245 Oggetti

Ordina per

Le Montagne d’Abruzzo Vette bellissime, paesaggi mozzafiato, boschi incantati, fioriture di tutti i colori, l’ululato del lupo, la forza dell’orso e l’eleganza del camoscio sono i protagonisti del nostro viaggio nel Parco Nazionale d’Abruzzo. Cammineremo su antiche vie di comunicazione, vedremo antichi borghi e costruzioni per immergerci nella storia e nella natura di questi luoghi meravigliosi. Una settimana da non perdere all’interno di uno dei Parchi Nazionali più belli d’Italia. Alloggeremo in un ottimo Hotel*** nel centro storico di Pescasseroli con ottima cucina, camere comode e accoglienti, personale disponibile, Wi-fi libera e altri servizi. PER SCARICARE IL PROGRAMMA CON TUTTI I DETTAGLI DEL VIAGGIO (ORGANIZZAZIONE, PREZZO, DETTAGLI TECNICI DELLE ESCURSIONI) clicca qui: http://www.passidinatura.it/le-montagne-dabruzzo/ Per informazioni scrivici a info@passidinatura.it Prezzo: €685 a persona in camera doppia (supplemento singola € 85), quotazione bambini su richiesta. Il costo comprende 7 notti in Hotel in trattamento di mezza pensione con colazione, 4 pranzi al sacco, cena (tutte le sere) con bevande incluse (1/2 minerale +1/4 vino), il Servizio Guida Ambientale Escursionistica per tutta la settimana, l’assicurazione RCT e l’assicurazione medica.SONO ESCLUSI: 2 pranzi, la tassa di soggiorno, trasferimenti da/per Abruzzo e le escursioni. All’iscrizione è necessaria una caparra del 25% a persona. Saldo 30gg […]

Nelle foreste della Slovenia sulle tracce dell’orso. NELLE FORESTE DELLA SLOVENIA SULLE TRACCE DELL’ORSO BRUNO (in collaborazione con Outdoor Reporters) Una “full immersion” di quattro giorni, in compagnia del fotoreporter Gabriele Menis, per scoprire i segreti delle foreste meglio conservate e incontaminate della Slovenia, che ospitano la più alta densità di orsi bruni in libertà d’Europa. Comprende anche due sessioni in capanno per osservare e fotografare – con alta probabilità e in totale sicurezza – gli orsi bruni liberi nel loro ambiente naturale. PROGRAMMA: Giovedì 20 giugno 2019 Ritrovo alle 14.00 a Udine presso il parcheggio del Centro Commerciale Città Fiera, dove ciascun partecipante potrà lasciare la propria autovettura. Partenza in pulmino verso la Slovenia. Dopo 2 ore circa arrivo e sistemazione in albergo (camera doppia, singola su richiesta previo supplemento), situato in un villaggio rurale immerso nelle foreste. Prima escursione nelle foreste circostanti. Questi boschi forniscono riparo alle popolazioni dei grandi carnivori, fra i quali l’orso bruno, la lince e il lupo, e ad altri numerosi animali. Possibilità, con un po’ di fortuna, di rinvenire le tracce del passaggio di questi animali selvatici. Cena presso ristorante tipico sloveno. Dopo cena, passeggiata nei dintorni con censimento delle specie notturne mediante […]

Trekking Parco Nazionale del Pollino La Compagnia delle Guide organizza nel weekend del 21-23 giugno un trekking nel Parco Nazionale del Pollino, nel cuore dell’appennino meridionale Nell’arco di due giorni avremo modo di visitare alcuni tra i luoghi più suggestivi del parco lucano, come le vette over 2000 del Monte Pollino e di Serra Dolcedorme e il giardino degli Dei, un’area caratterizzata dalla presenza di esemplari centenari di pino loricato. IL PROGRAMMA Venerdi 21 giugno Ore 9,00 ritrovo e partenza per Rotonda (Potenza) Ore 15.00 arrivo e sistemazione al rifugio Fasanelli Ore 20,30 cena Sabato 22 giugno Ore 8.00 colazione Ore 8.30 ritrovo e partenza per l’escursione al Monte Pollino e a Serra Dolce Dorme Ore 17.00: rientro al rifugio Ore 20.30 cena Domenica 23 giugno Ore 7,30 colazione Ore 8. 00 ritrovo e partenza per l’escursione a Serra di Crispo e il giardino degli Dei Ore 14.00 rientro al rifugio Ore 15.00 partenza TERMINI E CONDIZIONI L’evento è riservato agli associati della Compagnia delle Guide asd in regola con il tesseramento 2019. Il tesseramento ha un costo di € 5,00 e potrà essere fatto anche contestualmente alla prenotazione del viaggio. INUMERO MINIMO PARTECIPANTI: 5 Nel costo dell’evento sono contemplati […]

