372 Oggetti

Ordina per

Escursione lungo una delle valli più selvagge dell’Altopiano dei 7 Comuni.  Selvaggiando tra Emozioni e Ricordi in Altopiano

La sughereta di Monte Catillo nella Riserva naturale di Monte Catillo tra boschi e panorami un itinerario che è un must dell’escursionismo Con partenza sopra la Villa Gregoriana di Tivoli, un sentiero ad anello con splendido panorama su Roma all’interno di un’area protetta di alto valore naturalistico per le sue specie botaniche, tra cui le rare querce da sughero. Pranzeremo in una area attrezzata dentro uno bellissimo bosco godendoci i colori dell’Autunno. Adesioni: 339 4386420 Annalisa – anche whatsapp INFO Lunghezza:  Km. 9,5 circa –   Dislivello:  300   –   Difficoltà:  T/E medio facile Appuntamento sul posto:  ore 9.30 Tivoli al Flo’s-Cafè & Bistrot –  Via Ponte Gregoriano, 3 Da Roma circa Km. 45 – 40 minuti Spostamenti: Auto private messe a disposizione dai partecipanti. Formeremo gli equipaggi telefonicamente cercando di ottimizzare i posti macchina nel rispetto delle attuali normative di sicurezza previste dal DPCM. Equipaggiamento obbligatorio: mascherina, igienizzante per le mani, abbigliamento invernale a strati, scarpe da trekking, mantellina/giacca anti pioggia, bastoncini da trekking, borraccia con acqua, cappello, pranzo al sacco. Contributo per organizzazione e guide: € 10 – i bambini sotto i 12 anni partecipano gratuitamente Cani ammessi su richiesta Verranno fatte  rispettare le regole sulle distanze, sull’uso dei […]

MONTE CATILLO, UNO SGUARDO SULL’ANTICA TIBUR Tivoli è nota, come è giusto che sia, per le sue straordinarie ville (Adriana, D’Este, Gregoriana), autentici capolavori architettonici. Ma il territorio tiburtino custodisce anche una perla di stampo naturalistico: la riserva di Monte Catillo. Percorrendo i sentieri dell’area protetta, si resterà estasiati nel contemplare, da un insolito punto di vista, il fiume Aniene e la “grande cascata”, l’acropoli coi templi di Vesta e della Sibilla, il santuario di Quintiliolo e, una volta giunti sul crinale di colle Giorgio, il borgo di Castel Madama ed i rilievi circostanti. Magica, poi, l’atmosfera che si respira all’interno della sughereta di Serevitola, uno dei pochissimi esempi di tale tipologia di bosco nel Lazio. DATI TECNICI: dislivello: +/- 350 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 5,5 h (con soste) – lunghezza: +/- 11 km – profilo itinerario: anello. ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273). COSA PORTARE: scarponcini da trekking e DPI anti-Covid-19 (obbligatori), zaino, acqua, pranzo al sacco, bastoncini telescopici (utili). QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 adulti – € 5,00 minori. PRENOTAZIONI: 339.8800286 (anche whatsapp). APPUNTAMENTO: Tivoli (RM), ore 10.15. L’indirizzo esatto verrà fornito dopo la registrazione ufficiale. […]

TREKKING IN SABINA PROGRAMMA: Un’entusiasmante escursione ad anello alle pendici del Monte Tancia ! Si partirà dal parcheggio della rinnovata struttura ricettiva “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Tramite un breve tratto in discesa di strada asfaltata ci dirigeremo verso il ponticello nella vallata, risalendo poi lungo un bel sentiero che ci porterà alle famose “Pozze del Diavolo”, spettacolo della natura scavato dalle acque del torrente Galantina ! Continueremo poi verso i pratoni di pascolo allo stato brado di Salisano fino ad arrivare al Casale Fatucchio dove ci sarà un’area attrezzata comoda con panche, tavoli e bracieri per pranzare ed una purissima fonte di acqua sorgiva; in questo punto sosteremo per il pranzo… qui vi preparerò una succulente grigliata cucinata alla brace con la legna del bosco accompagnata anche da caldarroste, dolcetti artigianali e vino novello locale ! Dopo aver pranzato proseguiremo poi la camminata verso l’ostello Tancia, punto di partenza del nostro trekking. […]

