270 Organizzatori

Ordina per

Fra falanite, cornule e culummi Passeggiata sul confine fra storie e paesaggi dimenticati- OGNI MERCOLEDI’ DA LUGLIO A OTTOBRE! Lo sapevate che nel medioevo numerosi monaci brasiliani trovarono rifugio nel Capo di Leuca? E che erano degli ottimi contadini e portarono con se numerose piante come il carrubo la quercia vallonea? E sapevate che proprio questa pianta è stata per secoli utilizzata nella lavorazione delle pelli che ha reso Tricase famosa in tutta europa? E ancora sapevate che fino a qualche secolo fa l’olivicoltura era solo una delle svariate coltivazioni che caratterizzavano il salento? Questo e molto altro scopriremo nel nostro #camminorurale alla scoperta dell’agricoltura e della storia della Serra del Mito. Passeggiando in questo suggestivo luogo di confine, sospesi fra mare e cielo percorreremo i campi una volta coltivati dai contadini della vecchia Masseria del Mito e fra sentieri e carrarecce arriveremo al cospetto della famosa Torre del Sasso. Durante il nostro percorso, immersi in questo paesaggio mozzafiato, scopriremo le numerose piante di quercia vallonea, carrubo, fico e caprifico che sfidando lo scorrere del tempo continuano a stupire; impareremo a riconoscerle ad utilizzare e scopriremo la loro storia. E ancora ammireremo le numerose pajare incastonate ai piedi della serra […]

Cuore di pietra: viaggio fra pajare, furneddhri e muretti-ogni MARTEDI’ Escursione alla scoperta dell’architettura rurale salentina. Durante questo #camminorurale andremo alla scoperta delle numerose costruzioni contadiene incastonate nel cuore della campagna salentina. In una regione come la nostra, dove la cultura contadina ha radici profonde, le forme insediative e l’edilizia rurale rispecchiano l’importanza che la terra ha avuto nella storia del luogo. Furneddhi, pajare, liame, pozzi, aie e casette di pietra sparse in tutta la zona sono infatti il segno più immediato con cui il contadino si è inserito nello spazio rurale e ancora oggi sono simbolo della cultura del territorio. Passeggiando fra sentieri e carrarecce scopriremo quindi le architetture in pietra della zona, ricostruiremo la loro storia, gli antichi utilizzi e la vita contadina che, durante il periodo estivo, si svolgeva lentamente intorno a questi monumenti di pietra. E ancora fra casette “ad irmici” e imponenti pajare scopriremo anche l’arte dei muretti a secco, da poco diventata patrimonio mondiale dell’Unesco. Durante l’escursione gusteremo un piccolo aperitivo condiviso🍹 ❗️La stessa escursione a tema architettura rurale puó essere svolta con un percorso più breve(2,5 Km) nella vicina zona Stesi (Supersano) con punto di partenza in Via Stesi I. IMPORTANTE 🚩Ritrovo: ore […]

Passeggiata faunistica / botanica sulla Serra di Supersano In questo #camminorurale, con la guida e l’aiuto della nostra esperta in gestione della fauna selvatica, ci addentreremo nella variegata vegetazione della serra supersanese alla scoperta delle specie ornitologiche avvistabili in questo periodo. Con orecchio attento e aguzzando la vista ascolteremo i rumori del bosco e il canto dei suoi uccelli provando ad avvistare in maniera ravvicinata fagiani, capinere, merli, tordi, gazze, tortore ed i loro nidi e, con un po’ di fortuna, anche qualche elegante falco. Scopriremo inoltre la fauna del sotto bosco alla ricerca di coccinelle, lumache, rane ed altri insetti ed insieme all’aiuto del nostro giovane esperto impareremo a riconoscere ed identificare le principali specie arboree e arbustive della macchia mediterranea. Lentisco, mirto, acanto, alaterno, sparzio villoso e tante altre piante vi aspettano! Partiremo alle ore 18:00 da via Stesi II, in prossimità del centro riabilitativo R.S.A., e percorrendo i sentieri della pineta arriveremo in un radura dalla quale ammireremo il caratteristico paesaggio ulivetato del Parco Paduli per poi ritornare al punto di incontro. ❗️IMPORTANTE 🚩Ritrovo: ore 18:00 in via Stesi II, Supersano presso centro R.S.A. 📍Coordinate GPS 40.015302 N, 18.229905 E 📏Lunghezza: 4km – Durata: 2,30h circa 🎽Occorrente: […]