Weekend sul “Sentiero delle Foreste Sacre” nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Tipologia: vacanza di 3gg/2notti con escursioni giornaliere di difficoltà T/E (medio-facili) Info dettagliate e prenotazioni:  339 4386420  (anche WhatsApp) –  stelladeiventi.trek@gmail.com                 Alloggeremo in hotel a Badia Prataglia (m. 835), centro più importante del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi (Arezzo). Si parte da Roma ma è possibile raggiungere il posto autonomamente da ogni luogo. Percorreremo il Sentiero delle Foreste Sacre immersi in una vera foresta, con faggi secolari che crescono assieme ad altissimi abeti bianchi. Raggiungeremo sia la cima del  Monte Penna, con grandioso panorama fino all’ Adriatico, sia l’Eremo di Camaldoli, anno 1000, dove entreremo nella cella di San Romualdo, fondatore dell’Ordine monastico dei Camaldolesi. L’ultimo giorno saliremo al Sacro Monte della Verna che, dopo Assisi, è il luogo francescano più famoso al mondo. Sulla rupe, avvolto dalla foresta, si trova il grande complesso del Santuario che raggiungeremo e visiteremo. 1° appuntamento:  a Roma – ore 8.15 Stazione metro di Rebibbia 2° appuntamento per chi arriva autonomamente:  ore 12.00 a  Badia Prataglia (Arezzo) Spostamenti:  Auto proprie. I costi degli spostamenti in auto (carburante e pedaggio) saranno ripartiti tra i componenti dell’equipaggio di ogni […]

Il Cammino dei Rifugi Siamo lieti di presentare una novità assoluta ideata da Terminillo Trekking 360 che vi farà immergere nel cuore del massiccio del Terminillo e scoprire le sue bellezze nascoste e incontaminate, attraverso un cammino di 3 giorni tra cascate, altipiani, creste e vette. (ben 4 vette sopra i 2000) Passeremo 2 notti in 2 diversi Rifugi CAI Programma: I giorno, Venerdi ore 10: Appuntamento e partenza dal piccolo paese di Sigillo da dove risaliremo la selvaggia Valle Scura, incastonata tra le montagne, incontrando due meravigliose cascate, quella dei ”Pisciarelli” e le cascate di ”Malopasso” che formano un salto di roccia di ben 40mt. Non è raro avvistare in questa valle l’aquila reale. Raggiungeremo nel pomeriggio il Rifugio A. Sebastiani, a 1820 mt, dove, gustando un aperitivo, potremo ammirare il sole che tramonta sulle tre cime del Terminillo. Cena, pernotto e prima colazione presso il Rifugio Sebastiani. DETTAGLI ESCURSIONE Difficoltà:EE Km:13 dislivello: +1200mt Durata 7 ore II giorno Sabato: Partenza dal rifugio ore 9.30, dopo la colazione, passando sotto la parete est del Terminillo, dove potremo ammirare tutte le più importanti vie alpinistiche del massiccio, raggiungeremo, scendendo il Ghiaione di Sella Chiaretti, un nevaio nascosto in Valle della […]

Settimana Verde      22 – 29 Giugno 2019   Courmayeur ai piedi del Gigante   Valle D’Aosta   Descrivere  in   poche  righe  ciò  che  la  più piccola  delle regioni italiane rappresenta non è un’ impresa facile, di certo è la Regina delle regioni alpine  il suo territorio completamente montano è circondato dalle vette tra le più alte d’Europa ed ospita il più antico parco nazionale italiano. In questo piccolo grande  territorio la  storia dell’alpinismo mondiale fonda le sue radici, in questi luoghi  i primi esploratori inglesi nella seconda metà dell’ 800 insieme alle loro guide del tempo, valligiani, cacciatori di camosci, cristallier , conoscitori dei loro monti accompagnarono  sognarono e realizzarono imprese epiche a volte tragiche su cime inviolabili attraversando luoghi inaccessibili; i nomi di Rey, Whimper, Carrel sono profondamente scolpiti su monoliti luminosi e indistruttibili che rimarranno per sempre nella memoria collettiva di generazioni di alpinisti.Ma la Valle d’Aosta non è solo montagna non è solo bellezza dei suoi lucenti ghiacciai dei suoi impetuosi torrenti alpini , le sue magnifiche cascate,  gli azzurri e romantici laghi di alta quota, l’aria fine e profumata dei fiori di montagna,  questa regione è una terra ricca di storia e Augusta Praetoria capoluogo […]