  Sabato 21 Novembre e Domenica 22 Novembre un fantastico ed indimenticabile weekend escursionistico con pernottamento in ostello con 2 splendide giornate consecutive di sano trekking comprese di grigliate alla brace con la legna del bosco, caldarroste e vino novello locale ! Terminata l’escursione del primo giorno faremo ritorno all’ostello dove passeremo la notte, dopo aver cenato con una caratteristica cena “territoriale” completa di antipasto, primo, secondo, contorno, dolce e bevande. Il secondo giorno, terminata la ricca colazione all’ostello dove ci saremo caricati con latte, caffè, tè, succhi di frutta, ciambellone crostata e biscotti artigianali, pane casereccio, marmellata e miele, ci attenderà un’altra sana e rigenerante escursione. PROGRAMMA: SABATO 21 NOVEMBRE un’entusiasmante escursione ad anello alle pendici del Monte Tancia ! Si partirà dal parcheggio della rinnovata struttura ricettiva “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Tramite un breve tratto in discesa di strada asfaltata ci dirigeremo verso il ponticello nella vallata, risalendo poi lungo […]

I “QUARTI” DEL PARCO DI VEIO Un luccicante oceano di verde: questo ricordano i “quarti”, nel Parco di Veio. Si tratta di un bucolico spaccato di campagna romana, popolato da mucche e cavalli ed interrotto qua e là da profonde e selvagge forre che incidono i banchi di tufo tipici della zona. Ad impreziosire ulteriormente la nostra esperienza di cammino, vi saranno antichi fontanili, cascatelle e suggestive testimonianze archeologiche. DATI TECNICI: dislivello: +/- 300 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 6,5 h (con soste) – lunghezza: +/- 11,5 km – tipologia di itinerario: anello. ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273). EQUIPAGGIAMENTO: scarponcini da trekking e DPI anti-Covid-19 (obbligatori), zaino, acqua, pranzo al sacco, bastoncini telescopici (facoltativi, ma utili), stuoino per sedersi a terra. QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 adulti – € 5,00 dai 16 ai 18 anni. PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE: 339.8800286 (anche whatsapp). RITROVO: Morlupo (RM), ore 9.45. L’indirizzo preciso verrà fornito in seguito. NOTA BENE: 1) Massima puntualità: NON si attenderanno più di 15 minuti! 2) Cani ammessi, se al guinzaglio (non più di tre in totale). 3) I posti sono limitati. 4) Evitare le disdette dell’ultimo minuto!

I cappelli delle fate – Valle Stura di Demonte ITINERARIO Aisone nei pressi di tetti Pirun (890 m s.l.m.) – Grotte di Aisone – Borgata Combe – Borgata Vigna – Forte Neghino – Aisone DESCRIZIONE ESPERIENZA: Escursione ricchissima di scoperte e panorami suggestivi: le grotte, i tetti in paglia, le fortificazioni militari e… i misteriosi cappelli delle fate! PUNTO DI RITROVO AUTO: Borgo San Dalmazzo, frazione Beguda – h. 8:30 ORARI (INDICATIVI): 9:30 – 17:00 DISLIVELLO IN SALITA: 300 m (circa) DIFFICOLTÀ: Itinerario adatto a tutti, bambini compresi (dagli 8 anni in su), purché mediamente abituati all’attività fisica TEMPO DI PERCORRENZA: 5 ore circa, pause escluse ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: Scarponi o scarpe da trekking, abbigliamento tecnico adatto a condizioni meteo variabili e temperature da tiepide a fredde (pile, giacca a vento, berretto, guanti), borraccia, bastoncini, pranzo al sacco. COSTI (a persona): 12 € Guida Naturalistica 8 € per tessera associativa (per chi non ne fosse già in possesso) 8 € bambini sotto i 14 anni (tessera compresa) NOTE: L’escursione si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 15 partecipanti. L’escursione sarà condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; la Guida si riserva comunque la facoltà di […]

