209 Oggetti

Ordina per

Orizzonte – Trekking sul Monte Stivo nel Garda Trentino Una stupenda escursione su Monte Stivo, una bellissima montagna che domina il Lago di Garda e la valle dei Laghi facendo da spartiacque. Dalla sua cime si vede tutto il lago, il Massiccio delle Dolomiti di Brenta, L’Adamello Presanella, i Monti della Lessinia. Noi lo raggiungeremo in un bellissimo giro ad anello risalendo dal versante nord e ridiscendendo da quello a sud. In cima potremo godere di una birra fresca sull’ottimo rifugio che si erge pochi metri sotto la croce di vetta. Un trekking considerato un classico imperdibile del Trentino e del Lago di Garda. Flora e ambienti unici in un ambiente di confine tra quello che era il regno d’Italia e l’Austria-Ungheria. Storia, panorama e natura si combinando offrendo un esperienza unica. ==> Dislivello: 900 metri ==> Durata: 6 ore circa + soste ==> Lunghezza 14 km ==> Inizio: ore 8:30 ==> Cosa portare: Scarpe da trekking con buona aderenza, bevande, snacks, eventuale protezione da vento, t-shirt di ricambio, cappello e occhiali da sole, bastoncini consigliati. Pranzo al sacco. ==> Luogo di Ritrovo: passo Bordala, parcheggio antistante Albergo ==> Gps luogo di ritrovo: 45.907080, 10.977175 Prenotazione: Inviare messaggio su Facebook […]

“L’antica via della transumanza in Molise” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso ripercorre quasi l’intero tragitto del Regio Tratturo Ateleta-Biferno. Partendo dalla valle del fiume Biferno, si attraversano paesaggi collinari fino alla valle del fiume Trigno. Successivamente si sale sulle catene subappenniniche dei Monti Frentani e dei Monti dell’alto Molise. Il viaggio è caratterizzato dai lussureggianti ambienti rurali collinari e poi silvo-pastorali montani, dall’architettura della civiltà pastorale transumante, dalla bellezza di alcuni piccoli borghi e di cenobi in aperta campagna, dall’ottima tradizione culinaria molisana, oltre che dall’unicità della comunità croato-molisana. Le singole tappe si svolgono sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi. Attraversano un territorio prima collinare e poi montano, caratterizzato da ambienti naturali di elevato pregio, dalla spiccata ruralità, dal silenzio dominante, dagli ampi panorami, dai minuti gioielli architettonici e storico-culturali e dai piccoli borghi ove è semplice stare a contatto con i locali. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in Bed and Breakfast, affittacamere, agriturismi e albergo. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli […]

Cala Goloritzè Info e adesioni: 3479437675 Leonella Trek guida Gae professionale regolarmente iscritta Registro RAS n. 667 e registro Aigae n. SA366 POSTI LIMITATI!!! …cammineremo su sentieri di bianco calcare in uno dei più belli angoli della costa ogliastrina…. …sarà un percorso di rilevanza naturalistica, paesaggistica, geologica, panoramica…. …potremo ammirarare da vicino l’ Aguglia di Goloritzè, il monumento naturale, meta ambita degli appassionati di arrampicata provenienti da tutto il mondo…. l’archetto roccioso sull’acqua che si rastrema nella punta del promontorio a nord di Capo Montesanto … la candida spiaggia dall’acqua cristallina di Goloritzè… in cui sarà impossibile resistere alla tentazione di farsi il bagno!!!! Difficoltà E (per il dislivello e sentieri su pietraie, anche EE) dedicato a persone allenate alla montagna Dislivello circa m 470 A/R Attrezzatura. scarponi da trekking indispensabili, abbigliamento a strati adeguato alla stagione, (facoltativi: infradito, costume, leggero asciugamano)… un cambio asciutto da tenere in auto Acqua (2 litri) – pranzo al sacco a cura dei partecipanti Auto propria Sarete accompagnati da guida professionale: LEONELLA 3479437675 su Fb: Leonella Escursioni-Trekking Guida GAE iscritta RAS n° 667 e associata AIGAE n° SA 366 …. PROFESSIONALITA’, CORDIALITA’, OSPITALITA’, SIMPATIA GARANTITE…. NON MANCATE!!!! Richiesta buona salute e buon allenamento alle […]