Dolomiti: Val Badia Soft Da sabato 13 a sabato 20 luglio 2019 una piacevole vacanza in Val Badia, in Trentino-Alto Adige. Per millenni le Dolomiti della Val Badia hanno sorvegliato, come sentinelle, uno degli ambienti più selvaggi dell’ arco alpino. Ora il turismo estivo ed invernale ha certo modificato il paesaggio ma senza alterarlo; le montagne continuano ad ospitare splendide foreste di abete rosso, larici, pini cembri e, nelle zone più basse, faggi ed altre essenze. La Val Badia, nella sua parte più dolomitica, si divide in quattro vallate; durante il soggiorno e utilizzando al meglio gli impianti di risalita, avremo la possibilità di visitarle tutte e quattro, con escursioni non faticose ma sempre molto panoramiche e di sicura soddisfazione. Programma Sabato 13 Luglio Partenza da Roma o appuntamento direttamente in albergo a La Villa (BZ) per l’ora di cena. Domenica 14 Luglio: l’Altopiano del Pralongià Con l’ovovia saliremo fino a Piz La Ila. Da qui una piacevole escursione sull’Altopiano del Pralongià, a quota 2100m slm. Grandi ed indimenticabili vedute sul Sassongher e il gruppo del Sella. Discesa per Malga Soraghes, San Cassiano e rientro in hotel (disl 200m in salita – 600m in discesa – 4/5 ore). Cena e […]

La magia delle Dolomiti Una settimana fra praterie di alta quota ricche di fiori di ogni tipo, laghetti di origine glaciale, vette incredibili e spettacolari, paesaggi unici e colori meravigliosi. Andremo alla scoperta della Val di Fiemme e dei suoi sentieri, con una piccola pillola nella vicina Val di Fassa: nel programma di questo viaggio vi porteremo a vedere luoghi fantastici ricchi di magia, natura e storia. Nel periodo di luglio sono tantissime le fioriture nei prati di alta quota e nei boschi con tantissimi colori, i funghi cominciano a crescere, gli animali sono in piena attività per la ricerca del cibo (cervi, caprioli, marmotte, aquile, camosci e molti altri) e le temperature sono perfette per camminare; vi porteremo a vedere le trincee della Prima Guerra Mondiale, per non dimenticare la storia di questi luoghi ed infine avrete modo di assaggiare la fantastica cucina tirolese. Alloggeremo in un Hotel immerso nel verde, circondato da boschi e prati, con il panorama della Catena del Lagorai di fronte. Cucina ottima, personale disponibile ed accogliente, camere comode, Wifi libera, sauna e molti altri servizi. PER INFORMAZIONI SULLE ESCURSIONI CHE FAREMO, SULL’ORGANIZZAZIONE, SUL PREZZO E SULL’HOTEL scarica il programma dettagliato: http://www.passidinatura.it/la-magia-delle-dolomiti/ Per informazioni scrivici […]

“Nel cuore del Molise” è un viaggio a piedi con cinque giorni di cammino, più due giorni per venire in e andar via dal Molise. Il percorso va alla ricerca delle testimonianze della civiltà pastorale, attraverso un Regio Tratturo, gli antichi stazzi dei pecorai e gli alti pascoli de La Montagnola Molisana, ove brucano numerosi animali allo stato brado. Le singole tappe si svolgono su sentieri collinari e montani, oltre che sulla storica rete della transumanza del Molise, i cosiddetti Regi Tratturi. Inoltre, permette la scoperta de La Montagnola Molisana, modesto e affascinante massiccio montuoso posto al centro del Molise, con i suoi numerosi ambienti differenti: dalle pareti rocciose ai pascoli; dai lussureggianti boschi di faggio ai piccoli laghi e alle pozze d’acqua montane. Il trekking è itinerante, con pernottamenti comodi in hotel, Bed and Breakfast, case vacanze e alberghi diffusi. Il viaggio a piedi ha la caratteristica di essere naturalistico, storico-culturale, enogastronomico, folkloristico, esperienziale e con clima familiare. Piccoli gruppi da un minimo di 2 a un massimo di 12 persone. Per maggiori informazioni:  TEL (+39) 0444-303001 – www.jonas.it – CELLULARE (+39) 333 18 66 182 (anche WhatsApp) – E-MAIL info@molisetrekking.com – www.molisetrekking.com

