65 Organizzatori

Ordina per

Fra falanite, cornule e culummi Passeggiata sul confine fra storie e paesaggi dimenticati- OGNI MERCOLEDI’ DA LUGLIO A OTTOBRE! Lo sapevate che nel medioevo numerosi monaci brasiliani trovarono rifugio nel Capo di Leuca? E che erano degli ottimi contadini e portarono con se numerose piante come il carrubo la quercia vallonea? E sapevate che proprio questa pianta è stata per secoli utilizzata nella lavorazione delle pelli che ha reso Tricase famosa in tutta europa? E ancora sapevate che fino a qualche secolo fa l’olivicoltura era solo una delle svariate coltivazioni che caratterizzavano il salento? Questo e molto altro scopriremo nel nostro #camminorurale alla scoperta dell’agricoltura e della storia della Serra del Mito. Passeggiando in questo suggestivo luogo di confine, sospesi fra mare e cielo percorreremo i campi una volta coltivati dai contadini della vecchia Masseria del Mito e fra sentieri e carrarecce arriveremo al cospetto della famosa Torre del Sasso. Durante il nostro percorso, immersi in questo paesaggio mozzafiato, scopriremo le numerose piante di quercia vallonea, carrubo, fico e caprifico che sfidando lo scorrere del tempo continuano a stupire; impareremo a riconoscerle ad utilizzare e scopriremo la loro storia. E ancora ammireremo le numerose pajare incastonate ai piedi della serra […]

Cuore di pietra: viaggio fra pajare, furneddhri e muretti-ogni MARTEDI’ Escursione alla scoperta dell’architettura rurale salentina. Durante questo #camminorurale andremo alla scoperta delle numerose costruzioni contadiene incastonate nel cuore della campagna salentina. In una regione come la nostra, dove la cultura contadina ha radici profonde, le forme insediative e l’edilizia rurale rispecchiano l’importanza che la terra ha avuto nella storia del luogo. Furneddhi, pajare, liame, pozzi, aie e casette di pietra sparse in tutta la zona sono infatti il segno più immediato con cui il contadino si è inserito nello spazio rurale e ancora oggi sono simbolo della cultura del territorio. Passeggiando fra sentieri e carrarecce scopriremo quindi le architetture in pietra della zona, ricostruiremo la loro storia, gli antichi utilizzi e la vita contadina che, durante il periodo estivo, si svolgeva lentamente intorno a questi monumenti di pietra. E ancora fra casette “ad irmici” e imponenti pajare scopriremo anche l’arte dei muretti a secco, da poco diventata patrimonio mondiale dell’Unesco. Durante l’escursione gusteremo un piccolo aperitivo condiviso🍹 ❗️La stessa escursione a tema architettura rurale puó essere svolta con un percorso più breve(2,5 Km) nella vicina zona Stesi (Supersano) con punto di partenza in Via Stesi I. IMPORTANTE 🚩Ritrovo: ore […]

Passeggiata faunistica / botanica sulla Serra di Supersano In questo #camminorurale, con la guida e l’aiuto della nostra esperta in gestione della fauna selvatica, ci addentreremo nella variegata vegetazione della serra supersanese alla scoperta delle specie ornitologiche avvistabili in questo periodo. Con orecchio attento e aguzzando la vista ascolteremo i rumori del bosco e il canto dei suoi uccelli provando ad avvistare in maniera ravvicinata fagiani, capinere, merli, tordi, gazze, tortore ed i loro nidi e, con un po’ di fortuna, anche qualche elegante falco. Scopriremo inoltre la fauna del sotto bosco alla ricerca di coccinelle, lumache, rane ed altri insetti ed insieme all’aiuto del nostro giovane esperto impareremo a riconoscere ed identificare le principali specie arboree e arbustive della macchia mediterranea. Lentisco, mirto, acanto, alaterno, sparzio villoso e tante altre piante vi aspettano! Partiremo alle ore 18:00 da via Stesi II, in prossimità del centro riabilitativo R.S.A., e percorrendo i sentieri della pineta arriveremo in un radura dalla quale ammireremo il caratteristico paesaggio ulivetato del Parco Paduli per poi ritornare al punto di incontro. ❗️IMPORTANTE 🚩Ritrovo: ore 18:00 in via Stesi II, Supersano presso centro R.S.A. 📍Coordinate GPS 40.015302 N, 18.229905 E 📏Lunghezza: 4km – Durata: 2,30h circa 🎽Occorrente: […]

