1346 Organizzatori

Ordina per

Primo appuntamento di “Andar per sentieri” alla volta del Pizzo Tracciora. Una delle montagne più conosciute della Valsesia e sai pendii dolci, facilmente accessibile anche ai meno allenati. La cima offre un panorama di 360° che lascia sempre a bocca aperta l’escursionista. Durante l’itinerario verranno trattati temi di geologia, botanica e faunistica. NOTE TECNICHE Luogo di ritrovo: Balmuccia (VC) presso il parcheggio dell’incrocio tra la provinciale 299 e via baraggiolo (45.818079, 8.142931) alle ore 08:30, successivo spostamento a Rossa. Orario: 08:30 – 17:00 Tempo di salita: 3.15 ore (tempo CAI) Dislivello: 1104 m. Difficoltà: 3,5 / 5 Abbigliamento: Scarpe da trekking o scarponi, giacca, pile / maglione, torcia, acqua, pranzo al sacco, impermeabile, cappello, bastoncini da camminata. Il percorso è adatto ai cani, esclusivamente al guinzaglio. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA COSTO: 20€ a persona – 12€ bambini fino ai 14 anni Il prezzo dell’escursione comprende: Guida escursionistica e ASSICURAZIONE LUOGO e ORA: Balmuccia (VC) presso il parcheggio dell’incrocio tra la provinciale 299 e via baraggiolo (45.818079, 8.142931) alle ore 08:30. ISCRIZIONE: Via e-mail o telefonica. Posti disponibili 20

Pasqua a Capri Capri non ha bisogno di presentazioni! Solo il suo nome evoca in tutti noi, e ben oltre i confini nazionali, immagini di una bellezza struggente e magiche atmosfere. Una così preziosa perla del nostro mare, ricca di storia, di affascinanti aneddoti, dal clima mite, dai profumi intensi, può essere solo vissuta intensamente e intimamente, alla ricerca dei suoi angoli più remoti dove la natura ancora è padrona. A passi lenti godremo di tanta bellezza,dei suoi colori, dei suoi aromi, sospesi tra terra, cielo e mare, in compagnia del vento. I posti sono limitati… Vuoi prenotarti e confermare la tua partecipazione? Fallo entro il 20 marzo! Accompagnatori: MariaRita Landriani 344 047 1560 m.landriani@yahoo.it Sabina Bonini 349 252 4145 sabina.bonini@libero.it Per informazioni/ dettagli scarica la locandina https://www.inforideeinmovimento.org/files/locandina-definitiva—Capri—Pasqua—19-22-aprile-2019.pdf

Trekking impegnativo ma nel contempo avventuroso, sebbene del tutto in sicurezza, con pernotto in sacco a pelo in rifugio di montagna in stile “survival” e cena attorno il fuoco. Un percorso che realmente da la possibilità di “abbracciare” l’Etna nel suo insieme e permette di comprendere le sue mille sfaccettature, assaporarne i profumi, scoprirne le sue peculiarità, ammirare le sue colate laviche centenarie, nonché quelle più recenti oltre che verificare la sua grande biodiversità e visitare alcune fra le più misteriose grotte laviche dell’Etna.