Tra le Apuane e la Versilia (4 giorni) Da giovedì 18 a domenica 21 luglio 2019 una vacanza alla scoperta del mare e della montagna della Toscana. Le Alpi Apuane costituiscono il massiccio montuoso più importante della regione, non a caso vengono chiamate “Alpi” per la loro morfologia fatta di rocce aguzze e aspre pareti di marmo. A pochi chilometri da esse, scopriremo uno dei tratti di costa più bello della Toscana. Non lontano dai famosi luoghi della movida, la Versilia conserva spiagge rimaste al loro antico aspetto naturale, bagnate da un mare cristallino e protette alle spalle da magnifiche pinete. Soggiorneremo in un albergo nel cuore della Garfagnana con piscina e ottimo ristorante con cucina toscana. Programma Giovedì 18 luglio: Spiaggia della Lecciona (Parco Naturale Migliarino S.Rossore Massaciuccoli) Partenza da Roma o appuntamento direttamente sul posto. Semplice passeggiata che ci porterà a scoprire la Spiaggia della Lecciona, a due passi da Viareggio, una delle poche spiagge italiane che ancora preserva il suo stato naturale, fatto di dune costiere e pineta. Arrivati sulla spiaggia ci concederemo qualche ora di relax ed un tuffo al mare (dislivello: nullo – 2 ore – 5 km – T). Arrivo in albergo. Cena e […]

Giro del Monviso in 3 giorni DESCRIZIONE TREKKING: Classico anello intorno al Re di Pietra, un trekking tra gli sconfinati paesaggi tipici delle verdi Highlands scozzesi, della sterminata tundra siberiana, dei cristallini laghi scandinavi, delle imponenti vette himalayane, della selvaggia taiga canadese. Un viaggio nella natura delle Alpi, nella storia dell’alpinismo e delle genti alpine, ma anche un viaggio dentro sé stessi, alla ricerca di un posto in cui finalmente lasciar spaziare lo sguardo… Un’esperienza che non dimenticherete mai. L’unico Giro del Monviso in collaborazione ufficiale col PARCO DEL MONVISO! PUNTO RITROVO AUTO: Ore 9.00 a Pian della Regina (Crissolo, CN) il 19 Luglio; per esigenze di ritrovo diverse contattare la Guida. ITINERARIO E PROGRAMMA: 1° giorno (19 Luglio): partenza ore 10.00 da pian della Regina, Crissolo (CN), 1770 m s.l.m. – Lago Fiorenza – Lago Chiaretto – Lago Superiore – arrivo al Rifugio Giacoletti (mezza pensione con pernottamento), 2744 m s.l.m. 2° giorno (20 Luglio): partenza dal Rifugio Giacoletti – Buco di Viso, 2882 m s.l.m. – Refuge du Viso (Francia), 2460 m s.l.m. – Passo di Vallanta, 2811 m s.l.m. – arrivo al Rifugio Vallanta (mezza pensione con pernottamento), 2444 m s.l.m.; 3° giorno (21 Luglio): partenza dal […]