Storie di ulivi e casali Passeggiata fra casali abbandonati e ulivi resilienti. In questo #cammino rurale faremo un tuffo a piedi pari nella cuore della campagna Salentina. Si parte dal Santuario di Montevergine (Palmariggi) e passeggiando all’ombra degli ulivi, che nella zona stentano ancora ad arrendersi al disseccamento, percorreremo stradine di campagna e carrarecce che ci porteranno alla scoperta di due antichi casali della zona ormai abbandonati. Il territorio che andremo ad esplorare è infatti da sempre stato crocevia di importanti arterie di comunicazione, di popoli, culture e pellegrini e alla fine della dominazione romana ha visto nascere numerosi casali di una certa consistenza; alcuni dei quali gestiti direttamente dagli ordini templari per produrre vettovaglie da inviare in Terra Santa. Discesa la serra di Palmariggi ci dirigeremo quindi verso i ruderi del casale di Anfiano: qui si possono ancora ammirare la cripta e la necropoli bizantina e ancora le antiche abitazioni dei contadini, la masseria e il frantoio intorno al quale ruotava la vita contadina dell’antico borgo abitato fino ai primi anni del ‘900. Continueremo poi il nostro cammino in direzione Pallanzano, zona in cui sorgeva un altro importante casale di cui poche sono le notizie arrivate a noi (sebbene […]

Giro del Monviso Yoga e sommeggiato In collaborazione con il Parco del Monviso, il Rifugio Quintino Sella e il Rifugio Giacoletti DESCRIZIONE TREKKING: Un Giro del Monviso diverso con: – la simpatia, la compagnia e l’aiuto di Lillo e Piera, i due asinelli da soma di Fabrizio*; – la pratica yoga di Paola**, per ritrovare il proprio equilibrio, relax e calma interiore durante la camminata; – un percorso che offre panorami grandiosi, tra foreste, grandi praterie alpine, pareti selvagge e laghi incastonati nella roccia; – la guida di Max *** l’accompagnatore naturalistico che vi svelerà tutti i segreti della storia e la natura di questo splendido territorio; L’unico giro del Monviso in collaborazione col RIFUGIO QUINTINO SELLA, il RIFUGIO GIACOLETTI ed il PARCO DEL MONVISO! PUNTO RITROVO AUTO: Ore 10:00 presso il parcheggio del rifugio Alevè, comune di Pontechianale, sabato 24 agosto; per esigenze di ritrovo diverse contattare la Guida Max (3396908179). ITINERARIO E PROGRAMMA: 1° giorno (24 agosto): partenza h10.30 da fraz. Castello di Pontechianale (CN), 1600 m s.l.m. – Rifugio Vallanta, 2444 m s.l.m. –Passo di Vallanta, 2811 m s.l.m– arrivo al Refugedu Viso, Francia, 2460 m s.l.m. (mezza pensione con pernottamento); 2° giorno (25 agosto): partenza h […]

Anche a Nettuno Piace Giallo Avete letto bene, si!Dopo i cammini sulla Via degli Dei e la Via di Transumanza, sappiamo che il giallo piace agli dei e agli asini.E Nettuno è il dio del Mare, per cui sicuramente anche a lui piace Giallo.In ogni caso lo scopriremo presto, perché stiamo organizzando la nostra prima avventura per mare e lo facciamo in grande stile a bordo di una delle barche più famose d’Italia: Adriatica, la barca di Velisti per Caso.Per chi non lo sapesse Velisti per Caso è stata una trasmissione di Syusy Blady e Patrizio Roversi per Rai 3. Era uno spin-off di Turisti per Caso. ANCHE A NETTUNO PIACE GIALLO #YellowTheWorld va per mare Un viaggio inclusivo per ipo | non | normo vedentia bordo di Adriatica, la barca di Velisti per Caso. Dal 24 al 31 Agosto Intinerario: dalle Eolie alle Ponziane (Milazzo – Gaeta) Posti disponibili: 6 ipo e non vedenti, 4 vedenti (i rapporti potrebbero variare). Quota di base di partecipazione: 630 Euro. DETTAGLI DEL PROGRAMMA (non definitivo) https://docs.google.com/document/d/1kLBuzZlIHzi-hMuEiFTviWkxdezdbLMhWn4EgSqjqJQ/edit?usp=sharing MODULO DI ISCRIZIONE https://docs.google.com/document/d/1TDqwpliLbfFTaVgbxQklUMT64J4WdoZWcvoN_9MXEAw/edit?usp=sharing