Weekend avventura in val Grande Il profumo della wilderness inebria l’anima. Ho avuto modo di camminare in molti luoghi, ma solo in una Valle la parola silenzio riesce ad assumere senso e significato profondi. Un grande amante delle terre alte come Teresio Valsesia scrive: “L’ultimo paradiso c’è ancora, per gli escursionisti che lo frequentano con intelletto d’amore”… … questa è la Val Grande, l’area wilderness più estesa d’Italia, la stessa che oltre un ventennio fa fu proposta come “Prima area wilderness d’Europa”. Qui l’orologio cambia, tutto scorre ad un ritmo differente rispetto a quello a cui le città ci hanno abituati. Entrare in Val Grande significa quasi approdare in un’altra dimensione, è un viaggio in un luogo dove l’uomo non è più al centro, si sente piccolo, reimpara a considerare l’ambiente come qualcosa di cui fa intimamente parte. Non stancherò mai ripeterlo: camminare e vivere esperienze all’aperto per me significa soprattutto provare a farvi uscire dalla vostra zona di confort attraverso attività che stimolino sensi ed emozioni, per trascinarvi fuori dai quotidiani schemi di pensiero e comportamento. Cosa ho in mente per voi quindi? Nonostante saremo in una delle zone più battute del Parco (per gli standard valgrandini, non temete), la […]

Sibillini: Gole dell’Infernaccio e Lago di Pilato Da sabato 22 a domenica 23 giugno 2019 un bel week end alla scoperta del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, gruppo montuoso più elevato dell’Appennino umbro-marchigiano. Programma Sabato 22 giugno: Le Gole dell’Infernaccio Partenza da Roma o appuntamento direttamente sul posto. Visita alle Gole dell’Infernaccio, formate dal fiume Tenna, tra le più suggestive gole dell’Appennino umbro-marchigiano ed importante luogo di escursioni e passeggiate, specialmente per il refrigerio offerto da queste durante l’estate. (Difficoltà: dislivello 400m – 4 ore – km 14 – a/r – T/E). Cena e pernottamento in albergo Domenica 23 giugno: Lago di Pilato Da Foce, saliremo fino al Lago di Pilato, unico bacino naturale di origine glaciale nelle Marche sotto la cima del Monte Vettore. La sua forma particolare a “occhiale” lo contraddistingue durante il periodo estivo, dopo lo scioglimento delle nevi che provvedono, unitamente alle piogge, ad alimentarlo. (… ) Rientro verso i luoghi di provenienza. Informazioni utili Tipologia: vacanza stanziale con escursioni medie giornaliere Alloggio: albergo *** Per chi parte da Roma: ore 8 Piazza Conca d’Oro Appuntamento sul posto: Arquata del Tronto Spostamenti consigliati: auto private Accompagnatore: Daniela Quota di partecipazione: 120€ Comprende: escursioni con accompagnatore da […]

Traversata dell’Alpe della Luna Spettacolare Traversata con partenza da Bocca Trabaria: attraverseremo tutto il crinale dell’Alpe della Luna, tra miti e leggende, paesaggi e natura, colori e profumi; la Riserva Naturale dell’Alpe della Luna racchiude una biodiversità incredibile rendendola una delle aree protette più interessanti del Centro Italia: tantissime specie di fiori e animali ci accompagneranno per tutto il tragitto, in bilico tra Toscana ed Emilia Romagna. Traversata emozionante anche per i paesaggi sull’intera Valtiberina e su gran parte dell’Appennino (Toscano, Romagnolo, Umbro e Marchigiano) e nelle belle giornate sul Mar Adriatico. Trekking da non perdere e, pensate, chi raggiunge la Ripa può provare a toccare la Luna e riuscendoci avrà un desiderio esaudito: tanto vale provare!! Faremo 2 tappe, ecco i dettagli: Tappa 1. Da Bocca Trabaria al Rifugio Pian della Capanna: Ritrovo ore 8.30 presso il Centro Commerciale Valtiberino di Sansepolcro (Via di Montefeltro 1), da qui il pullmino ci porterà all’inizio della prima tappa. Lunghezza: 15km Dislivello: +404mt/-425mt Pendenza in salita: 6% Difficoltà: E (intermedia) Per questa prima tappa è necessario avere il pranzo al sacco dietro che consumeremo durante l’itinerario. La tappa terminerà nel pomeriggio al Rifugio Pian della Capanna (cena e pernottamento in rifugio). Tappa […]