Campania e Basilicata: crocevia di popoli pellegrini e templari PASQUA TRA CAMPANIA E BASILICATA in collaborazione con Caggiano Escursioni Verticali e Elika Viaggi – Montecchio venerdi 19 aprile – lunedi 22 aprile 2019 Dal monte Cervati, la cima più alta della Campania, ci muoveremo tra il Parco Naturale del Cilento e Vallo di Diano e l’ Appennino delle Dolomiti Lucane , fino a Castelmezzano e Matera, capitale europea della cultura 2019. Seguiremo percorsi che uniscono la bellezza del paesaggio a una storia millenaria, visiteremo luoghi storici e apprezzeremo l’ottima cucina locale PROGRAMMA Primo giorno : VENERDI 19 APRILE Ritrovo ore 13 in Hotel 4* a Polla (SA) dopo breve spuntino/pranzo al sacco Trekking ALTA VIA DEI MONTI CAGGIANESI Sentiero che offrirà un panoramico trekking sui crinali che si affacciano sulla valle del Tanagro, sul Vallo di Diano e sulla valle del Melandro. Ammireremo montagna e mare tutti insieme (condizioni meteo permettendo). Lungo il sentiero: particolari costruzioni di pietra a secco, fossili e freschissime fontane. Distanza: 10-15 km circa. Dislivello: 400 m circa. Difficoltà: E (escursionistico/medio) Nel pomeriggio : degustazione/aperitivo Vi sarà la possibilità di poter degustare una selezione di prodotti tipici locali ( a pagamento) Rientro in Hotel e cena […]

2 giorni intensivi monitoraggio Cervidi e Fagiano di monte Escursioni con applicazione teorica e pratica dei metodi di monitoraggio utilizzati per cervidi e fagiano di monte in ambito di gestione faunistica. Attività riservate a studenti o ex studenti universitari o a Guide Escursionistiche Ambientali. In collaborazione col Parco del Monviso. PROGRAMMA: Venerdì 19 aprile: CENSIMENTO DEI CERVIDI DA PUNTI FISSI DIURNI E DA TRANSETTI NOTTURNI – h 16,00: ritrovo presso frazione Rore di Sampeyre (CN), di fronte al ristorante “Amici” – h 16,00 – 17,00: introduzione teorica al metodo di censimento, al riconoscimento in natura ed alla biologia di Cervo e Capriolo (proiezione di slides); – h 17,00 – 20,00: censimento diurno su transetti e punti fissi – h 20,00 – 21,00: cena al sacco – h 21,00 – 23,00: censimento notturno su transetti con ausilio del faro (a gruppi) – h 23,00 – 23,30: conclusione dell’attività Sabato 20 aprile: CENSIMENTO DEL FAGIANO DI MONTE SU ARENE DI CANTO – h 5,30: ritrovo presso frazione Rore di Sampeyre (CN), di fronte al ristorante “Amici” – h 5,30 – 6,30: spostamento in auto e a piedi sul luogo del censimento (verrà effettuato in auto un breve tratto di strada sterrata). – […]

Luna Piena in cammino al Monte Rontana Ci troviamo sempre nel parco della Vena del Gesso in particolare nei pressi del parco Carnè. Faremo una bellissima passeggiata illuminati dal chiarore della luna piena. Incontro ore 20,30 alla Stazione Fs di Brisighella da dove partiremo per il nostro giro. Faremo circa 10 km con 350 metri di dislivello. Intorno alle 23,30 termineremo il nostro semi anello. Il compenso per la guida è di 12 euro Prenotazioni obbligatorie Romina 3497892490 regolamento da accettare al momento della iscrizione http://rominazione.blogspot.com/p/regolamento-escursioni.html Accompagna Romina Fabbri guida AIGAE Er 492.

Trekking lunare Un originale approccio all’escursionismo: il trekking notturno per godere dei panorami al chiaro di luna e percepire l’ambiente con sensi diversi. Grazie alla preziosa luce della luna percorreremo un itinerario suggestivo tra i bei vigneti della collina di Gattinara, fino a raggiungere il Castello di San Lorenzo, dove potremo godere di uno splendido panorama che si aprirà difronte a noi con uno sguardo a gran parte del complesso del Monte Rosa e sulla Pianura Padana. Rientrati nel fitto bosco torneremo al punto di partenza attraversando grandi querce e castagno. Questa escursione ci porterà a stretto contatto con la natura nel “silenzio” della notte alla riscoperta di perdute sensazioni. NOTE TECNICHE Luogo di ritrovo: Torre delle Castelle a Gattinara (VC) presso il parcheggio antistante la Chiesa della Madonna delle Nevi alle ore 21:00. Orario: 21:00 – 00:00 Tempo: 3.00 ore Dislivello: 190 m. Difficoltà: ( E ) itinerario escursionistico (medio-facile) Abbigliamento: Scarpe da trekking o scarponi, giacca, pile / maglione, impermeabile. Materiale: TORCIA, acqua, bastoncini da camminata (opzionali). PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA COSTO: 8€ a persona – 5€ bambini fino ai 14 anni Il prezzo dell’escursione comprende: Guida escursionistica LUOGO e ORA: Gattinara (VC) presso il parcheggio della Torre delle Castelle […]