“Il Molise tra natura e storia” è un viaggio a piedi con quattro giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso  ripercorre le antiche vie della transumanza: i Regi Tratturi Pescasseroli-Candela, Castel di Sangro-Lucera e il Tratturello di San Domenico. Attraversa la rigogliosa natura della Riserva Naturale Orientata di Pesche e di quella di Collemeluccio (Riserva della Biosfera UNESCO). Fa conoscere numerose testimonianze storico-culturali, fra cui il sito del Paleolitico di Isernia, il castello di Pescolanciano, i sistemi di difesa dei Sanniti e la grande area archeologica di Pietrabbondante. Le singole tappe si svolgono su tracciati prima di collina e poi di montagna. Offrono l’occasione di vivere un viaggio dall’altissimo valore naturalistico, storico, paesaggistico e ambientale. I sentieri che caratterizzano questo cammino attraversano un territorio collinare e montuoso, contraddistinto da una natura lussureggiante, ove i boschi e i pascoli sono padroni incontrastati. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in albergo diffuso, Bed and Breakfast, hotel e affittacamere. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  […]

Ultra Hike! La Tambura e il sentiero -1000 Dalle alte vette fino alle viscere della terra! Escursione dedicata alle Apuane e alla loro unicità geologica. Partiamo dalle cave sopra il paese di Gorfigliano e risaliamo la strada bianca. Ci inoltriamo nel bosco seguendo il sentiero -1000 che inizia subito la sua salita. Perchè questo nome? Perchè il tracciato tocca le bocche di decine di grotte ed inghiottitoi e molti di questi sono profondi più di 1000 metri! Usciamo dal bosco, l’ambiente è austero e selvaggio. Noi continuiamo a salire fino alla cresta, la vista vi sconvolgerà! Da qui la vetta della Tambura è ormai vicina e potremo rilassarci godendo del panorama immenso! Scendiamo passando dalla devastante Cava Focolaccia che ha sfigurato l’omonimo passo e poi giù ancora seguendo il -1000 tra punti panoramici, boschi contorti e abissi infiniti! Uno spettacolo per l’escursionista esigente! Lunghezza: 8km Dislivello: 800m+ Durata: 6.30h LOGISTICA Ritrovo ore 08.00 presso la stazione FS di Piazza al Serchio (possibilità di pernottare in zona) Trasferimento in auto (circa 30 min) Partenza escursione Pranzo al sacco Rientro previsto ore 16.30 ATTREZZATURA: Zaino Scarponi da montagna o scarpe trail running Necessario per escursione giornaliera Acqua 1.5lt Pranzo, snack o frutto […]

Le vette dell’Umbria: Monte Argentella Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini custodisce molti “tesori” naturalistici unici tra i quali il Monte Argentella. L’itinerario prevede l’ascesa verso i 2.201 metri della vetta, attraversando l’antica strada imperiale. Scorci mozzafiato delizieranno la vista dell’escursionista, inoltre, l’incanto della fioritura renderà ancor più unica ed emozionante l’avventura. Itinerario -16 km circa (ad anello) -Dislivello 900 m circa Tempo di percorrenza: – 6:00/ 6:30 ore circa (soste non comprese) Difficoltà: -EE (Escursionista Esperto) Partecipanti: L’escursione è adatta ad adulti. La quota di partecipazione all’ evento è di 15 euro*. Pranzo al sacco. Punto di ritrovo: Al momento della conferma verrà inviata la posizione. Come aderire all’ evento: L’adesione all’ evento deve essere effettuata entro il venerdì della settimana dell’evento ai seguenti contatti Tel. 334-8302603 sniproad@gmail.com Samuele Giancarlini – Guida Ambientale Escursionistica associata AIGAE Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche *Inoltre la quota individuale comprende servizio guida con assicurazione RCT. I programmi di escursione possono subire variazioni in funzione delle condizioni meteo-ambientali. Consigli Utili per le Escursioni: L’abbigliamento consigliato è a strati: Scarponcini alti da trekking, pantaloni lunghi traspiranti, maglietta traspirante, softshell (anti-vento), berretto, pile, k-way, occhiali da sole, bastoncini da montagna (molto importanti per la discesa). E’ […]