Picco di Circe e l’incantesimo del viaggio di Ulisse ⚠️Giovedì 23 maggio ore 9,00 👉 con Itinarrando – Arte del Camminare L’infrasettimanale di Itinarrando e che infrasettimanale! #Trekking da San Felice Circeo (non da Torre Paola) lungo la cresta del promontorio del Circeo fino alla vetta, il viaggio di Ulisse, l’archetipo dei suoi amori e la bellezza struggente di un luogo la cui sacralità è percepita nei giorni in cui l’ascesa è cosa di pochi. dettagli e prenotazioni: 📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono -> Guida: Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 – Numero max partecipanti 10 🚗 *Possibilità condivisione auto ⚠️ *Obbligo scarpe da trekking. —————————————————– Ricorda di: mettere “mipiace” alla pagina https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/ Interessamento all’evento sempre gradito Condividi per rendere #virale ————————————————————- 🌈 Appuntamenti intermedi per #condivisione posti auto è buona norma dividere le spese di viaggio tra gli occupanti dell’auto condivisa. Frosinone ore 7,30 Canarino, Via Monti Lepini 114 Roma, da definire. ———————————————————- 👉 Descrizione: « E arrivammo all’isola Ea: vi abitava Circe dai riccioli belli, dea tremenda con voce umana » (Odissea, X, 135-6; traduzione di G. Aurelio Privitera.) “Il Picco di Circe, il punto […]

IL Magnatrek – sulle vie della transu..panza 24 – 25 e 26 MAGGIO 2019 IL MAGNATREK – “Sulle vie della Transu…panza” (con La Betulla & StarTrekk) Tre giorni nel Parco alla scoperta della cucina popolare e della natura selvaggia. Trekking itinerante esclusivo con bagaglio assistito basato sulla cucina tipica abruzzese e sulla natura incontaminata del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Un meraviglioso percorso ricco di sorprese, 60 km in 3 giorni alla scoperta delle tradizioni popolari abruzzesi ammirando luoghi di straordinaria bellezza naturalistica, incontrando in montagna o presso le proprie aziende, pastori, vinaioli, mastroleari, pasticceri pronti ad insegnarci i segreti della buona cucina abruzzese ed a farci degustare le loro delizie, sostando in agriturismi e trattorie di piccoli e graziosi paesini medioevali e conoscendo botanici, ricercatori e fotografi professionisti che ci sveleranno, accompagnandoci per alcuni tratti, tutte le curiosità che la natura del Parco Nazionale d’abruzzo, Lazio e Molise ci offre. PROGRAMMA: 24 MAGGIO – Trasferimento da Civitella Alfedena alle ore 8,00 per Passo Godi e partenza per la “tre giorni” di trekking con inizio dal sentiero che dal valico di Passo Godi porta allo stazzo di Zio Mass (1600 m) – (Sentiero Parco Y7, fino al “Valico della […]