Pasqua sulle Isole Tremiti Riproponiamo questo intrigante cammino del quale siamo innamorati e che attrae molti appassionati dell’escursionismo. Si tratta di un trekking esplorativo fuori stagione, con dislivelli molto modesti in uno degli arcipelaghi più affascinanti d’Italia, perla del Mare Adriatico, dove la natura regna ancora selvaggia e l’acqua da secoli continua a scavare le pareti calcaree di questi scogli emersi, creando grotte marine e lagune di rara suggestione. Secondo una leggenda il piccolo arcipelago delle Tremiti nacque da alcuni ciottoli che Diomede lanciò dal promontorio del Gargano. L’eroe omerico è comunque legato a queste isole e in quella di San Nicola, sperduta tra le campagne dietro al centro abitato, c’è quella che dicono sia la sua tomba. Oggi le Tremiti sono inserite nell’ambito del Parco Nazionale del Gargano e Riserva Naturale Marina istituito nel 1989. L’habitat delle Tremiti, sotto l’aspetto naturalistico, è un autentico scrigno di tesori, tutto da scoprire. Esploreremo incantati l’isola di San Domino, denominata dai Monaci Benedettini “Orto del Paradiso” per la spontaneità di fiori, colori e odori tipici della macchia mediterranea e per la lussureggiante distesa di pini d’Aleppo. Cammineremo lungo le coste di Ponente e di Levante, frastagliate di deliziose calette, punte e scogli. […]

Weekend di Pasqua nel Parco Nazionale d’Abruzzo Pasqua e Pasquetta nel PNALM (da Sabato 20/04 a Domenica 22/04/2019) WildWay 3K propone un weekend pasquale all’insegna dell’amore per la natura e della bellezza. Come sappiamo il Pnalm (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise), è considerato uno dei parchi più antichi d’Italia, già istituito nel 1923 con Regio decreto legge e famoso per la conservazione di specie protette come quella del lupo, del camoscio appenninico e dell’orso bruno marsicano; diciamo però che per rendere giustizia alle meraviglie che esso ci offre, oltre alle doti classiche che ogni fotografo possiede, occorre qualcosa in più: la capacità di emozionarsi di fronte a cotanto spettacolo e riuscire a coglierne appieno il soffio vitale della bellezza! Ci regaleremo tre fantastiche giornate escursionistiche rigeneranti sia per fare il pieno di energia che per festeggiare insieme le festività di Pasqua e Pasquetta. ..Da non perdere! Appuntamento: Ore 07:00 Partenza da Roma Metro A Subaugusta Davanti al bar Meo Pinelli. Ore 09:30 circa, arrivo a Passo Godi, Scanno (Aq) PROGRAMMA: – GIORNO 1 SABATO 20 Aprile 2019 “DA PASSO GODI A MONTE GODI” : Un percorso panoramico con partenza da Passo Godi che ci permetterà di ammirare le splendide […]