Tra Vigneti e Infernot nel Monferrato Casalese ITINERARIO: Vignale Monferrato (304m s.l.m.) – Altavilla Monferrato (150 m s.l.m.) DESCRIZIONE ESCURSIONE: Il percorso è un saliscendi che si snoda in un anello tra cascine e vigneti tipici del Monferrato Casalese. Il paesaggio si caratterizza per punti panoramici collinari e aree di fondovalle coltivate e boschive in cui si possono apprezzare i profumi della natura, le tracce di animali selvatici, diverse specie di vegetazione spontanea oltre alle tradizionali tartufaie. Al termine dell’escursione è prevista la visita presso l’Infernot Belvedere, tradizionale cantina sotterranea scavata nella“pietra da cantone” tipicamente monferrina, in cui viene ancora conservato il vino imbottigliato. Infine, per chi lo desidera, sarà possibile conoscere l’Azienda Agricola Vitivinicola Buzio in cui vengono coltivati vitigni con metodo biologico; in un percorso di visita saranno mostrati il tradizionale infernot, gli interni della cantina moderna e le tecniche di coltivazione biologica con una degustazione finale che ci farà assaporare i vini prodotti dall’azienda. ORARI (INDICATIVI): 9.30-17.00 PUNTO RITROVO AUTO: Piazza Mezzadra, Vignale Monferrato (AL)- ore 9.30 DISLIVELLO IN SALITA: 155m (circa) DIFFICOLTÀ: Percorso facile e adatto anche ai più piccoli, senza difficoltà tecniche adatto a tutti purchè mediamente abituati all’attività fisica. TEMPO DI PERCORRENZA: 3 ore, […]

Capo d’Arno, il Lago degli Idoli ed i boschi patrimonio Unesco SPECIALE MONTE FALTERONA con INGRESSI SPECIALI AlterTrek – Idee per l’escursionismo in Casentino – Toscana vi porterà dove nasce il fiume Arno, la famossima sorgente dei “ruscelletti” di memoria dantesca, per poi fare un salto temporale prodigioso all’indietro ed essere catapultati al tempo degli Etruschi, presso il vicino Lago degli Idoli, in un vero santuario montano, unico nel suo genere, per rivivere i riti ancestrali di questo affascinante popolo. Questi due affascinanti luoghi, già da soli capaci di rapire la vostra immaginazione, sono incorniciati dalle immense faggete del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, prezioso scrigno di biodiversità che avvolgono le foreste vetuste della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino, patrimonio dell’umanità. L’uscita sarà realizzata per mezzo di un ingresso speciale in aree dove l’accesso con le auto è generalmente interdetto; questa modalità riduce la passeggiata in foresta ad un percorso di SOLI 5 KM totali, su pendenze gradevoli, adatte a tutti Ritrovo ore 9:00 in P.zza della Repubblica a Stia ( Comune di Pratovecchio Stia AR ) Rientro per la metà del pomeriggio. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo una mail a prenotazioni@altertrek.it indicando nome, n° dei partecipanti e recapito […]

Panorama 360 dal Monte Generoso Un percorso ad anello ci permetterà di osservare da ogni lato tutta l’estensione delle Prealpi e Alpi svizzere e italiane, fino alla vetta del Monte Generoso (1.701 m), a metà tra questi due paesi. Saremo accompagnati lungo il cammino da Antea, la nostra Guida locale, nata e cresciuta tra queste vette, che ci racconterà della lontana storia di formazione di questo massiccio roccioso, dell’Orso preistorico che è stato ritrovato in una delle sue grotte, di animali delle vette e delle piante del panorama alpino. Dalla cima del Monte Generoso la nostra vista abbraccerà tutto il Lago di Lugano insieme alle valli italiane e svizzere, portandoci a vivere la storia delle terre di confine, attraversate fino al 1970 dai Contrabbandieri del periodo Romantico. Non sarà solo un’escursione, sarà un vero e proprio viaggio nelle economie del passato, perchè attraverseremo con Antea borghi abbandonati, vedremo vecchi alpeggi di pastori, nevere e ghiacciaie d’altri tempi, uomini e donne al lavoro, per goderci un bel pranzo sulla cima del mondo e un caffè ad alta quota, direttamente al rifugio Fiore di Pietra. ————————————————————————————- 👉 PROGRAMMA 🕑 Quando: DOMENICA 25 AGOSTO 2019 📌 Ritrovo: ORE 9:30 presso Parcheggio gratuito poco […]