20 lug Escursione con bagno isola di Pianosa – zona nord Con Guida Parco dell’Arcipelago, da 15 anni escursioni sulle isole. Escursioni a Pianosa attualmente confermate: – Domenica 16 giugno zona nord – Sabato 13 Luglio zona sud – Sabato 20 luglio zona nord Altre escursioni ancora da definire: Sabato 17 agosto Domenica 18 agosto Sabato 31 agosto Domenica 22 settembre PARTENZA DA PIOMBINO con barche Aquavision Una delle 7 perle del Parco Nazionale dell’ Arcipelago Toscano, un isola circondata da un incredibile mare color turchese che ospita un ricchissimo patrimonio storico ed archeologico. La Colonia Agricola Penale più vecchia dell’arcipelago, il paese abbandonato, le Catacombe paleocristiane più grandi rinvenute a nord di Roma e i resti delle Terme romane semi sommerse a Cala Giovanna., senza dimenticare i sentieri costieri immersi nella macchia mediterranea che offrono scorci unici tra le rocce calcaree. La nostra escursione a carattere naturalistico costeggerà la spiaggia, arrivando poi a Cala dell’Alga, ci godremo il panorama alla marina del Marchese e rientreremo in Paese verso le 14.00 in Paese. Al termine dell’escursione pranzo al sacco e un bagno ristoratore a Cala Giovanna. Nel pomeriggio visita storica del Paese compresa nel presso ed eventuale visita alle Catacombe […]

Cala Goloritzé nel Golfo di Orosei Cala Goloritzé nel Golfo di Orosei Sabato 20 luglio Info e adesioni 3479437675 Leonella Trek guida Gae professionale regolarmente iscritta Registro RAS n. 667 e registro Aigae n. SA366 POSTI LIMITATI!!! …cammineremo su sentieri di bianco calcare in uno dei più belli angoli della costa ogliastrina…. …sarà un percorso di rilevanza naturalistica, paesaggistica, geologica, panoramica…. …potremo ammirarare da vicino l’ Aguglia di Goloritzè, il monumento naturale, meta ambita degli appassionati di arrampicata provenienti da tutto il mondo…. l’archetto roccioso sull’acqua che si rastrema nella punta del promontorio a nord di Capo Montesanto … la candida spiaggia dall’acqua cristallina di Goloritzè… in cui sarà impossibile resistere alla tentazione di farsi il bagno!!!! Difficoltà E (per il dislivello e sentieri su pietraie, anche EE) dedicato a persone allenate alla montagna Dislivello circa m 470 A/R Attrezzatura. scarponi da trekking indispensabili, abbigliamento a strati adeguato alla stagione, (facoltativi: infradito, costume, leggero asciugamano)… un cambio asciutto da tenere in auto Acqua (2 litri) – pranzo al sacco a cura dei partecipanti Auto propria Sarete accompagnati da guida professionale: LEONELLA 3479437675 su Fb: Leonella Escursioni-Trekking Guida GAE iscritta RAS n° 667 e associata AIGAE n° SA 366 …. PROFESSIONALITA’, […]

Escursione “Le Foreste del Barental” da Asiago a piedi, 20/07/19 In collaborazione con il progetto Futourist, sono state organizzate dal Comune di Asiago delle escursioni guidate GRATUITE, condotte dalle Guide Altopiano. Il giorno 20 Luglio 2019 è prevista l’escursione che partirà da Asiago e con un giro ad anello e raggiunge dapprima la radura del Prunno, una radura naturale dove si trova una baita-ristorante (attrezzata con giochi per bambini). Da qui il percorso si addentra nel bosco e seguendo una deviazione lungo la strada forestale principale si possono raggiungere due siti di interesse storico legati alla presenza alleata durante la Prima Guerra Mondiale (ospedaletti militari del Barenthal e cimitero inglese). Tornando a ritroso lungo la medesima strada si proseguirà in direzione del Lazzaretto e della chiesa di San Sisto. Questi luoghi possiedono un elevato valore storico-culturale in quanto anticamente legati alla peste del 1600 e successivamente alla Grande Rogazione, una processione votiva che si tiene 40 giorni dopo Pasqua e ripercorre gli antichi confini di Asiago per 33 km. Proseguendo il percorso passa per gli Scogli delle Ave dove si possono osservare delle tipiche formazioni geologiche dell’Altopiano quali gli affioramenti di rosso ammonitico e infine ritorna verso il centro storico […]