rosa” e le Gole di Fara S.Martino Novita’ Nomos: Preparate le valigie, il weekend del 15 e 16 giugno andremo in giro per le location del set cinematografico de “Il nome della Rosa”, film cult internazionale tratto dall’omonimo romanzo di Umberto Eco. Primo Giorno: Arrivati a Fara San Martino (Parco Nazionale della Majella), accompagnati da una guida del Parco, visiteremo le sorgenti del fiume Del Verde, ingrediente fondamentale per gli stabilimenti di produzione della pasta tra i piu’ importanti d’Italia. Tappa fondamentale anche per noi per rinfrescarci in questo weekend estivo. Attraversando le incantevoli Gole di Fara San Martino a tratti strette appena un metro giungeremo all’Abbazia con visita al suo interno. Ovviamente faremo la nostra immancabile tappa “shopping” allo spaccio del Pastificio De Cecco. Dislivello: 150 m Distanza: 9 km Secondo Giorno: Appuntamento con accompagnatore di media montagna a Gessopalena, piccolo e suggestivo paese costruito su uno sperone di gesso. Visita al paese vecchio e inizio trekking su carrarecce e tratturi raggiungendo Roccascalegna dove visiteremo il maestoso Castello de “Il nome della rosa”. Dopo la visita pranzo presso “Casa di San Biagio”. Dislivello 350 m Distanza 5 Km Riepilogo prezzi a persona: Accompagnamento […]

Tra Dolomiti e ghiacciai: il Parco Adamello Brenta Un weekend “lungo” per avvicinarsi ad una montagna famosa per la sua Bellezza e sconcertante nella sua complessità: la Val Rendena in provincia di Trento. Come un Giano bifronte il Parco Adamello Brenta apre su questa valle le due prospettive delle Alpi più famose nel Mondo: i ghiacci, il granito, le valli glaciali dell’Adamello e le fantastiche guglie, le immani pareti di corallo, delle Dolomiti di Brenta, ora patrimonio dell’Umanità. Non perdete quest’occasione di conoscere questa Natura grandiosa e questi panorami esaltanti, anche se solo nel breve lasso di un weekend. Tipo di viaggio : stanziale con escursioni in giornata con lo zaino leggero, soggiorno in hotel Difficoltà: media. Le tre escursioni del weekend si svolgono su buoni sentieri e mulattiere con dislivelli dai 600 agli 850m Alcuni tratti dei sentieri sono di pendenza sostenuta e con una certa “rocciosità”. C’è da segnalare che si tratta di escursioni intorno ai 2000m di quota e che quindi necessitano di attrezzatura adeguata e buone condizioni fisiche. Costo Guida euro 104 a persona Per info , prenotazioni e programma scrivete entro il 15 maggio a naturalenti@gmail.com

TAPPA DOPO TAPPA : da Camaldoli a Stia 15-16 Giugno Perchè nascono queste proposte escursionistiche sul percorso de I Cammini di Francesco in Casentino? Migliaia di pellegrini, ogni anno, attraversano in Casentino camminando per giorni, attraverso le nostre splendide foreste, sui passi di San Francesco d’Assisi. Queste proposte giornaliere sono dedicate a chi non ha la possibilità di camminare in modo continuativo, e sono appuntamenti stagionali, che puntano a presentare ed a far conoscere la storia, le ricchezze naturali e il Cammino di Francesco in Casentino, esaltando caratteristiche specifiche di ogni stagione, come le fioriture primaverili o il fall foliage autunnale. Il 16 Giugno ci incammineremo insieme sulla tappa Camadoli Stia, cambiando il senso di marcia tradizionale, al fine di rendere il viaggio anche eco-sostenibile, ultizzando le poche corse dei mezzi pubblici che ci sono a disposizione. Questa la proposta che mettiamo alla vostra attenzione: Sabato 15 Giugno Ritrovo a Stia, in piazza della Repubblica, per le ore 14:30. Trasferimento a piedi alla vicina stazione ferroviaria per fare i biglietti e prendere il treno per Bibbiena e poi il bus per Camaldoli. Arrivo a Camaldoli alle 17:00 e momento dedicato alla sistemazione per la notte ( la sistemazione è libera […]