Week end all’isola di Capraia Una full immersion per scoprire insieme gli angoli più belli dell’isola di Capraia, la sua storia, i suoi colori e i suoi profumi. Avremo tempo di conoscere le peculiarità isolane, le sue piante e la sua fauna; di vedere le bellissime scogliere, i suoi terrazzamenti e il suo interno selvaggio. Naturalmente non mancheranno occasioni di scoprire il centro storico di Capraia Isola e l’ex colonia penale agricola. Ma non solo, avremo tempo per relax e meravigliosi bagni. Un’esperienza da non perdere!!! Walk with us! Tutte le info su: http://www.toscanahiking.it/evento/capraia-062019/ Prenotazione obbligatoria: riccardo@toscanahiking.it Guida Ambientale: Riccardo 3494717985

“NELLA TERRA DEGLI ORSI” (TREKKING DI DUE GIORNI CON OSSERVAZIONE ALL’ORSO) Trekking di due giorni dedicato all’orso bruno Marsicano che in questo periodo si lascia osservare con relativa tranquillità, andremo alla scoperta della straordinaria natura del Parco nazionale d’Abruzzo con il supporto di una guida professionista negli angoli più incontaminati alla ricerca della preziosa fauna che popola una delle più antiche aree protette d’Italia. PROGRAMMA: Sabato 22 – incontro con la guida alle h 09,30 a Civitella Alfedena avanti alla Piazza Municipio e partenza in escursione per La Val di Rose, (sentiero Parco I1/K6/I4), tra le più belle escursioni di tutto il Parco Nazionale d’Abruzzo, regno incontrastato del camoscio d’Abruzzo e dell’Aquila Reale, l’itinerario si snoda tra foreste di faggio, radure e valli glaciali sino ad arrivare in cresta a quota 2.000 mt.. Pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Ritorno in albergo intorno alle ore 16,00/16,30. Quasi certo l’avvistamento di branchi di camoscio d’Abruzzo e cervo Nobile, possibilità di avvistamento di aquila Reale, lupo Appenninico, orso, capriolo, cinghiale, microfauna, relax in Hotel e, intorno alle ore 18,00, breve spostamento nei pressi della Val Fondillo per un osservazione all’orso. Alle ore 20.30 trasferimento in ristoranze tipico a Villetta Barrea, cena […]

Attraverso la valle del Fiume Isonzo – mini trek 2 gg Slovenia Un vero river trekking (2 giorni) che costeggia il tratto più spettacolare del fiume Isonzo, quello che si sviluppa tra il centro turistico di Bovec e la sorgente. Il percorso, sempre vario ed eccitante, permette di visitare le parti più nascoste e misteriose di questo grande fiume dalle acque smeraldine. Pittoreschi ponti sospesi sopra strette forre, fragorose cascate, anse, piccoli laghetti, tutto qui è disegnato dal fiume, che ha scavato nel tempo il suo letto nella bianca roccia carsica; numerosi saranno gli spunti naturalistici. Lungo il nostro itinerario, non tralasceremo gli aspetti storici che hanno visto coinvolta tutta la zona in numerosi scontri, le famose 12 Battaglie dell’Isonzo. In quest’area montana le Alpi Giulie si fanno aspre ed imponenti in forte contrasto con il verde e l’armonia del fondovalle cosparso oggi da graziosi e ordinati villaggi. Il nostro cammino finisce proprio alla sorgente del grande fiume, dove l’acqua zampilla dal terreno a formare una minuscola pozza. Il secondo giorno al termine dell’escursione, doverosa visita guidata al Sacrario di Caporetto e se resta tempo al Museo della Guerra 15/18. PROGRAMMA DELL’ESCURSIONE: Ritrovo previsto per le ore 9.30 presso la […]