MONTE SERRAPOPOLO: IN VOLO TRA I CALDI COLORI DELL’AUTUNNO Suggestiva escursione nel versante sabino del Parco Naturale dei Monti Lucretili, che ci permetterà di raggiungere la vetta del Serrapopolo (1.181 m), dalla quale lo sguardo potrà inebriarsi con meravigliosi panorami sul territorio circostante. Nel pomeriggio, per chi vorrà concludere in bellezza la giornata, ci sarà la possibilità di fare una passeggiata nel centro storico di Orvinio, annoverato tra “i borghi più belli d’Italia”. ESCURSIONE: dislivello: +/- 350 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 5,5 h (con soste) – lunghezza A/R: +/- 10 km. ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica del Lazio, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273). COSA PORTARE: scarponcini da trekking e DPI-anti-Covid-19 (obbligatori), zaino, pranzo al sacco, acqua, k-way di sicurezza, bastoncini telescopici. QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 adulti – € 5,00 dai 12 ai 16 anni. PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE: 339.8800286 (anche WhatsApp). RITROVO: Orvinio (RI), ore 10.00. L’indirizzo preciso verrà fornito in seguito. NOTA BENE: 1) Massima puntualità: NON si attenderanno più di 15 minuti. 2) Per arrivare al punto di inizio della camminata, si dovrà fare un breve spostamento in macchina. 3) Cani NON ammessi. 4) Evitare le disdette dell’ultimo minuto!

Sul sentiero da Palestrina a Castel San Pietro, ‘il paese del cinema’ Itinerario panoramico sui Monti Prenestini. Partendo da Palestrina (Rm) – l’antica Praeneste, città latina col celebre Santuario del II secolo a.C. dedicato alla Dea Fortuna Primigenia – attraverso il centro storico,  seguiremo un bel sentiero che ci condurrà fino a Castel San Pietro – tra  I Borghi più belli d’Italia e “paese del cinema” perché set di numerosi film, tra cui il celebre “Pane, Amore e Fantasia” del 1952. Arroccato sulla cima del Monte Ginestro, Castel San Pietro Romano è cinto da possenti mura poligonali. Sullo sperone calcareo più elevato del paese entreremo nella suggestiva e panoramica Rocca Colonna. Pranzeremo in una trattoria panoramica per gustare le specialità locali. Il locale si atterrà scrupolosamente alle norme sui distanziamenti previste dai Decreti relativi all’emergenza epidemiologica da COVID-19.                                            INFO  ADESIONI: 339 4386420 Annalisa – anche whatsapp Lunghezza: Km. 8 ca  – difficoltà: T/E (medio/facile) – dislivello: m. 290 ca Appuntamento:  ore 10 a Palestrina         (Da Roma circa Km. 45 – 40 minuti) Spostamenti:  Auto private messe a disposizione […]

Camminata panoramica sui Lucretili della Sabina Partendo dal bel borgo di Monteflavio (Roma), uno percorso tra boschi e creste panoramiche, ci condurrà fino ad un rifugio sulle pendici del Monte Pellecchia, dove sosteremo per il pranzo al sacco. Al ritorno una meritata sosta e visita nel paese.                                                                           INFO  Lunghezza:    Km. 11 ca       Dislivello: 200 m. ca         Difficoltà: T/E (medio- facile) Appuntamento:  ore 9.30 a Monteflavio (Roma) nel parcheggio di via G. Matteotti. Da lì ci sposteremo in auto al non lontano imbocco del sentiero dove lasceremo le macchine. Da Roma circa Km. 50 – 50 minuti Spostamenti:  Auto private messe a disposizione dai partecipanti. Formeremo gli equipaggi telefonicamente cercando di ottimizzare i posti macchina nel rispetto delle attuali normative di sicurezza previste dal DPCM. Contributo per organizzazione e guida: € 10 – i bambini sotto i 12 anni partecipano gratuitamente Equipaggiamento obbligatorio: mascherina, igienizzante per le mani, scarpe da trekking, abbigliamento a strati, giacca a vento o mantellina, borraccia con acqua, pranzo al sacco. […]