“Il Molise tra natura e storia” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso  ripercorre le antiche vie della transumanza: i Regi Tratturi Pescasseroli-Candela, Castel di Sangro-Lucera e il Tratturello di San Domenico. Attraversa la rigogliosa natura della Riserva Naturale Orientata di Pesche e di quella di Collemeluccio (Riserva della Biosfera UNESCO). Fa conoscere numerose testimonianze storico-culturali, fra cui il sito del Paleolitico di Isernia, il castello di Pescolanciano, i sistemi di difesa dei Sanniti e la grande area archeologica di Pietrabbondante. Le singole tappe si svolgono su tracciati prima di collina e poi di montagna. Offrono l’occasione di vivere un viaggio dall’altissimo valore naturalistico, storico, paesaggistico e ambientale. I sentieri che caratterizzano questo cammino attraversano un territorio collinare e montuoso, contraddistinto da una natura lussureggiante, ove i boschi e i pascoli sono padroni incontrastati. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in albergo diffuso, Bed and Breakfast, hotel e affittacamere. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  […]

Camminando con la luna alla Baita Pesciöla in Valle Arigna (So) Il Parco delle Orobie Valtellinesi e Trekkingalp propongono questa suggestiva e panoramicissima escursione in Valle Arigna, alla Baita Pesciöla. Meteo permettendo cammineremo in notturna con la luna che ci accoglierà al nostro arrivo in Baita. L’escursione partirà dalla centrale Falck dell’Armisa, zona località Cà Pizzini 1.041 metri. È qui, nella testata di questa valle spartiacque e confine con la provincia di Bergamo, che le vette delle Alpi Orobie si proiettano al cielo raggiungendo la massima elevazione, i 3050 metri del Pizzo Coca, parte dell’imponente gruppo denominato Coca-Scais-Redorta. Favorita nell’ombreggiamento da queste verticali cime, la Valle di Arigna è senz’altro, tra le vallate delle Orobie, quella che custodisce il maggior numero di ghiacciai, tra i quali il maggiore dell’intera catena: il Ghiacciaio del Lupo. La denominazione del Ghiacciaio del Marovìn, che in dialetto locale è sinonimo di rododendro, fa invece capire quanto questo ghiacciaio un tempo si spingesse in basso, fino a lambire appunto le fioriture di questo spettacolare arbusto. Si tratta infatti di uno tra i ghiacciai il cui fronte, confrontato con quello degli altri sparsi nelle Alpi italiane, giungeva ad una delle quote più basse, intorno ai 2000 […]

Notturna a Schiena d’Asino Escursione notturna, in attesa della luna piena, nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano lungo uno dei crinali più suggestivi della zona. Partendo dal Rifugio “La Casermetta, si risalirà lungo il crinale che collega il bosco con il Monte La Cerchiara e il Monte Capelluzzo (1402 m.). Una zona ricca di biodiversità faunistica e vegetale, tra faggete secolari ed un rigoglioso sottobosco. INFO Il raduno è previsto per le ore 22.00 puntuali presso il Rifugio “La Casermetta” – Tito (PZ). E’ possibile concordare con la Guida ulteriori punti di ritrovo prima dell’ora stabilita. Il prezzo per l’escursione accompagnata è di Euro 10, da versare al raduno alla Guida. Il pagamento è riferito ai servizi di guida, accompagnamento e assicurazione RC. La prenotazione è obbligatoria per la partecipazione all’escursione. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, l’escursione potrà essere rimandata o subire variazioni in itinere, a giudizio insindacabile della Guida. DATI TECNICI Distanza: 8 km. Dislivello: 460 m. Durata: 4,5 h. soste incluse Difficoltà: E- media Trekking adatto a persone in buono stato di salute. EQUIPAGGIAMENTO – Zaino – Acqua/bevande 2 L minimo – Scarpe da trekking con suola tecnica (consigliata Vibram) – Cibo autogestito – Impermeabile anti-vento – Copri […]

Il Ponte Tibetano della Valsorda Amanti della Natura e del trekking non possono mancare a questo adrenalinico appuntamento alla conquista del Ponte Tibetano della Valsorda. L’opera di forte valenza simbolica, fin dall’inizio ha cercato di rispettare il più possibile lo spirito del luogo, inserendosi in modo leggero e quasi “trasparente” in uno dei contesti ambientali e naturalistici più belli di tutta la Provincia di Verona. Lungo un emozionante itinerario ad anello scopriremo un magico angolo di Veneto a cavallo fra la Valpolicella e la Lessinia, con scorci mozzafiato…dall’alto al basso! A fine escursione possibile visita alla Grotta di Fumane (visita guidata da prenotare anticipatamente) CHI PUO’ PARTECIPARE? L’itinerario, di medio impegno, è adatto agli escursionisti con discreto allenamento alla camminata. Adatto ai ragazzi dai 12 anni in su, accompagnati da un adulto. ATTREZZATURA RICHIESTA Abbigliamento (a strati) e calzature da escursionismo idonei alla stagione (scarponcini o scarpe basse da escursionismo), bastoncini da trekking (per chi ne fa uso), zainetto, berretto, crema solare, acqua, snack. PRANZO AL SACCO DATI TECNICI ESCURSIONE Difficoltà: EE (escursionistico per esperti – medio) Dislivello: 700 m ca Durata: 6 h ca (variabili in base alle soste) Lunghezza: 13 km ca FINE ESCURSIONE ore 15.30 circa COME? […]