I 4444 scalini della Calà del Sasso La Calà del Sasso è il percorso, formato da 4444 gradini, che collega il comune di Valstagna alla frazione Sasso di Asiago, nell’Altopiano dei Sette Comuni: è la scalinata più lunga d’Italia, oltre che una delle scalinate più lunghe al mondo aperta al pubblico. Una raccolta unica di ricchezze naturalistiche, storiche, paesaggistiche, raccontata così dal giornalista e scrittore Paolo Rumiz: «È lunga come il purgatorio, scura come il temporale, la scala che ti porta lassù, sull’Altopiano di Asiago. Quattromilaquattrocentoquarantaquattro gradini, ripidi da bestie, faticosi già a nominarli. Partono dalla Val Brenta, sotto picchi arcigni, nel punto dove la valle – per chi viene da Bassano – sembra spaccarsi in due, all’altezza di un paese chiamato Valstagna, con la sua muraglia di vecchie case a filo d’argine. L’erta prende la spaccatura di sinistra e brucia in un lampo 810 metri di dislivello. Si chiama «Calà del Sasso», ed è una delle opere più fantastiche delle Alpi» Durante l’escursione, visita al Museo Battaglia Tre Monti di Sasso d’Asiago, con offerta libera. CHI PUO’ PARTECIPARE? L’itinerario, di medio impegno, è adatto agli escursionisti con discreto allenamento alla camminata. Adatto ai bambini dai 12 anni in su, […]

Pasqua Trek& BIke sulle Apuane    Da Viareggio al Monte Matanna      Dal 20 al  22 aprile 2019   Viareggio, la Perla della Versilia Il sole e il bellissimo mare da una parte e le vette bianche delle Alpi Apuane dall’altra, apparentemente innevate anche in estate ma in realtà rese bianche dal famoso marmo bianco di Carrara, offrono all’escursionista che per la prima volta arriva in Versilia uno scenario unico al mondo. Siamo a Viareggio, perla della Versilia in provincia di Lucca, a nord della Toscana, città famosa per il mare, per gli stabilimenti balneari, per i locali  notturni e, non ultimo, per il Carnevale.  Nata come porta sul mare di Lucca, Viareggio deve il suo nome dalla via regis, la strada che nel Medioevo la collegava al capoluogo. La sua fondazione risale al 1172, quando Lucchesi e Genovesi, alleati contro Pisa, costruirono in quell’anno una celebre rocca fortificata. La più antica fortificazione della città, la Torre Matilde, risale al 1500 e fu eretta dai Lucchesi per difendersi dai pirati. Tutto intorno sorge il quartiere originario della città, cresciuto lungo il canale Burlamacca, che ancora oggi è l’attracco ideale per i pescatori e per i numerosi viareggini che possiedono una […]

PASQUA trekking sul CONERO e dintorni ULTIMI POSTI!!  PRENOTAZIONI al 339 4386420 Partenza da Roma ore 8.45 – Stazione Metro Linea B di Rebibbia Bar Antico casello Appuntamento sul posto (per chi arriva autonomamente o da altre parti d’Italia): ore 12,30 a Sirolo 3 giorni (2 notti) Trekking nel verdeggiante promontorio del Conero tra splendide spiagge e borghi storici. Escursioni di difficoltà medio/facile. Soggiorno in hotel. PROGRAMMA Sabato 20 Aprile : Arrivo a Sirolo (Ancona). Escursione fino alle spiagge di Urbani, San Michele e Sassi Neri. Lunghezza: 5 km circa – Difficoltà: T/E – Dislivello: circa 300 mt In alternativa, a seconda delle condizioni meteo: Recanati – Visita guidata con figuranti e rappresentazioni in occasione del Bicentenario de “L’Infinito” di G. Leopardi +degustazione di prodotti locali (€ 10) Domenica 21 Aprile: Traversata del Conero: percorso panoramico ad anello sul promontorio. Lunghezza: 14 km circa – Difficoltà: T/E- Dislivello: 250 mt – Durata: circa 5 e ½ h Possibilità , per chi vuole, di fare solo metà del percorso. Lunedì 22 Aprile: Escursione ad anello lungo la Baia di Portonovo passando per il Lago Grande, l’ex Fortino napoleonico, la Torre di guardia e la chiesa di S. Maria di Portonovo (anno […]