Un weekend all’Isola del Giglio Un weekend fra le meraviglie dell’Isola del Giglio; passeremo 2 notti e 2 giorni su una delle Isola più belle dell’Arcipelago Toscano tra mare, paesaggi unici, macchia mediterranea, storia ed architettura. Durante le nostre escursioni vedremo fioriture tipiche e ricche di colori, ci godremo il mare cristallino e scopriremo i vari monumenti ed opere del passato che offre l’Isola del Giglio. Ma prima di salpare verso questa piccola perla, visiteremo un altro luogo meraviglioso della Maremma Toscana: l’Oasi WWF di Orbetello, un affascinante punto di sosta e di nidificazione per numerose specie di uccelli che cercheremo di avvistare. Per informazioni scrivici a info@passidinatura.it MINIMO PARTECIPANTI: 8 ISCRIZIONI ENTRO IL 15.04.2019 PER SCARICARE IL PROGRAMMA CON TUTTI I DETTAGLI SU PREZZO, HOTEL, ORGANIZZAZIONE E INFORMAZIONI SULLE ESCURSIONI VAI AL SEGUENTE LINK: http://www.passidinatura.it/un-weekend-allisola-del-giglio/ Prezzo: €298 a persona (bambini su richiesta) in camera doppia; il prezzo include 2 notti in Hotel con mezza pensione (cena con bevande incluse, pernottamento e colazione, servizio Guida Ambientale Escursionistica per l’intero week end, biglietto per il traghetto a/r Porto Santo Stefano-Isola del Giglio (e viceversa), copertura assicurativa RCT e copertura assicurativa medica. All’iscrizione è richiesto un acconto del 25%. Direzione tecnica: Tuscany4me […]

Alla scoperta delle piante fitoalimurgiche del nostro territorio Le “erbacce” sono spesso considerate piante infestanti per i nostri orti e giardini ma, in realtà, molte di esse nascondono utilizzi inaspettati. Veneto Nascosto e Parafarmacia Cosmobio vi propongono un viaggio alla scoperta delle piante mangerecce del nostro territorio. Inizieremo con un incontro teorico VENERDI 24 MAGGIO per scoprire come utilizzare, in cucina, queste preziose piante e una passeggiata SABATO 25 MAGGIO per imparare a riconoscere le principiali specie vegetali che si possono incontrare nel nostro territorio. QUANDO: Primo incontro (teorico): Venerdì 24 Maggio ore 20.15 Secondo incontro (passeggiata): Sabato 25 Maggio ore 9.30. DOVE: Presso Parafarmacia Cosmobio, via Straelle San Pietro 12/H, 35012 Camposampiero COSTO: 15 euro a persona comprensivo di entrambe le attività Prenotazione obbligatoria al numero 3334336904 o via mail a info@venetonascosto.com

La magia dei Rapaci Notturni a Varese Una semplice passeggiata notturna dalle ore 20:45 alla scoperta dei Gufi, Civette e Allocchi del Parco Valle del Lanza. Tra racconti di leggende, miti e curiosità della vita di questi magici animali della notte, con la tecnica del Playback potremo provare a sentirli rispondere ai nostri richiami! Hanno uno sguardo magnetico e nonostante siano molto curiosi non li vediamo mai. Hanno molte cose in comune col mondo dei gatti e come loro sono da secoli associati alla magia. Chi sono? Sono i signori della notte, delle notti d’estate. Insieme ad Antea andremo a scoprire il loro mondo: dove vivono, come e che voce ha ognuno di loro. Al crepuscolo ci immergeremo nell’ambiente del Parco Valle del Lanza per un breve e facile tratto, e lungo il cammino ascolteremo delle loro storie e vedremo alcune immagini che ci permetteranno di riconoscerli in natura. Infine, attraverso la tecnica del playback, cercheremo di stimolare la loro risposta vocale. I rapaci notturni sono difatti molto territoriali, e se opportunamente stimolati con l’emissione di canti registrati di un altro individuo della stessa specie (tecnica del playback, appunto), potremo avere la possibilità di sentirli rispondere ai nostri richiami! Scopriremo […]