Lago Vivo: anfiteatro naturale di rara bellezza La Valle del Sangro è il cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. Il nostro cammino ad anello unisce idealmente due laghi diversissimi dell’area protetta, quello artificiale di Barrea ed il solo di origine naturale: il Lago Vivo. E’ un laghetto carsico “misterioso” situato a quasi 1600 m di quota che muta il suo aspetto ad ogni stagione e risente molto della copiosità o meno della neve caduta durante l’inverno. Il sentiero attraversa un bosco magnifico di faggi centenari e la morena di un vecchio ghiacciaio. A 1542 m di quota ci attende il valico del Buon Passo con un’effigie della Madonna delle Grazie messa a protezione dei viandanti. Un breve cammino ci condurrà nel meraviglioso altopiano in cui è incastonato il Lago Vivo, dominato dalle cime dello Iamiccio, del Tartaro, dell’Altare e del Petroso che con i suoi 2249 m rappresenta la vetta più alta del Parco. Ci ritroveremo in una cornice di montagne rocciose e boschi di faggi antichi, ambiente tra i più popolati di animali selvatici di tutto il Parco Nazionale d’Abruzzo. L’escursione continua attraverso la splendida faggeta del Serrone con impressionanti formazioni carsiche e poi con un panorama incantevole sulla Valle […]

𝙇𝙚 𝙘𝙖𝙨𝙘𝙖𝙩𝙚 𝙙𝙞 𝘾𝙚𝙧𝙫𝙚𝙩𝙚𝙧𝙞 𝙚 𝙡𝙖 𝙉𝙚𝙘𝙧𝙤𝙥𝙤𝙡𝙞 𝙀𝙩𝙧𝙪𝙨𝙘𝙖 L’itinerario segue l’andamento del Fosso della Mola che insieme al Fosso di Monte la Guardia formano le spettacolari cascate. I due Fossi si congiungono nel Torrente delle Ferriere che ci accompagna fino a Cerveteri. Si tratta di un percorso di circa 10 km in una natura incontaminata e selvaggia a contatto con paesaggi suggestivi e da vivere con un giusto spirito d’avventura! Raggiungeremo al termine dell’escursione una delle più grandi e affascinanti testimonianze dell’architettura funeraria etrusca, probabilmente una delle più monumentali dell’area mediterranea. Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2004. Nella necropoli di Cerveteri, a pochi chilometri da Roma, si respira quel misto di magia e solennità tipico dei luoghi funerari antichi, mescolato ad una affascinante sensazione di vita che le piante, i muschi, gli alberi tutt’attorno infondono al posto. 𝗗𝗶𝗳𝗳𝗶𝗰𝗼𝗹𝘁𝗮̀: 𝗧/𝗘 𝗗𝗶𝘀𝗹𝗶𝘃𝗲𝗹𝗹𝗼: 𝟯𝟬𝟬 𝗺𝘁 𝗰𝗶𝗿𝗰𝗮; 𝗗𝘂𝗿𝗮𝘁𝗮: 𝟱,𝟱 𝗼𝗿𝗲 𝗮/𝗿 (𝗽𝗮𝘂𝘀𝗲 𝗲𝘀𝗰𝗹𝘂𝘀𝗲) 𝗟𝘂𝗻𝗴𝗵𝗲𝘇𝘇𝗮: 𝟭𝟮,𝟱 𝗞𝗺 𝗮𝗱 𝗮𝗻𝗲𝗹𝗹𝗼 𝗣𝗥𝗜𝗠𝗢 𝗔𝗣𝗣𝗨𝗡𝗧𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢: ore 08:15 davanti al McDonald’s – viale America 270 (Roma) – fermata Metro B Eur Fermi 𝗦𝗘𝗖𝗢𝗡𝗗𝗢 𝗔𝗣𝗣𝗨𝗡𝗧𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢: ore 09:30 parcheggio cimitero comunale nuovo via dei Vignali – Cerveteri 𝗧𝗥𝗔𝗦𝗣𝗢𝗥𝗧𝗢: Auto proprie o possibilità di raggiungere Cerveteri con Pullman COTRAL (partenza Metro A – Cornelia, […]