Meditazioni in cammino con lanterne nel Parco M. San Bartolo L’escursione sensoriale notturna è un’ottima opportunità per riuscire a portare l’attenzione dentro di noi e ritrovare la quiete e la centratura. Cammineremo alla luce delle lanterne e ci immergeremo nella natura del Monte San Bartolo, con i richiami degli animali, le lucciole e sulle nostre teste una distesa di stelle. Benefici della camminata La camminata ci può servire sia per ristabilire un canale di comunicazione tra l’ambiente naturale e noi stessi, sia per accedere a quella parte di noi che è autentica e contiene le risposte alle nostre più importanti domande. Sei afflitto da continui pensieri? Se sei afflitto da continui pensieri e preoccupazioni, una camminata nella natura può aiutarti a ritrovare la tua quiete, soprattutto se alternerai dei momenti di cammino a momenti di centratura con semplici esercizi di mindfulness. Ecco perché nascono i gruppi di meditazione in cammino, nei quali si passeggia in silenzio immergendosi nelle proprie sensazioni fisiche. L’importanza del respiro…… L’ascolto del tuo respiro è una potente ancora a cui ricorrere per evadere dai ragionamenti e rimuginazioni sul passato ed entrare nel tuo presente, fatto di istanti plasmabili in base alle tue reali necessità. Alcuni esercizi […]

Serie 1900 – M. Cappello (1981 m) Prende il via una serie di escursioni che ha lo scopo di andare alla ricerca di quei monti, che per il fatto di non raggiungere quota 2000 m sono spesso ignorati. In particolare, visiteremo quelle vette tra 1900 e 1999 m di quota situate in contesti panoramici e poco battuti, un vero e proprio viaggio di scoperta delle bellezze della natura non troppo lontano da Roma. Come prima uscita andremo sui Monti Ernici, con partenza da Prato di Campoli, loc. Pozzi di Campoli (1093 m). Da qui risaliremo una possente faggeta fino a Forca Palomba (1542 m), da cui un nuovo sentiero ci porterà a uno spettacolare altopiano. Ancora un piccolo sforzo, una risalita della valle e lo strappetto finale fin sulla vetta del M. Cappello (1981 m), con ineguagliabile colpo d’occhio sulle principali cime dei Monti Ernici! Ritorno per la stessa via. Difficoltà: EE dislivello positivo 1000 m; Sviluppo: 13 km ca.; Tempo: 7h (con pausa pranzo) AEV Federico Caldera 349/7157538 (ore serali) Prenotazioni entro giovedì 23 maggio (cell./SMS/Messenger/Whatsapp), specificando: nome, cognome, tesserati o meni Federtrek (possibilità di tesserarsi il giorno dell’escursione), automuniti o meno. MAX 12 partecipanti Equipaggiamento: scarponcini da trekking […]

L’arco naturale del Priaforà – Gruppo del Pasubio Il Monte Priaforà, il cui nome passato era Pietra Forata per il foro naturale nella roccia in prossimità della vetta e visibile ad occhio nudo a chilometri di distanza, è una panoramica cima delle Prealpi vicentine. Luogo di conflitti bellici durante la Grande Guerra, come tutte le cime circostanti, possiede un fascino paesaggistico, storico e culturale ed insieme al Monte Novegno, crea un balcone panoramico mozzafiato sulle montagne che lo circondano e la pianura sottostante, fino agli Appennini nelle giornate più limpide… CHI PUO’ PARTECIPARE? L’itinerario, di medio impegno, è adatto agli escursionisti con discreto allenamento alla camminata. Adatto ai ragazzi dai 12 anni in su, accompagnati da un adulto. ATTREZZATURA RICHIESTA Abbigliamento (a strati) e calzature da escursionismo idonei alla stagione (scarponcini o scarpe basse da escursionismo), bastoncini da trekking (per chi ne fa uso), zaino, berretto, crema solare, occhiali da sole, acqua, snack. PRANZO AL SACCO DATI TECNICI ESCURSIONE Difficoltà: E (escursionistico – medio) Dislivello: 750 m ca Durata: 6 h ca (variabili in base alle soste) Quota max raggiunta: 1659 m ca Lunghezza: 10 km ca FINE ESCURSIONE ore 15.30 circa COME? Mezzi di trasporto: mezzi propri (riuniremo il […]